Fantamercato Genoa, De Maio, il gigante distratto

Sebastian De Maio
Sebastian De Maio, neo difensore del Genoa

Sebastian De Maio non è un volto del tutto nuovo alla serie A. Nella massima serie ha fatto due fugaci apparizioni nella prima parte della stagione 2009/2010, ma per il resto ha passato la sua carriera in Italia tra Dilettanti, C2 e serie B. Il Genoa, ora, rappresenta l’occasione di imporsi finalmente nel palcoscenico più nobile. MOLTA GAVETTA – De Maio è arrivato in Italia nel 2006, quando il Brescia lo prelevò dalle giovanili del Nancy. Da lì in poi è stata tutta un’altalena con prestiti e ritorni alla base. Solo negli ultimi due anni è diventato un punto fisso delle “Rondinelle”. Il Genoa ha da poco ufficializzato il suo acquisto a parametro zero dalla società di Corioni, ma l’accordo tra il giocatore e la società ligure era stato raggiunto da tempo. De Maio va a infoltire un reparto, quello centrale della difesa rossoblù, che già contava su Portanova, Granqvist e Manfredini.  Il francese, al momento, parte come quarto difensore, ma il mercato del Genoa è sempre in movimento e non sono escluse sorprese. DUE DIFETTI GRAVI –  De Maio è un difensore forte fisicamente e che sui palloni alti fa la voce grossa, anche in fase offensiva, ma ha due gravi difetti: è lento e soffre di perenni amnesie. In serie B ha sofferto parecchio quando è stato attaccato nell’uno contro uno e questa sua pecca, in A, è destinata ad accentuarsi. Non un biglietto da visita con i fiocchi, dunque, per una squadra che, da anni, soffre terribilmente dietro e che si è salvata solo per il rotto della cuffia negli ultimi due campionati. Inoltre, il modulo che ha intenzione di adottare Liverani almeno inizialmente, il 4-3-3, con due terzini che spingono parecchio, potrebbe mettere De Maio in situazioni complicate nel caso in cui il Genoa perdesse palla e subisse una ripartenza. NON IDONEO ALLA A –  Esistono forti dubbi, quindi, sul fatto che De Maio sia adatto alla serie A o, perlomeno, che possa essere un titolare nel massimo campionato. L’impressione è che il francese, a meno, ripetiamo, di stravolgimenti clamorosi di mercato che con Preziosi sono all’ordine del giorno, non potrà che ricoprire un ruolo da comprimario nella stagione rossoblù.  Il francese è come quello studente che, pur applicandosi molto, non va mai oltre la sufficienza. Magari verremo smentiti, ma non ci sembra l’uomo ideale da cui ripartire dopo un’annata disastrosa come quella appena vissuta dal grifone.

SCHEDA GIOCATORE
Nome: Sebastian De Maio
Nazionalità: Francese
Età: 26 anni
Ruolo: Difensore centrale
Squadra: Genoa
Ultima Stagione: Brescia, 40 presenze – 3 gol