Fantamercato Fiorentina, Incognita Yakovenko: protagonista o comparsa?

Oleksandr Yakovenko
Il neoviola, Oleksandr Yakovenko

Oleksandr Yakovenko arriva a Firenze con un anno di ritardo. Pradè, infatti, si era già interessato all’esterno ucraino dodici mesi fa, ma le richieste eccessive dell’Anderlecht per un giocatore che sarebbe andato in scadenza, hanno bloccato l’affare. Yakovenko è stato così prelevato a parametro zero. Per lui, contratto di 3 anni a 550.000 euro a stagione. DOTI E DIFETTI – Yakovenko, è un esterno sinistro offensivo, che, all’occorrenza, può giostrare da seconda punta. E’ un giocatore veloce e dotato di un potente tiro da fuori, ma, in carriera, ha spesso peccato in personalità. Ha faticato parecchio a imporsi con la maglia biancomalva come dimostrano i prestiti a Westerlo (due anni) e Oh Leuven. Solo quest’anno ha finalmente trovato posto in squadra, mettendosi in mostra con 7 reti in campionato e segnando anche due gol nei preliminari di Champions League. LEGATO A LJAJIC – Per caratteristiche tecniche, Yakovenko dovrebbe ricoprire il ruolo di esterno sinistro alto nel 4-3-3, in pratica, la posizione di Ljajic. Proprio il talento serbo, in scadenza di contratto tra un anno con il club viola, rischia di essere l’ago della bilancia per Yakovenko. Se Ljajic non dovesse rinnovare, finirebbe sul mercato con destinazione estero (piace all’Atletico Madrid). A quel punto le prospettive di utilizzo per Iakovenko potrebbero cambiare. GIUDICE MONTELLA – Certo, dipenderà anche dal suo modo di proporsi a Montella. L’allenatore viola lavora molto sui singoli sia dialogando con loro, sia impartendo ripetute sedute tecnico-tattiche e proprio il caso di Ljajic è l’esempio lampante dell’ottimo lavoro svolto con i giocatori, ma anche Romulo, è rinato sotto i consigli del tecnico napoletano. Iakovenko riuscirà a seguire i dettami tattici di Montella? E’ questa la domanda su cui ruota il futuro dell’ucraino. Occorrerà da parte sua grande impegno e applicazione per inserirsi in una squadra che, lo scorso anno, ha avuto meccanismi perfetti, sviluppando il più bel gioco d’Italia. Al momento, persistono forti dubbi sul suo apporto alla causa viola, perché non ci pare abbia le caratteristiche e le attitudini per ricoprire un ruolo da protagonista tra i viola. Toccherà a Montella in ritiro, vagliarne le potenzialità e capire quanto Yakovenko possa incidere nel futuro campionato dei viola.

SCHEDA GIOCATORE
Nome: Oleksandr Pavlovyc Yakovenko
Nazionalità: Ucraino
Età: 26 anni
Ruolo: Attaccante esterno
Squadra: Fiorentina
Ultima Stagione: Anderlecht, 25 presenze – 7 gol