Fantamercato Sampdoria, Ecco Regini, il nuovo Chiellini

Vasco Regini
Vasco Regini, appena tornato alla Sampdoria

Vasco Regini non è propriamente un debuttante in serie A. La sua mezz’ora di gloria l’ha già avuta il 9 maggio 2009, allorchè Walter Mazzarri, allora tecnico della Sampdoria, lo fece esordire al 71’, al posto di Raggi, in Sampdoria-Reggina 5-0. TRE ANNI IN CRESCENDO – Da quella partita sono ormai passati 4 anni e Regini è maturato parecchio. Tra Foggia e Empoli ha infatti collezionato 106 presenze tra i professionisti (32 in Lega Pro e 74 in Serie B), conquistando un posto tra i convocati nel recente europeo Under 21. Cresciuto nel Cesena, attualmente il suo cartellino è in comproprietà tra l’Empoli e la Sampdoria, ma, i blucerchiati hanno ottenuto che, a partire dal prossimo campionato, il giocatore entrasse a far parte della loro rosa. Delio Rossi, infatti, stravede per lui e vuole farne uno dei protagonisti della prossimo campionato. ROSSI CI PUNTA – Nei piani del tecnico, il difensore romagnolo dovrebbe affiancare Gastaldello nel nuovo modulo 4-4-2 che la Sampdoria adotterà il prossimo anno. Regini, quindi, continuerebbe a giocare nella posizione in cui Maurizio Sarri lo ha spostato quest’anno. Regini, infatti, nasce come terzino sinistro, ma, la sua tecnica e il suo senso dell’anticipo, gli permettono anche di ricoprire il ruolo di centrale sinistro della difesa a 4. COME CHIELLINI – Il suo percorso, ricorda quindi un po’ quello di Chiellini, anche lui nato terzino sinistro e poi evolutosi in difensore centrale. Certo, all’ex empolese, non manca la personalità per reggere un simile paragone: rispetto al difensore della Juventus, però è meno irruento e più tecnico. Piazzato al centro della difesa comanda con disinvoltura il reparto, riducendo al minimo le sbavature. Nonostante nell’Under 21 continui a essere schierato terzino, crediamo che il suo ruolo ideale sia proprio quello di centrale. La Sampdoria lo ha rivoluto, proprio per tappare una falla vistosa dello scorso anno: quella cioè del regista difensivo. Rossini, infatti, inizialmente il prescelto per quel ruolo da Ferrara, non si è dimostrato all’altezza e con l’avvento di Rossi ha perso il posto in squadra. AL CENTRO O A SINISTRA? – L’ex tecnico del Palermo ha infatti preferito schierare Palombo nella posizione di centrale, facendo affidamento sulla personalità e sulla tecnica dell’ex azzurro. Ora toccherà a Regini raccogliere quell’eredità. Rossi lo ha seguito attentamente nel finale della scorsa stagione ed è pronto a scommettere su di lui. Esiste comunque anche la possibilità che, nel caso in cui la Sampdoria non acquistasse un terzino sinistro sul mercato, Regini, sia spostato in quella posizione. Sia che giochi da terzino o che venga utilizzato da centrale, Rossi punta forte sul difensore romagnolo. Regini ha tutto per dimostrare il suo valore anche in serie A: starà quindi a lui completare quel percorso di maturazione che lo ha visto imporsi come uno dei difensori più interessanti della scorsa serie B.

DATI CALCIATORE
Nome: Vasco Regini
Età: 22 anni
Ruolo: Difensore centrale/terzino sinistro
Squadra: Sampdoria
Ultima Stagione: Empoli, 45 presenze -1 gol