Catania-Lazio 3-1, tabellino e pagelle, Peruzzi dirompente

Gino Peruzzi, il migliore del Catania
Gino Peruzzi, il migliore del Catania

Il Catania batte la Lazio e abbandona, momentaneamente, la zona calda della classifica. Gara a senso unico quella tra i rossoazzurri e gli uomini di Reja. Il Catania è andato in vantaggio dopo 47 secondi con Izco e ha tenuto sempre il pallino del gioco. La Lazio ha subìto il maggior dinamismo dei padroni di casa, affacciandosi raramente dalle parti di Andujar. Il pareggio di Mauri è nato da una fiammata dei biancocelesti, ma, dal punto di vista del gioco, il Catania è stato assoluto padrone del campo. Le reti di Spolli e Peruzzi, nella ripresa, hanno ristabilito le giuste distanze tra le due squadre. La Lazio è apparsa svuotata e senza idee. Neanche il 4-2-4 messo in campo da Reja nel finale è servito a rivitalizzare la squadra. Pere il tecnico friulano si tratta del primo ko da quando è tornato sulla panchina biancoceleste. L’unica nota positiva per la Lazio è il ritorno al gol di Mauri. Il capitano può risultare un valore aggiunto nella corsa all’Europa League, però, va detto, che la squadra ha fallito un test di maturità importante. Il Catania, d’altro canto, sembra in  ripresa. Dopo tre pareggi di fila è arrivata una vittoria fondamentale in chiave salvezza. I rossoazzurri, dopo mesi in apnea, sembrano essere sulla strada giusta per tirarsi fuori dalle sabbie mobili della bassa classifica. LE RETI: Catania in vantaggio dopo 47 minuti con Izco, bravo a insaccare di esterno destro un cross di Castro. La Lazio pareggia con un colpo di testa di Mauri su cross di Konko al 46′ del primo tempo. Gli etnei tornano in vantaggio al 48′ con Spolli che, di testa, in tuffo, insacca in rete una punizione di Lodi. Al 56′ Peruzzi, triangola con Keko e, in area, batte Berisha per la terza volta.

TABELLINO E PAGELLE
CATANIA-LAZIO 3-1

CATANIA: (4-3-3) – Andujar 6; Peruzzi 7 (IL MIGLIORE), Bellusci 6.5, Spolli 6.5, Alvarez 6.5; Izco 7, Lodi 6 (82′ Plasil SV), Rinaudo 6.5; Barrientos 6 (16′ Keko 7), Bergessio 6, Castro 6. (78′ Rolin SV). A disp. Ficara, Gyomber, Legrottaglie, Monzon, Biraghi, Capuano, Fedato, Boateng, Petkovic. All. Maran 6.5
LAZIO: (4-2-3-1) – Berisha 6.5; Konko 5, Biava 5 (71′ Keita 5), Dias 5, Radu 5; Biglia 6 (46′ Gonzalez 5.5), Ledesma 5.5; Candreva 6, Mauri 6.5 IL MIGLIORE (71′ Perea 5), Lulic 5; Klose 4.5. A disp. Marchetti, Strakosha, Ciani, Novaretti, Cavanda, Cana, Onazi, Felipe Anderson, Kakuta. All. Reja 5.
Reti: 1′ Izco (C), 46′ pt Mauri (L), 48′ Spolli, 56′ Peruzzi (C),
Ammoniti: Keko (C), Bergessio (C), Lulic (L), Biglia (L), Konko (L), Radu (L),