Napoli-Roma 1-0, tabellino e pagelle, Reina eccezionale

Pepe Reina, il migliore del Napoli
Pepe Reina,il migliore del Napoli

Il Napoli batte la Roma al termine di una gara sofferta e torna a inquadrare nel mirino il secondo posdto. Gli uomini di Benitez hanno subito per gran parete della gara le iniziative dei giallorossi che, specie con Maicon e Gervinho, hanno fatto ammattire i difensori azzurri, ma  non sono riusciti a concretizzare la loro superiorità. La Roma si è infatti trovata di di fronte un Reina in serata di grazia che ha stoppato ogni iniziativa della squadra di Garcìa. La vittoria del Napoli chiude di fatto i giochi scudetto, dato che i giallorossi si ritrovano ora con 14 punti di distacco sulla Juventus, anche se con una gara in meno. Il Napoli, dal canto suo, allunga a 10 i punti di vantaggio sulla Fiorentina e guarda il futuro con più serenità. La gara di stasera ha detto che la Roma è più squadra, ma le manca terribilmente un bomber in grado di finalizzare l’enorme mole di lavoro dei suoi funamboli. Garcìa, ancora senza Totti, ha lasciato Destro in panchina, preferendo giocare con un attacco leggero, ma la scelta, a conti fatti, si è rivelata errata. Questa squadra ha bisogno come del pane di un bomber da 20 gol se non vuole rimanere un’incompiuta. Il Napoli, dal canto suo, continua a portarsi dietro i soliti errori in fase difensiva e la solita discontinuità di manovra, ma, con il ben di Dio che ha lì davanti, gli basta poco per accendere la miccia. L’impressione è che, la sfida per il secondo posto, sarà appassionante fino all’ultimo. LA RETE: all’81’ Ghoulam dal fondo, fa partire un cross diretto sul palo sinistro, dove c’è Callejòn, abile a evitare la marcatura di Romagnoli e a colpire di testa in rete.

TABELLINO E PAGELLE
NAPOLI-ROMA 1-0

NAPOLI: (4-2-3-1) – Reina 7.5 (IL MIGLIORE); Maggio 6, Fernandez 5, Albiol 6, Ghoulam 6.5; Inler 5, Dzemaili 5 (61′ Henrique 5); Mertens 6.5, Hamsik 5 (73′ Insigne sv), Callejòn 7 (84′ Pandev SV); Higuain 5.5. A disp. Doblas, Colombo, Britos, Reveillere, Radosevic, Bariti, Zapata. All. Rafaél Benítez.
ROMA: (4-3-3) – De Sanctis 6.5; Maicon 7, Benatia 5.5, Castan 5.5, Romagnoli 5 (84′ Destro SV; Pjanic 6.5, Nainggolan 6.5, Strootman SV (13′ Taddei 5); Florenzi 5 (75′ Ljajic 5.5), Gervinho 7 (IL MIGLIORE), Bastos 6.5. A disp. Lobont, Skorupski, Torosidis, Toloi, Dodò, Mazzitelli, Ricci). All.Rudi Garcia.
Reti: 81′ Callejòn
Ammoniti: Callejon (N), Maicon (R), Taddei (R)