Fantamercato Lazio, Perea va veloce, ma in biancoceleste deve frenare

Brayan Perea
Brayan Perea, attaccante della Lazio

Brayan Perea è stato il primo colpo di mercato della Lazio in questa sessione di mercato. L’attaccante colombiano, si era messo in mostra prima con il Deportivo Calì e poi, nel Sudamericano Under20, dove i Cafeteros avevano trionfato. Ora, dopo aver disputato anche il mondiale Under20, arriva agli ordini di Petkovic per la sua prima stagione in Italia. POCO RECLAMIZZATO – Tra tutti gli acquisti di Tare, quello di Perea è certamente quello memo reclamizzato, vuoi perché il trasferimento in biancoceleste è stato ufficializzato nel febbraio scorso (e quindi è rimasto sommerso dagli altri colpi più “freschi” del ds), vuoi perché, nel suo ruolo, quello di attaccante, la Lazio ha già Klose e aspetta un altro colpo di maggior impatto mediatico. LA VELOCITA’ E’ LA SUA DOTE – Perea, però, ha ottimi colpi e un futuro radioso attorno a sé. A dispetto di un fisico importante (1.89 cm per 81 kg), Perea è una seconda punta agile e veloce. il colombiano, ama il fraseggio con i compagni ed essere lanciato in velocità. Ha infatti uno scatto bruciante, come molti giocatori colombiani (vedi Cuadrado, Muriel o Ibarbo, per rimanere alla serie A) che gli permette di distanziare gli avversari per poi cercare la conclusione o il passaggio per il compagno. Certo, Perea, può e deve migliorare in fase realizzativa. Nel Deportivo Calì in due stagioni ha segnato 11 gol in 54 presenze, partendo titolare in 32 occasioni. Numeri comunque importanti per un ragazzo di vent’anni, destinati a migliorare con il tempo. Perea arriva alla Lazio deciso a giocarsi le sue carte, ma dovrà faticare parecchio per imporsi. MOLTA CONCORRENZA – Al momento, tra trequartisti e punte la Lazio ha 9 giocatori offensivi (Hernanes, Ederson, Candreva, Felipe Anderson, Mauri, Klose, Kozak, Floccari e il suddetto Perea): un enormità. C’è da dire che il colombiano è l’unica seconda punta in mezzo ai citati giocatori, ma, la cosa conta relativamente dato che al momento, l’idea di giocare con due punte non pare essere nei piani di Petkovic. Il colombiano quindi, potrebbe trovare al massimo spazio come attaccante esterno in un tridente, ma parte comunque in posizione defilata rispetto agli altri elementi della rosa. Vedremo se Perea riuscirà a guadagnarsi uno spazio importante nella Lazio, o, se, sarà solo un comprimario della stagione biancoceleste.

SCHEDA GIOCATORE
Nome: Brayan Andrès Perea Vargas
Nazionalità: Colombiano
Età: 20 anni
Ruolo: Seconda punta
Squadra: Lazio
Ultima Stagione: Deportivo Calì, 16 presenze – 5 gol