Consigli fanta diciannovesima giornata, puntiamo su Milito

Diego Milito, nella rosa del nostro team
Diego Milito, scelto per il nostro team

Eccoci qui ancora una volta, a creare la nostra squadra settimanale, basandoci sulla lista e le quotazioni della Gazzetta dello Sport e valutando le dieci partite in programma. PORTIERI – In porta, puntiamo su BARDI (LIVORNO, 11). E’ vero, il Livorno è in crisi nera e la sua difesa è tutt’altro che irreprensibile, ma il Parma formato trasferta non ci convince e pensiamo che i toscani possano tornare alla vittoria. Ad affiancare Bardi, prendiamo RAFAEL (NAPOLI, 1) e ADAN (CAGLIARI, 1). Quest’ultimo è una scelta puramente economica. E’ chiaro che, contro la Juventus lo spagnolo rischia grosso, ma con l’infortunio di Avramov e l’ostracismo verso Agazzi è ormai titolare, quindi è una scelta da fare  anche in prospettiva. Infine, Rafael, in attesa del ritorno in campo di Reina, difenderà la porta dei partenopei. Il Torino è una squadra imprevedibile, ma il Napoli non può più sbagliare e Rafael deve dimostrare di poter ambire al posto da titolare. Per la porta abbiamo speso complessivamente 13 crediti. DIFENSORI – In difesa puntiamo su giocatori titolari a basso costo. Per questo scegliamo DE SCIGLIO (MILAN, 4), SPOLLI (CATANIA, 5), BIAVA (LAZIO, 5), BENALOUANE (ATALANTA, 4), CODA (LIVORNO, 4) e CAMPAGNARO (INTER, 8). Si tratta di tutti giocatori che, in base alle gare che affronteranno, non dovrebbero sfigurare. A questi sei giocatori aggiungiamo CACERES (JUVENTUS, 4) candidato a sostituire lo squalificato Barzagli contro il Cagliari. Per i difensori abbiamo speso 34 crediti.  CENTROCAMPISTI – A centrocampo, puntiamo su KAKA’ (MILAN, 23), che, contro il Sassuolo, è candidato a ripetere l’exploit della scorsa settimana contro l’Atalanta.  Insieme al milanista, ecco il trio CERCI (TORINO, 28), CUADRADO (FIORENTINA, 17), ROMULO (VERONA, 18). Il colombiano e l’italiano si sfideranno l’uno contro l’altro in una partita che promette spettacolo. Il brasiliano, invece, è sempre tra i più positivi degli scaligeri e, anche contro il Napoli siamo certi che farà bene. Puntiamo poi su KRSTICIC (SAMPDORIA,  4) perché l’Udinese è in crisi nera e il serbo potrebbe finalmente fare la differenza. Scegliamo poi Ledesma (LAZIO, 9) e BASELLI (ATALANTA, 5), che, contro Catania e Bologna possono fare bella figura e, magari, segnare un gol da calcio piazzato (più l’atalantino che il laziale, in verità).  La spesa totale di reparto è di 104 crediti. ATTACCANTI –  In attacco diamo una chanche a BALOTELLI (MILAN, 25): se non segna almeno una doppietta al Sassuolo, dovrebbe capire da sé che rimarrà sempre nel limbo dei mezzi campioni. Insieme al milanista puntiamo ad altri due giocatori da rilanciare, PAULINHO (LIVORNO, 20) e DENIS (ATALANTA, 27). Contro  Parma e Catania ci aspettiamo che entrambi tornino al gol. Puntiamo poi su MILITO (INTER, 11) e DESTRO (ROMA, 11). L’Interista pare essere recuperato dopo l’infortunio e, vista la crisi dell’Inter, Mazzarri dovrebbe dargli fiducia. Di fronte avrà il Chievo, non una squadra irresistibile, quindi…Destro, invece, è l’attaccante più in forma della Roma e, contro il Genoa, puntiamo al suo quarto gol. Infine, l’ultimo nostro attaccante sarà ACQUAFRESCA (BOLOGNA, 5). Ballardini vuole rilanciarlo e lui ha una tale voglia da spaccare il mondo. Può essere un’idea anche per il futuro. Per l’attacco abbiamo speso in totale 99 crediti. La squadra è fatta. Non resta che aspettare sabato per metterla in campo.