Livorno-Sassuolo 3-1, tabellino e pagelle, Benassi, futuro da stella

Marco Benassi, il migliore del Livorno
Marco Benassi, il migliore del Livorno

Il Livorno bagna con una vittoria l’esordio sulla panchina amaranto di Di Carlo, stendendo il Sassuolo. Partita subito in discesa per i toscani che, dopo 26 minuti, vincevano già 3-0. Il rigore di Berardi è servito solo per le statistiche, dato che, a parte una reazione velleitaria, subito dopo il rigore, il Sassuolo ha fatto ben poco per provare a rimettere in piedi il match. Di Carlo ha schierato una squadra ordinata che ha fatto le cose semplici, ritrovando rabbia e determinazione che sembravano perse. Nel Sassuolo i problemi sono sempre i soliti: un assetto difensivo inesistente. Con i tre gol incassati a Sassuolo salgono a 46 i gol subiti in 21 partite, una media di oltre due gol incassati a match che non può far dormire sonni tranquilli. Se non si cambia registro dietro, non potrà bastare la qualità che la squadra ha davanti per portare gli emiliani alla salvezza. LE RETI: Livorno in vantaggio al 4’ con Greco che sfrutta un cross sul secondo palo di Benassi per battere Pegolo con un sinistro al volo sul primo palo. All’11’ Paulinho, riceve palla a centroarea dia Mbaye, , avanza in orizzontale, evita Marronme e, dalla lunetta, lascia partire un sinistro rasoterra imparabile. Al 26’ Emeghara scarica per Benassi, che, appena dentro l’area, lascia partire un tiro che non lascia scampo a Pegolo. Al 28’ Berardi segna il gol partita trasformando un calcio di rigore concesso per atterramento di Sansone da parte di Bardi.

TABELLINO E PAGELLE
LIVORNO-SASSUOLO 3-1

LIVORNO: (3-5-2) – Bardi 6; Ceccherini 6, Emerson 6, Coda 6; Mbaye 6.5, Benassi 7.5 (IL MIGLIORE), Luci 6.5, Greco 7 (74′ Duncan SV), Castellini 6; Emeghara 6.5 (70′ Siligardi 6), Paulinho 7. A disp. Anania, Aldegani, Piccini, Gemiti, Mosquera, Biagianti, Borja, Valentini, Rinaudo. All. Di Carlo 7.
SASSUOLO: (4-3-3) – Pegolo 6; Rosi 5, Antei 4.5, Manfredini 4.5, Longhi 5 (77′ Ziegler SV); Chibsah 5 (52′ Floro Flores 6), Marrone 6, Biondini 5; Berardi 6.5 (IL MIGLIORE), Zaza 5, Sansone 6 (64′ Farias 6). A disp. Perilli, Pomini, Pucino, Ariaudo, Bianco, Mendes, Missiroli, Kurtić, Gliozzi. All. Di Francesco 5.
Reti: 4′ Greco (L), 11′ Paulinho (L), 26′ Benassi (L), 28′ rig. Berardi (S).
Ammoniti: Bardi (L), Coda (L), Greco (L), Rosi (S), Zaza (S), Berardi (S), Biondini (S), Manfredini (S),  Antei (S).