Lazio-Parma 3-2 tabellino e pagelle, Lulic torna in gran forma

Lulic, il migliore di Lazio-Parma
Lulic, il migliore di Lazio-Parma

La Lazio vince all’ultimo respiro la sfida contro il Parma e si rilancia in ottica Europa League. Per i parmensi si tratta della seconda sconfitta consecutiva.  In una sfida in cui le due difese hanno commesso errori a in serie, alla fine ha vinto la squadra con le maggiori risorse offensive. Per il Parma è una brutta botta nella sua rincorsa all’Europa. Al Parma non è bastato un grande Cassano, perchè, la difesa, senza Paletta, ha sofferto le pene dell’inferno. Dall’altra parte la Lazio, ha sofferto delle solite amnesie, a cui si sono aggiunte le incertezze di Marchetti (vedi l’autogol di Ciani).La vittoria fa bene alla Lazio, ma non cancella i dubbi sulla tenuta della squadra. Il Parma deve, invece ritrovare quella compattezza che le ha permesso di arrivare fino a questo punto per continuare a sognare. LE RETI: Al 15′ Candreva serve sulla fascia destra Konko, il cross basso del francese viene deviato da Mirante, la palla arriva a Lulic che conclude con il piatto destro. Al 26′ conclusione da fuori area di Cassano, Marchetti respinge centralmente, palla che arriva a Biabiany che salta con un pallonetto Marchetti e di testa deposita nella porta sguarnita. Al 67′ filtrante di Lulic per Klose che controlla e la piazza col destro sul secondo palo. all’80’  cross di Palladino Ciani anticipa Cassano e la mette nella sua porta anche grazie ad una mezza papera di Marchetti disattento. Al 92′ Keita sulla sinistra che va sul fondo e mette al centro per Candreva che segna con un piatto destro.

TABELLINO E PAGELLE
LAZIO-PARMA 3-2

LAZIO: (4-2-3-1) –
 Marchetti 4.5, Konko 6.5, Biava 5.5, Novaretti SV (10’ Ciani 5), Radu 5.5, Onazi 6.5, Cana 6 (64’ Keita 6.5), Candreva 6.5, Mauri 5.5 (85’ Postiga), Lulic 7 (IL MIGLIORE), Klose 6.5. A disp. Berisha, Strakosha, Cavanda, Minala, Anderson, Kanuta, Postiga, Perea. All. Reja 6.
PARMA: (4-3-3) – Mirante 6, Cassani 6, Felipe 4.5, Lucarelli 5, Gobbi 5 (78’ Molinaro SV), Acquah 6 (69’ Munari 6), Marchionni 5.5, Parolo 6, Biabiany 6.5, Cassano 6.5 (IL MIGLIORE), Schelotto 6 (68’ Palladino 5). A disp: Pavarini, Bajza, Rossini, Sall, Galloppa, Mauri, Obi, Jankovic, Cerri. All. Donadoni 6.
Reti: 15’ Lulic (L), 26’ Biabiany (P), 67’ Klose (L), 80’ autogol Ciani (L), 92’ Candreva (L)
Ammoniti: Cana (L), Onazi (L), Candreva (L) Lucarelli (P), Felipe (P), Cassano (P)