Fantamercato Napoli, Higuaìn un bomber molto sottovalutato

Gonzalo Higuaìn
Il centravanti argentino, Gonzalo Higuaìn

Gonzalo Higuaìn è l’attaccante che il Napoli cercava per rimpiazzare in maniere adeguata Cavani. Higuaìn è infatti un vero e proprio bomber di razza che i gol li ha sempre fatti, ma che ha la sfortuna, di aver avuto a che fare sempre con compagni mediaticamente più forti, che gli hanno sempre fatto ombra. Basti pensare a Messi, Tevez o Aguero nell’Argentina e a Raùl, Van Nilsterooy o Ronaldo (giusto per citarne alcuni) nel Real Madrid. LE SUE CIFRE – Eppure, Higuaìn i gol li ha sempre segnati. Con il Real Madrid vanta 107 reti in 190 incontri di Liga con una media gol di 0.56. Il dato assume ancora più significato se si pensa che, nei suoi sei anni e mezzo al Real Madrid, Higuaìn ha giocato titolare 132 volte su 190 e che per ben 58 volte è stato sostituito prima della fine del match. In pratica, Higuaìn ha disputato solo 74 partite complete su 190, cioè 6660 minuti su 17100 totali. Questi dati certificano meglio di tutti i possibili elogi le qualità del centravanti argentino. E pensare che, quando arrivò nel gennaio 2008, dal River Plate, sembrava essere solo il rimorchio di Gago…la storia invece è stata del tutto diversa. LA SCARSA CONSIDERAZIONE DI PEREZ – Higuaìn ha sempre avuto la stima di tutti i suoi allenatori, da Capello a Mourinho, passando per Pellegrini, il suo più grande estimatore, ma mai quella di Fiorentino Perez. Il presidente considerava Higuaìn un intralcio per l’esplosione del suo pupillo Benzema e a poco serviva che i numeri fossero tutti a vantaggio dell’argentino. Se si calcola la media gol dei due attaccanti da quando Benzema è giunto alla corte di Perez, cioè dalla stagione 2009/2010, il francese viaggia in Liga ad una media gol di 0.4 (55 reti in 124 partite), mentre Higuaìn di 0.6 (75 gol in 112 match). SCORE EUROPEO DA MIGLIORARE – Dove Higuaìn ha reso meno è in Europa. Solo 8 reti in Champions in 48 partite, nonostante ben 30 di queste le abbia giocate da titolare. Qui, Benzema ha fatto decisamente meglio con 19 reti in 34 match con il Real e 31 gol in 53 match, sommando anche le gare con il Lione. Dal punto di vista europeo, quindi, Higuaìn deve migliorare, perché il Napoli che sta nascendo ha ambizioni anche a livello europeo e ha bisogno di un bomber in grado di fare la differenza anche in Champions. CARATTERISTICHE – Le doti di Higuaìn, comunque non si discutono. L’argentino è un centravanti ci grande impatto fisico. Forse di testa, ma anche rapido nel breve, ha un innato senso dell’opportunismo che gli permette di capire dove piazzarsi, prima che arrivi il pallone, beffando così i difensori avversari. Il Napoli ha senza dubbio ingaggiato il bomber migliore che offriva il mercato. RUOLO NEL NAPOLI – Nel 4-2-3-1 di Benitez, modulo che l’argentino conosce a memoria, Higuaìn sarà il terminale offensivo ideale, abile sia a finalizzare l’azione, sia a liberare lo spazio per l’inserimento degli incursori. Higuaìn, che già conosce i movimenti di Callejòn, si troverà a meraviglia con i tagli di Hamsik e i cross di Mertens. Difficile però che possa arrivare alle cifre di Cavani. Nel Napoli di Mazzarri, infatti, Cavani era l’unico vero terminale offensivo della manovra. I vari, Lavezzi, Pandev e Insigne, giocavano sempre in sua funzione e, infatti, mentre i numeri dei suoi partener d’attacco erano sempre bassi, quelli di Hamsik, che agiva sempre a rimorchio di Cavani, sfruttando i varchi liberati dal suo movimento, sono andati via via crescendo. Nel modulo di Benitez, invece, non si giocherà in funzione di Higuaìn, ma Higuaìn dovrà giocare in funzione della squadra. L’obiettivo dello spagnolo è quello di mandare più giocatori in doppia cifra, sfruttando i tagli e le sovrapposizioni dei giocatori. Higuaìn quindi, difficilmente arriverà ai 23 gol di media a campionato di Cavani. E’ più facile che si assesti sui 15-18, anche perché Hamsik ha già detto che quest’anno i rigori li tirerà lui. Al di là di ciò, va dato atto a De Laurentiis di aver mantenuto la promessa, regalando ai tifosi un attaccante in grado di farli sognare, cancellando la delusione per la partenza di Cavani e continuando ad alimentare i sogni di grandezza dei tifosi partenopei.

SCHEDA GIOCATORE
Nome: Gonzalo Gerardo Higuaìn
Nazionalità: Argentino
Età: 25 anni
Ruolo: Centravanti
Squadra: Napoli
Ultima Stagione: Real Madrid, 28 presenze – 16 gol