Nona giornata serie A, Lazio-Cagliari 2-0, tabellino e pagelle

Miroslav Klose, possibile jolly della nona giornataMiroslav Klose, il migliore della Lazio
Miroslav Klose, il migliore della Lazio

La Lazio torna alla vittoria battendo il Cagliari e allontanando così lo spettro della crisi. Petkovic si affida ai giovani, lasciando in panchina Hernanes e Klose, ma è proprio il tedesco, entrato nella ripresa, a risolvere il match con un gol e un rigore procurato. Il Cagliari non ha meritato di perdere, ma ha fatto poco per vincere, svegliandosi troppo tardi, quando la partita era già compromessa. LE RETI: Lazio in vantaggio al 52’ con KLose che, di testa, batte Agazzi, sfruttando un cross deviato di Candreva. Il raddoppio della Lazio al 55’ con Candreva dal dischetto, dopo un fallo di mano di Pisano.

IL TABELLINO
LAZIO-CAGLIARI: 2-0

LAZIO: (4-3-3) – Marchetti; Pereirinha, Novaretti (46’ Ciani), Cana, Radu; Onazi, Biglia, Ederson (46’ Klose); Candreva, Perea, Felipe Anderson (87’ Cavanda). A DISPOSIZIONE: Berisha, Strakosha, Elez, Ledesma, Hernanes, Gonzalez, Keita, Floccari, Tounkara. All. Petkovic.
CAGLIARI: (4-3-1-2) – Agazzi; Perico (44’ Pisano), Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Conti, Naingollan; Cabrera (70’ Cossu); Sau (59’ Pinilla), Ibarbo. A DISPOSIZIONE: Avramov, Ariaudo, Eriksson, Nenè. All. Lopez.
Reti: 52’ Klose, 55’ Candreva su rigore
Ammoniti: Ciani (L), Pisano (C)

LE PAGELLE

LAZIO
MARCHETTI 6 – Qualche incertezza, ma regge. PICCOLE CREPE.
PEREIRINHA 6– Fa il suo, senza far vedere nulla di speciale. SCOLASTICO.
NOVARETTI 6 – Ripescato dopo un bel po’, non demerita. SBAGLIANDO S’IMPARA. (CIANI 6 – Questa volta tutto fila liscio. PER UNA VOLTA…)
CANA 6.5 – Ancora tra i migliori, tiene alla larga gli attaccanti rossoblù. GUARDIANO.
RADU 6.5 – Ritorna dopo mesi d’infortunio, fa valere la sua esperienza. LA SAGGEZZA CHE MANCAVA.
ONAZI 7 – Solita fisicità devastante. GRANATIERE.
BIGLIA 6 – Non vale Ledesma, ma riesce comunque a uscire fuori da situazioni ingarbugliate. REGIA MINORE.
EDERSON 5 – Altra occasione buttata. Esce alla fine del primo tempo senza aver combinato nulla. ECTOPLASMA. (KLOSE 7 IL MIGLIORE – Entra e risolve la partita. CAMPIONE VERO.)
CANDREVA 7 – Si dimostra ancora una volta tra i più continui in fase offensiva. DETERMINATO.
PEREA 6 – Nel primo tempo si sbatte da solo, nella ripresa con Klose le cose migliorano. NUMERI IMPORTANTI.
FELIPE ANDERSON 5 – Non dimostra di meritare tanta attenzione. Ok, ha i piedi, come tutti i brasiliani, ma è lento da far paura. MOVIOLA UMANA. (CAVANDA SV)
ALL. PETKOVIC 6 – Sbaglia le scelte iniziali, ma è bravo a rimediare con Klose nella ripresa. IMPARARE DAGLI ERRORI.

CAGLIARI
AGAZZI 6 – Sembrava una domenica tranquilla, poi l’uno-due della Lazio lo lascia di stucco. BASITO.
PERICO 6 – Finchè il fisico lo sorregge, fa il suo. ORDINATO. (PISANO 5 – Torna dopo una vita e causa il rigore che chiude l’incontro. RIENTRO SHOCK).
ROSSETTINI 5 – Klose lo sovrasta sul gol. BATTUTO.
ASTORI 6 – Regge fino alla fine. LUICIDO.
MURRU 6 – Contro Pereirinha se la gioca a viso aperto. SFRONTATO.
DESSENA 5 – Corre, ma non ha mai l’idea giusta. A VUOTO.
CONTI 5.5 – Dà ordine al centrocampo, ma è meno lucido del solito in fase offensiva. SVAGATO.
NAINGOLLAN 5 – Serataccia anche per lui. Non trova mai lo spunto giusto. IN DIFFICOLTA’.
CABRERA 5 – Non è Cossu e si vede. SENZA IDEE. (COSSU 6 – Prova a innescare la manovra, ma sena successo. ISOLATO.)
SAU 6 – Non riesce a sbloccarsi sotto porta, però c’è sempre. VIVO (PINILLA 5 – Se non gli arrivano i palloni giusti è inutile. FERMO.)
IBARBO 6.5 – Da solo mette in difficoltà la retroguardia della Lazio con le sue accelerazioni. VELOCITA’ E CLASSE.
ALL. LOPEZ 5.5 – Non ha il coraggio di rischiare e finisce per essere punito. POCA DETERMINAZIONE.