Guida alla serie A…Crotone, i top e i flop della stagione

Guida alla serie A...Crotone
Guida alla serie A…Crotone

Dopo la miracolosa salvezza dello scorso anno, il Crotone di Nicola ci vuole riprovare.I calabresi, con un anno in più di esperienza, vogliono provare a salvarsi con più anticipo. L’impresa è sempre difficile perchè ci sono squadre che sembrano meglio attrezzate.
In chiave mercato, oltre ai cavalli di ritorno Trotta e Budimir (quest’ultimo dovrà sostituire Falcinelli), sono arrivati Faraoni, Kragl, Cabrera, Ajeti, Mandragora, Izco e Crociata.
Gli addii di Falcinelli, Crisetig e Ferrari sono pesanti, ma Nicola punta a compattare il gruppo come fece un anno fa.

Crotone: rosa e formazione

Portieri: Cordaz, Festa, Viscovo

Difensori: Ajeti, Cabrera, Ceccherini, Dussene, Faraoni, Martella, Sampirisi

Centrocampisti: Barberis, Crociata, Izco, Kotnik, Kragl, Mandragora, Nalini, Rohden, Suljic, Tonev

Attaccanti: Acosty, Budimir, Simy, Stoian, Trotta

Crotone che riparte dal 4-4-2 dell’ultima parte della stagione scorsa. Sulle fasce c’è concorrenza. L’impressione è che anche Nalini, Stoian e Kragl avranno spazio a seconda delle gare. In difesa e attacco, tutto sembra più fluido. Ad Ajeti il toccherà il compito di sostituire Ferrari. I cavalli di ritorno Budimir-Trotta dovranno segnare i gol salvezza.

SCHEDA CROTONE
Goleador: Trotta
Rigorista: Trotta
Re degli assist: Mandragora
Possibili titolari nel medio periodo: Nalini, Cabrera
Sorprese: Mandragora, Faraoni, Trotta
Delusioni: Kragl, Ajeti

Crotone: chi prendere, chi no e chi è in bilico

PORTIERI

Cordaz – da prendere: portiere molto sottovalutato, ma che può essere un buon colpo, specie se affiancato da un altro estremo difensore. Stando alle griglie portieri, ce ne sono diversi che possono essere accoppiati: Berisha, Sorrentino, Perin e Schuffet i migliori.
ULTIMA STAGIONE – 36 presenze, -54 reti, 2 ammonizioni, 1 espulsione

Festa – da evitare: riserva di Cordaz che non vale prendere perchè, per noi, il portiere del Crotone va affiancato da una coppia più forte.
ULTIMA STAGIONE: 3 presenze, -4 reti, 1 ammonizione

Viscovo – non giudicabili: se Festa non è utile, è ovvo che non lo sia neanche Viscovo.
ULTIMA STAGIONE:

DIFENSORI

Ajeti – da evitare: difensore a cui mancano tutti i fondamentali. E’ reduce da una stagione disastrosa a Torino. A Crotone parte titolare, ma è propbabile che perderà il posto nel breve periodo.
ULTIMA STAGIONE: Torino – 4 presenze, 1 rete

Cabrera – sorpresa: viene dalla Seconda Divisione Spagnola, quindi non è il massimo dal punto di vista tattico.Però nelle amichevoli non è dispiaciuto. Dopo un periodo di adattamento potrebbe conquistare il posto, anche perchè se la deve vedere con Ajeti…
ULTIMA STAGIONE: Real Saragozza (Serie B Spagnola) – 38 prsenze, 2 reti, 7 ammonizioni

Ceccherini – da prendere: come difensore di complemento va bene. E’ cresciuto molto con Nicola, trovando nel ruolo di centrale nella difesa a 4 la sua posizione ideale.
ULTIMA STAGIONE: 35 presenze, 1 rete, 9 ammonizioni

Dussene – da evitare: pessimo lo scorso anno, e relegato al ruolo di quarto centrale, con la speranza che veda pochissimo il campo.
ULTIMA STAGIONE: 8 presenze, 2 ammonizioni, 1 espulsione

Faraoni – sorpresa: ha l’occasione di giocare un’intera stagione da titolare. Terzino che non dispiace per capacità di spinta e senso tattico. Attenzione.
ULTIMA STAGIONE: Udinese – 5 presenze, 2 ammonizioni

Martella – in bilico: titolare lo è sicuro, però, se cercate bonus o altro, forse dovreste guardare altrove. A meno che non cerchiate un difensore per completare la rosa…
ULTIMA STAGIONE: 29 presenze, 4 ammonizioni

Samprisi – da evitare: poche presenze da titolare lo scorso anno, poche quest’anno.
ULTIMA STAGIONE: 23 presenze, 1 rete, 1 ammonizione

CENTROCAMPISTI

Barberis – da prendere: in crescita rispetto allo scorso anno, può essere un buon centrocampista di complemento. Occhio, perchè potrebbe regalare qualche assist da piazzato.
ULTIMA STAGIONE: 26 presenze, 3 ammonizioni

Crociata – in bilico: tutto dipende da quanto ci mette NIcola a trovare la quadratura del cerchio. Il centrocampista scuola Milan può essere una buona alternativa in mediana, ma, forse, uscirà fuori più nella seconda parte della stagione.
ULTIMA STAGIONE: Brescia (serie B) – 19 presenze, 1 rete, 2 ammonizioni

Izco – da evitare: dopo il brutto infortunio di tre anni fa, non è stato più lo stesso. Rischia di fare fatica a imporsi in una mediana dove ci sono giovani che hanno fame.
ULTIMA STAGIONE: Chievo – 25 presenze, 1 ammonizione

Kotnik – da evitare: arrivato nell’ultimo giorno di mercato della sessione di gennaio per sostituire Palladino, ha faticato a trovare spazio. L’impressione è che, per caratteristiche, trequartista e seconda punta, difficilmente avrà opportunità nel 4-4-2 di Nicola.
ULTIMA STAGIONE: Gorica (Slovenia) – 9 presenze, 2 reti, 1 ammonizione
Crotone – 2 presenze

Kragl – in bilico: da quando è in Italia si è fatto notare più per il gossip che per i numeri in campo. Ha una discreta tecnica ed un tiro potente, ma manca di continuità. Con NIcola cambierà qualcosa?
ULTIMA STAGIONE: Frosinone (serie B) – 28 presenze, 3 reti, 5 ammonizioni

Mandragora – sorpresa: giocatore di tecnica cristallina e, finora, molto sfortunato. Un anno da titolare può servirgli anche a livello di autostima.
ULTIMA STAGIONE: Juventus – 1 presenza

Nalini – in bilico: una delle sorprese dell’ultima parte della scorsa stagione. Rimane da capire se è pronto per il salto di qualità o se farà ancora avanti e indietro tra campo e panchina.
ULTIMA STAGIONE: 17 presenze, 2 reti, 2 ammonizioni

Rohden – da prendere: sempre nell’ottica di un centrocampista di rincalzo, è uno che il suo lo fa sempre e, ogni tanto, tira fuori degli assist.
ULTIMA STAGIONE: 34 presenze, 1 rete, 4 ammonizioni

Suljic – da evitare: prelevato lo scorso anno, è passato inosservato, anche per le difficoltà del club calabrese. Forse potrebbe avere più spazio in questa stagione, ma non è una scelta prioritaria nè per il Crotone, nè per il fanta.
ULTIMA STAGIONE: 2 presenze

Tonev – da evitare: troppo discontinuo. Alterna (poche) buone gare a (lunghi) momenti di pausa. Se non migliora, non vale la pena di puntarci neanche come comprimario.
ULTIMA STAGIONE: 13 presenze, 1 rete, 2 ammonizioni

ATTACCANTI

Acosty – da evitare: giocatore veloce, ma molto discontinuo. Aggiungiamoci che è quotato attaccante e segna pochissimo…
ULTIMA STAGIONE: Latina – 16 presenze, 2 reti, 2 ammonizioni
Crotone – 11 presenze, 2 ammonizioni

Budimir – da prendere: Crotone è il suo ambiente, il pubblico lo adora e lui cerca il riscatto. Un mix che potrebbe rivelarsi vincente. Magari non arriva in doppia cifra, ma i suoi 6-8 gol li può fare. Come sesta punta è ok.
ULTIMA STAGIONE: Sampdoria – 11 presenze

Simy – da evitare: riserva era e riserva rimane, anche se, ogni tanto, potrebbe buttarla dentro.
ULTIMA STAGIONE: 21 presenze, 3 reti

Stoian – da evitare: magari il suo lo farà, però non è titolare fisso, è soggetto a infortuni e gioca quando vuole lui.
ULTIMA STAGIONE: 27 presenze, 3 reti, 3 ammonizioni

Trotta – sorpresa: occhio. Lo scorso anno lui faceva il lavoro sporco e Falcinelli concretizzava. Con Budimir potrebbero invertirsi i ruoli. Obiettivo doppia cifra, noi ci crediamo.
ULTIMA STAGIONE: 29 presenze, 3 reti, 2 ammonizioni