Atalanta-Parma 0-4, tabellino e pagelle, Cassano torna decisivo

Antonio Cassano, il migliore del Parma
Antonio Cassano, il migliore del Parma

L’Atalanta crolla in casa contro il Parma. Partita strana quella tra orobici e ducali. I gialloblù sono andati subito in vantaggio con un tiro di Molinaro deviato da Stendardo, poi hanno subìto la reazione veemente dei nerazzurri, ma, Mirante, ha più volte detto di no, alle conclusioni di Bonaventura e compagni. Nel secondo tempo, nel momento migliore degli uomini di Colantuono, una maldestra retropassaggio di petto di Benalouane ha causato l’autogol del 2-0. Da lì in poi non c’è stata più gara. L’Atalanta si è disunita e il Parma ha trovato le reti di Cassano e Schelotto. Il Parma, con questa vittoria sale a dodici risultati utili di fila e aggancia nuovamente l’Inter al quinto posto in attesa del Verona. Per l’Atalanta si tratta di un brusco stop interno. Alla squadra è mancata la capacità di finalizzare la mole di trame offensive costruite, ma, va detto, che ha pagato anche qualche errore individuale di troppo in chiave difensiva. LE RETI: Parma in vantaggio al 9′ con Molinaro che,  raccoglie un cross di Biabiany e al volo, complice una deviazione di Stendardo, batte Consigli. Al 74′ su cross di Cassani, Benalouane, nel tentativo di servire Consigli con un retropassaggio di petto, infila il pallone nella propria rete. Al  77′ Cassano, con una punizione dal lato sinistro dell’area di rigore, porta a 3 le reti degli uomini di Donadoni. Al 93′ Schelotto sfrutta un assist di Parolo per entrare in area e siglare il gol dell’ex.
TABELLINO E PAGELLE
ATALANTA-PARMA 0-4 ATALANTA: (4-4-1-1) – Consigli 5; Benalouane 5, Yepes 6, Stendardo 5,5, Brivio 5,5; Raimondi 6 (62′ Livaja 5), Baselli 6 (74′ Migliaccio 5), Carmona 6.5 (IL MIGLIORE), Bonaventura 6.5; Maxi Moralez 5.5 (76′ De Luca SV); Denis 6. A disp. Sportiello, Scaloni, Lucchini, Cazzola, Giorgi, Koné, Estigarribia, Nica, Betancourt.All. Colantuono 5.
PARMA: (3-5-2) – Mirante 7; Cassani 6,5, Paletta 6, Lucarelli 5,5; Biabiany 6, Acquah 5 (67′ Marchionni 6), Gargano 6 (83′ Munari SV), Parolo 7, Molinaro 7; Palladino 6 (68′ Schelotto6,5), Cassano 7 (IL MIGLIORE). A disp.: Bajza, Coric, J. Rossini, Gobbi, Galloppa, José Mauri, Amauri, Pozzi, Cerri. All.: Donadoni 7.
Reti: 9′ Molinaro, 74′ aut. Benalouane, 77′ Cassano, 93′ Schelotto.
Ammoniti: Benalouane (A), Carmona (A), Acquah (P), Molinaro (P), Parolo (P), Schelotto (P).