Atalanta-Juventus 1-4, tabellino e pagelle, Llorente sempre più decisivo

Llorente, il migliore della Juventus
Llorente, il migliore della Juventus

La Juventus soffre per un tempo, ma, con una ripresa arrembante, ha la meglio sull’Atalanta e mantiene il vantaggio di cinque punti sulla Roma. La squadra bianconera è andata presto in vantaggio con Tevez, ma poi, ha mollato di colpo, finendo per subire il ritorno dell’Atalanta. I nerazzurri hanno così pareggiato grazie ad un’azione sull’asse Bonaventura-Moralez che ha interrotto a 745’ minuti l’imbattibilità di Buffon, alla pari, quindi con Marchegiani (Lazio, 1997/98). L’Atalanta ha poi sfiorato il gol in un altro paio di occasioni, ma, una volta passata la burrasca, la Juventus è tornata prepotentemente in partita, schiantando alla distanza i nerazzurri. Nella ripresa non c’è stata gara.
Gli uomini di Conte hanno asfalto l’Atalanta facendo valere il proprio strapotere fisico e la propria qualità. Con questa vittoria la Juventus chiude questa prima parte di campionato a 46 punti, mandando un messaggio chiaro al campionato. L’Atalanta non ha nulla da rimproverarsi. Per 45 minuti ha giocato alla pari con i campioni d’Italia: è più di quanto possa dire gran parte delle altre squadra di serie A. LE RETI: La Juventus va in vantaggio al 9’, quando Tevez, dal limite, supera Consigli con un diagonale rasoterra. Al 15’ Bonaventura fugge sulla destra e mette la palla a centro area per  Moralez che supera Buffon con un rasoterra imprendibile. La Juve si riporta avanti un minuto dopo l’inizio della ripresa grazie a Pogba che sfrutta una sponda area di Llorente per battere Consigli. Al 75’ è lo stesso Llorente a segnare superando in area Migliaccio e battendo a rete. Quattro minuti dopo tocca a Vidal sfruttare un cross di Lichtsteiner per appoggiare comodamente la palla in rete.

TABELLINO E PAGELLE
ATALANTA-JUVENTUS 1-4

ATALANTA: (4-4-1-1) – Consigli 6; Raimondi 5.5 (88′ Kone SV), Migliaccio 5, Stendardo 5.5, Del Grosso 5 (68′ Livaja 5); Brivio 6, Cigarini 5, Carmona 5, Bonaventura 6 (68′ Cazzola 5); Moralez 6 (IL MIGLIORE); Denis 5.5. A disp. Sportiello, Scaloni, Giorgi, Canini, Baselli, Brienza, Gagliardini, Marilungo, Kone, De Luca. All. Colantuono 5.5.
JUVENTUS: (3-5-2) – Buffon 6; Barzagli 6, Bonucci 6, Chiellini 6.5; Lichtsteiner 6.5, Marchisio 6, Pogba 6.5 (82′ Peluso SV), Vidal 6.5 (81′ Padoin SV), Asamoah 6; Tévez 6.5 (81′ Quagliarella sv), Llorente 7 (IL MIGLIORE). A disp.: Storari, Rubinho, Caceres, Ogbonna, De Ceglie, Giovinco, Motta, Isla. All. Conte 7.
Reti: 6′ Tevez (J), 15′ Moralez (A), 46′ Pogba (J), 75′ Llorente (J), 79′ Vidal (J)
Ammoniti: Migliaccio (A), Barzagli (J), Pogba (J).