False Friend quarta giornata, Balotelli a rischio

Mario Balotelli
Mario Balotelli, da noi candidato a False Friend

Ecco i false Friends degli incontri della quarta giornata di serie A

CAGLIARI: Pinilla potrebbe partire ancora dalla panchina e questa volta non è detto che entri e risolva il match. VS SAMPDORIA: Gabbiadini potrebe pagare il momento no dei blucerchiati. Se la squadra non gira, lui può fare poco.

CHIEVO: Sestu non riesce a ingranare. Vista l’abbondanza di esterni in rosa, non è escluso che Sannino lo faccia partire dalla panchina. VS UDINESE: Pereyra è un periodo veramente buio. Completamente fuori forma. Meglio guardare altrove.

GENOA: Gamberini potrebbe soffrire parecchio la velocità delle punte livornesi. VS LIVORNO: Biagianti rischia parecchio, perchè la mediana rossoblù è molto tosta.

SASSUOLO: Qui il problema del false friend, è…che non c’è un false friend. Nel senso che tutti, fin qui hanno deluso, ed è probabile che continuino a farlo.  Se dovessimo fare un nome, diremmo che il calciatore che dà più garanzie, in questo momento è Zaza, candidato a sbattere il muso contro la difesa nerazzurra. VS INTER: Guarin non c’è proprio. Non è questione di avversario, ma di atteggiamento.  Lui adotta quello sbagliato ed è un pesce fuor d’acqua negli schemi di Mazzarri.

ATALANTA: Livaja pare non attraversare un momento particolarmente felice. VS FIORENTINA: Rossi, senza Gomez che gli apre gli spazi e con la partita di Europa League nelle gambe, potrebbe faticare parecchio contro i bergamaschi.

BOLOGNA: Bianchi continua a essere il più deludente dei bolognesi e non è detto chwe incontrare la sua fresca ex squadra, gli giovi più di tanto. Il titolo di false friend non glie lo toglie nessuno.  VS TORINO: Immobile apre spazi, serve assist, ma non riesce a centrare la porta.

CATANIA: Tachtsidis sta sbagliando tutto quello che può sbagliare. Non fidatevi del fatto che anche il Parma non stia messo benissimo. Il greco è candidato a fallire anche questa prova. VS PARMA: Amauri non riesce a sfruttare un assist, che sia uno, di Cassano. Chi ci dice che questa volta la butterà dentro?

JUVENTUS: Chiellini, ultimamente sbaglia parecchio e i veloci attaccanti veronesi, rischiano di metterlo in seria difficoltà. VS VERONA: Jorginho, fin qui tra i migliori dei gialloblù, rischia di rimanere schiacciato dai centrocampisti della Juventus.

ROMA: De Rossi potrebbe pagare la sua solita irruenza in una partita da nervi tesissimi, vista come è finita a maggio in Coppa Italia. False friend certo al 99%. VS LAZIO: Ledesma è un altro peperino che rischia grosso domenica.

MILAN: Balotelli è candidato a fallire al 90% e per questo lo candidiamo con grande convinzione al titolo di false friend. Nelle prime 7 partite ufficiali (1 in nazionale, 3 di campionato e 3 di Champions) è apparso nervoso e svogliato. Finora è stato lui solo nel ritorno con il Psv e contro il Cagliari. Per il resto ha deluso all’andata contro il Psv, contro il Verona e anche ieri sera. O sperate che arrivi un rigore a salvargli la pagella (come è successo contro il Torino e in nazionale) o aspettate che torni il giocatore che era da gennaio a giugno scorso. A voi la scelta. VS NAPOLI: Il Napoli visto contro il Dortmund fa veramente paura e no pare avere punti deboli. Se dobbiamo fare il nome di un giocatore che potrebbe deludere contro i rossoneri diciamo Insigne. Ieri sera è stato straordinario, ma non ha ancora la maturitàper reggere due grandi match affilati. Per questo lo candidiamo a false friend.