Fantamercato Torino, Arriva Farnerud, il regista che mancava

Alexander Farnerud
Alexander Farnerud, neoiacquisto del Torino

Alexander Farnerud è stato il primo colpo di mercato del Torino. Il ventinovenne svedese, fratello del più famoso Pontus, è sbarcato nel club granata dopo anni passati in campionati minori come quelli austriaco e svizzero. Il Torino lo ha prelevato dallo Young Boys dove negli ultimi due anni, è riuscito a mostrare finalmente le sue qualità, imponendosi nel ruolo di regista. IL REGISTA CHE MANCAVA – E’ in questa posizione che Farnerud, infatti, dà il meglio di sé. Pur potendo giocare bene anche sulla trequarti, non facendo della velocità la sua dote migliore, in quel ruolo finisce per essere imprigionato dalla morsa dei difensori. Come regista, invece, riesce a far girare palla e a sfruttare la sua capacità di inserimento. Farnerud, nel Torino di Ventura dovrebbe ricoprire la posizione di regista, che, nei piani originali, sarebbe dovuta essere di Almiron. Il tecnico ligure conta di sfruttare l’intelligenza tattica dello svedese e la sua visione di gioco per dotare la squadra di quel metronomo che l’anno scorso è mancato come il pane ai granata. Uno dei limiti del Torino della scorsa stagione è stato infatti la capacità di gestire il risultato, proprio per la mancanza di un giocatore in mezzo al campo, capace di dettare i tempi della manovra. Si spiegano così le clamorose rimonte subìte dal Torino, con gol spresi in contropiede quando la squadra avrebbe semplicemente dovuto gestire il risultato. Con l’ingaggio di Farnerud, quindi, il Torino spera di aver tappato questa falla. CARATTERISTICHE IDEALI PER IL TORINO – Il gioco del tecnico granata, dove bisogna far correre la palla più dei giocatori, pare fatto su misura per lo svedese. Mancino puro, Farnerud ha i suoi punti di forza nel tiro dalla distanza e nel passaggio corto. Inoltre, vista anche la sua buona abilità nei cross, Ventura potrebbe decidere di schierarlo, in casi di emergenza, anche come esterno sinistro d’attacco. POCA PERSONALITA’ – Il limite più grande di questo giocatore è la mancanza di personalità che troppe volte lo ha tradito. Proprio per questo, non è stato mai un pilastro della nazionale, con cui ha racimolato appena 8 presenze. Nello Young Boys, però, pare aver raggiunto quella convinzione nei propri mezzi che fin qui gli era mancata, riuscendo a imporsi come uno dei leader della squadra svizzera. Ora starà a Ventura metterlo nelle condizioni ideali per esprimersi.

DATI GIOCATORE
Nome: Alexander Farnerud
Nazionalità: Svedese
Età: 29 anni
Ruolo: regista/trequartista
Squadra: Torino
Ultima Stagione: Young Boys: 34 presenze – 6 gol