Juventus-Chievo 3-1, tabellino e pagelle, Marchsio super

Claudio Marchisio il migliore della Juventus
Claudio Marchisio il migliore della Juventus

La Juventus, dopo il mezzo passo falso contro il Verona, riprende la marcia, battendo il Chievo. Partita a senso unico allo “Juventus Stadium”. Conte ha cambiato senza due terzi di difesa titolare, ha schierato anche Marchisio e Giovinco per Pogba e Tevez. La Juventus è stata assoluta padrona del campo, ma ha manifestato ancora una volta problemi in fase difensiva. Se è vero che il gol del Chievo è nato da un pasticcio Lichtsteiner e Caceres, è anche vero che la squadra bianconera non dà più quella sensazione d’impermeabilità di prima. Conte deve aggiustare il reparto difensivo perchè una squadra come la Juventus non può permettersi di beccare un gol a partita. Per il Chievo, invece, la classifica è disastrosa. La cura Corini è sparita e i clivensi non riescono a uscire dalla crisi. Non c’è niente da salvare contro la Juventus, nè il gioco, nè l’atteggiamento, nè i singoli. Agazzi ha debuttato in maniera orrida in maglia gialloblù, ma anche i suoi compagni non sono stati da meno. La serie B è uno spettro sempre più concreto. LE RETI: Juventus in vantaggio al 16′ con Asamoah. Il ghanese parte palla al piede, trova l’uno-due con Llorente e scarica, dal limite dell’area, il pallone in rete di sinistro. Al 29′ Marchisio raccoglie una respinta di Agazzi su punizione di Pirlo e insacca. Al 51′ Lichtsteiner, nel tentativo di rinviare in area, scaglia il pallone sulla schiena di Caceres e la sfera beffa Buffon. Al 55′ Llorente, colpisce di testa su angolo e fissa il punteggio sul 3-1.

TABELLINO E PAGELLE
JUVENTUS-CHIEVO 3-1

JUVENTUS: (3-5-2) – Buffon 6; Caceres 5.5, Bonucci 6.5, Ogbonna 6; Lichtsteiner 5.5, Marchisio 7 (IL MIGLIORE), Pirlo 7, Vidal 6 (86′ Padoin SV), Asamoah 7; Giovinco 5.5 (70′ Tevez 6), Llorente 6.5 (70′ Osvaldo 6). A disp. Storari, Rubinho, Peluso, Isla, Pogba, Quagliarella. All. Conte 6.5.
CHIEVO: (3-5-2) – Agazzi 4.5; Frey 5, Canini 5, Bernardini 5; Sardo 5,5, Guana 6, Radovanovic 5.5, Hetemaj 6, Dramè 5 (64′ Rubin 5); Stoian 5 (45′ Pellissier 6 IL MIGLIORE), Thereau 5 (78′ Obinna SV). A disp. Puggioni, Squizzi, Claiton, Kupisz, Lazarevic, Bentivoglio, Mbaye, Paloschi. All. Corini 5.
Reti: 16′ Asamoah (J), 29′ Marchisio (J), 51′ aut. Caceres (J), 55′ Llorente (J).
Ammoniti:Pirlo (J), Llorente (J), Giovinco (J) Guana (C)Frey (C)