Guida alla serie B…Catania: centrocampisti e attaccanti

Rosina, neo attaccante del Catania
Rosina, neo attaccante del Catania

Questo è il nostro giudizio sui giocatori del Catania che si apprestano a disputare il prossimo campionato di serie B, anche in ottica fantacalcio. Parliamo di centrocampisti e attaccanti…

IL BORSINO DELLA ROSA

ALMIRON (CENTROCAMPISTA, 12) – Troppi uai fisici. Ormai gioca pochissimo. DA EVITARE.
CALELLO (CENTROCAMPISTA, 4) – Un anno buttato al Chievo anche a causa di molti problemi fisici. Riparte da Catania, ma quanto spazio avrà in un centrocampo come quello etneo? DA EVITARE.
CASTRO (CENTROCAMPISTA, 21) – Un centrocampista che gioca come esterno d’attacco. La doppia cifra è alla portata, perchè ha numeri da top. DA PRENDERE.
CHRAPEK (CENTROCAMPISTA, 10) – Ad appena 22 anni ha già una discreta esperienza. Centrocampista che può fare sia il centrale che l’interno, ha un buon feeling con il gol. POSSIBILE SORPRESA.
LETO (CENTROCAMPISTA, 17) – L’anno scorso ha alternato buone giocate ad errori clamorosi. Ora riparte, ma ci sarà da lottare per conquistarsi lo spazio. IN BILICO.
LODI (CENTROCAMPISTA, 18) – In serie B è un lusso. Tra rigori, punizioni e tiri da fuori, può arrivare in doppia cifra sia in fatto di gol che di assist. DA PRENDERE.
MARCELINHO (CENTROCAMPISTA, 13) – Esterno mancino, potrebbe essere una delle rivelazioni del torneo. Grandi capacità di dribbling e accelerazioni fulminanti. POSSIBILE SORPRESA.
MARTINHO (CENTROCAMPISTA, 16) – Sulla corsia mancina può fare di tutto, dal terzino all’esterno d’attacco. Un ritorno importante per il Catania che si ritrova con un jolly prezioso in rosa. DA PRENDERE.
MORETTI (CENTROCAMPISTA, 6) – Non avrà grande spazio. Forse partirà per altri lidi. DA EVITARE.
RINAUDO (CENTROCAMPISTA, 8) – L’argentino è un centrocampista di quantità. Buona media votro, ma i bonus scarseggiano. Se, però, cercate uno dal voto buono assicurato fa per voi. IN BILICO.
ROSINA (CENTROCAMPISTA, 23) – Rosinaldo ha fatto vedere a Siena quanto possa fare la differenza in B. DA PRENDERE.
BARISIC (ATTACCANTE, 4) – Difficile pensare che possa avere grandi chanches. DA EVITARE.
CALAIO’ (ATTACCANTE, 38) – In serie B, l’arciere può fare la differenza ed arrivare a occhi chiusi a 15 o più reti. DA PRENDERE.
CANI (ATTACCANTE, 10) – Parte riserva e non è detto che rimanga. DA EVITARE.
PETKOVIC (ATTACCANTE, 14) – Giocatore interessante, ma che parte dalle retrovie. Dovrebbe avere spazio, ma non si sa quanto. IN BILICO.