Alla scoperta di…Torres, attaccante del Milan

Fernando Torres, neo attaccante del Milan
Fernando Torres, neo attaccante del Milan

Su Fernando Torres, neo attaccante del Milan, c’è ben poco da scrivere. Tutti lo conoscono e il suo curriculum parla da sè. In carriera ha vinto tutto, sia a livello di club che di nazionale e non vi è dubbio che si tratti di un giocatore di alto livello, per quanto un po’ in disarmo.Negli ultimi tre anni, infatti, non è mai riuscito a raggiungere la doppia cifra. Di più: il suo score al Chelsea in tre stagioni e mezzo parla di 46 reti in 172 gare ufficiali (media gol di 0.26). Non certo la media di un bomber di razza. Riuscirà Inzaghi a rivitalizzarlo? Torres, alla fine, ha appena 30 anni. Le possibilità che al Milan trovi nuove motivazioni e ricominci a segnare come un tempo ci sono.

PUNTI DI FORZA
Torres è un centravanti forte di testa, ma anche tecnicamente dotato. Il gol è il suo mestiere, ma è anche molto abile nell’aprire spazi ai compagni e nel servire assist. Attaccante a 360 gradi, non è uno di quei giocatori chw rimangono fermi nell’area di rigore in attesa della palla giusta, ma partecipa anche alla manovra offensiva della squadra, andando a prendersi il pallone, per poi impostare l’azione offensiva. Per il gioco di Inzaghi, fatto di continui interscambi tra gli attaccanti e molto veloce, sembra l’attaccante ideale.

PUNTI DEBOLI
Del suo periodo no al Chelsea abbiamo detto, ma c’è anche un altro fattore da tenere in considerazione. Per le qualità tecniche che ha, Torres segna pochino. In carriera, in campionato, ha superato solo quattro volte, quota 15 reti e solo una (stagione 2007/2008), la prima al Liverpool), ha superato quota 20 reti. Tra Liga e Premier vanta una media reti bassa, pari a 0.39, con 167 reti in 426 partite, la stessa che mantiene contando tutte le competizioni. Insomma: Torres non è un bomber di razza e i numerosi gol mangiati in carriera, alcuni veramente banali, sono lì a testimoniarlo. Del resto, lo spagnolo, h sempre avuto momenti di blackout realizzativo, ma anche a livello di prestazioni . La continuità non è mai stata il suo forte.

GIUDIZIO FINALE
Non lasciatevi ammaliare dal nome e dal curriculum. Secondo noi, Torres, con il Milan di Inzaghi potrebbe ritrovare quelle motivazioni , perdute al Chelsea, ma non vale comunque un investimento cospicuo al fantacalcio. Dubitiamo possa arrivare a quota 20 o più reti e, per lui sarebbe già tanto riuscire ad agganciare quota 18. Insomma: puntateci, ma senza svenarvi. Sembra eresia affermarlo, ma, a livello di score, la differenza tra l’ex Chelsea e Denis (giusto per fare l’esempio di un attaccante di una piccola squadra) dovrebbe essere minima.

SCHEDA GIOCATORE
Nome: Fernando Josè Torres Sanz
Età: 30 anni
Nazionalità: Spagnolo
Ruolo: Centravanti
Ultima Stagione: Chelsea (Inghilterra) – 28 presenze, 5 reti