Cagliari-Napoli 1-1, tabellino e pagelle, Naingollan in mostra

Naingollan, il migliore del Cagliari
Naingollan, il migliore del Cagliari

Mezzo passo falso del Napoli che, al “Sant’Elia”, contro il Cagliari, non va oltre il pareggio. Higuaìn su rigore risponde al vantaggio di Nenè, ma ai partenopei manca poi la forza per centrare il colpo del ko. Le due squadre hanno giocato su buoni ritmi e a viso aperto e, alla fine, il risultato è giusto. Il Cagliari, sospinto dal suo pubblico, non ha mollato di un centimetro, coprendo tutti gli spazi e cercando il contropiede ogni qualvolta recuperava palla. Il Napoli, dal canto suo, ha mostrato i soliti pregi e difetti: ottimo giro palla con interessanti spunti offensivi, ma enormi dormite da parte della difesa. NMon ha convinto la scelta di Benitez di rinunciare a Mertens, che contro l’Inter era stato il migliore, per un Insigne sempre più in crisi per il gol che non arriva in campionato. Ora, gli uomini di Benitez rischiano di passare il Natale a -10 dalla Juventus e a – 5 dalla Roma. Il tecnico predica calma e dice che il campionato è lungo, ma i limiti della sua squadra sono gli stessi da inizio stagione, quindi, o arrivano rinforzi pesanti dal mercato di gennaio, o la squadra partenopea rischia di dover difendere con le unghie e con i denti il terzo posto dagli assalti della Fiorentina ed, eventualmente, dell’Inter. Il Cagliari, invece ha confermato quanto di buono fatto vedere fin qui. La squadra gioca un calcio piacevole e non ha timori reverenziali, segno che Lopez sta svolgendo un ottimo lavoro. LE RETI: Il Cagliari si porta in vantaggio al 9’. Maggio scivola e lascia campo libero ad Astori che, penetra in area, e serve un assist rasoterra a Nenè a centro area che il brasiliano tramuta in gol. Tempo dieci minuti e Higuaìn ripristina la parità trasformando un calcio di rigore concesso per fallo di Astori su Pandev.

TABELLINO E PAGELLE
CAGLIARI-NAPOLI 1-1

CAGLIARI:  (4-3-1-2) – Avramov 6; Pisano 6, Del Fabro 6.5, Astori 6, Avelar 5 (46′ Ekdal 5); Nainggolan 7 (IL MIGLIORE), Conti 6 (85′ Ibraimi SV), Dessena 5.5; Cossu 6.5; Sau 6, Nenè 6.5 (14′ Pinilla 5.5). A disp. Adan, Murru, Oikonomou, Cabrera. All. López 6.5.
NAPOLI: (4-2-3-1) – Reina 6 (45′ Rafael 6); Maggio 4.5, Fernandez 6.5, Albiol 6, Reveillere 5.5; Dzemaili 6, Behrami 6; Callejón 5.5, Pandev 5 (81′ Zapata SV), Insigne 5 (71′ Mertens 6); Higuain 7 (IL MIGLIORE). A disp. Colombo, Armero, Britos, Uvini, Inler, Radosevic. All. Benítez 5.5..
Reti: 9′ Nenè (C), 19′ Higuain (N)
Ammoniti: Nenè (C), Pisano (C), Callejón (N), Behrami (N)