Nona giornata serie A, Napoli-Torino 2-0, tabellino e pagelle

Mertens migliore in campo del Napoli
Mertens, migliore in campo del Napoli

Il Napoli batte il Torino grazie a due calci di rigore di Higuaìn e riprende la marcia dopo lo stop contro la Roma. Contro la formazione granata, ampliamente rimaneggiata, la parte del leone l’hanno fatta Mertens, sempre più convincente e incisivo, e Higuaìn, che, non solo ha trasformato i due penalty, ma è stato un costante pericolo per la difesa del Torino. Tra gli ospiti, poco da segnalare: male Cerci, sostituito nell’intervallo, malissimo il reparto difensivo, però va detto che agli uomini di Ventura mancava mezza squadra. Quando poi il suo numero 11 non gira, è tutto più difficile. Va inoltre aggiunto che, tra le file granata, Basha è stato espulso, sul finire di gara. LE RETI: Al 13’ Higuaìn trasforma il primo penalty per atterramento di Mertens in area. Al 30’ l’argentino raddoppia, sempre su rigore, concesso per un fallo di mano di Glik.

TABELLINO
NAPOLI-TORINO: 2-0

NAPOLI: (4-2-3-1) – Reina; Maggio, Albiol, Fernandez, Armero; Inler, Dzemaili; Mertena (75’ Pandev), Hamsik (80’ Zapata), Insigne; Higuaìn (67’ Callejòn). A DISPOSIZIONE: Rafael, Colombo, Uvini, Mesto, Bariti, Behrami, Radosevic. All. Benitez.
TORINO: (3-5-2) – Padelli; Darmian, Glik, Moretti; D’Ambrosio (61’ Maksimovic, Gazzi (46’ Basha), Vives, Bellomo, Masiello; Cerci (46’ Meggiorini), Barreto. A DISPOSIZIONE: Gomis, Berni, Scaglia, Pasquale. All Ventura
Reti: 13 su rig e 30’ su rig. Higuaìn
Ammoniti: Fernandez
Espulso: Basha al 86’

PAGELLE

NAPOLI
REINA 6 – Una sola parata, però difficile. ESSENZIALE.
MAGGIO 6.5 – La fase offensiva è la solita, questa volta però si applica anche in difesa. LEZIONI UTILI.
ALBIOL 7 – Ci mette chili ed esperienza per neutralizzare gli attacchi granata. LEADER.
FERNANDEZ 7 – Sempre più sicuro, finalmente sta prendendo confidenza con la serie A. POSSIBILE DIAMANTE.
ARMERO 6 – Come sempre, il meno sicuro dietro. Spinge molto, ma risulta impacciato al momento di arrivare al dunque. SI PUO’ MIGLIORARE.
DZEMAILI 6.5 – Sostituisce Behrami e non lo fa rimpiangere, fornendo anche qualche spunto interessante in avanti. PIU’ DI UNA RISERVA.
INLER 6 – Tatticamente prezioso, questa volta fa le veci di Behrami, lasciando a Dzemaili i compiti offensivi. GREGARIO PER UN GIORNO.
MERTENS 7.5 (IL MIGLIORE) – Ancora tra i migliori, crea scompiglio in area granata, si procura il primo rigore e offre giocate di altissima scuola. VAN GOGH. (PANDEV 6 – Fa buttare fuori Basha. L’ELIMINATORE).
HAMSIK 6 – Da uno come lui ci si attende sempre di più, invece manca il guizzo vincente, giocando una gara sufficiente, ma non di alto livello. DOV’E’ LA SCINTILLA? (ZAPATA SV)
INSIGNE 6 – Utile in fase di copertura, bravo nel ripartire, ma si divora un gol, dimostrando di mancare ancora di lucidità sotto porta. DA SGREZZARE
HIGUAIN 7.5 – Trasforma due rigori ed è un pericolo costante per la difesa del Torino. Si muove per tutto il fronte d’attacco senza dare punti di riferimento. VI SONO MANCATO? (CALLEJON 6 – Entra per Higuaìn e sfiora il gol. PROVARCI, SEMPRE.)
ALL. BENITEZ 6.5 – La squadra riparte dopo il ko contro la Roma, nonostante il mini turnover e le fatiche di Champions. SALDAMENTE AL TIMONE.

TORINO
PADELLI 6.5 (IL MIGLIORE) – Perde la doppia sfida con Higuaìn dal dischetto, però para tutto il resto che il Napoli crea. IMBARCATA EVITATA.
DARMIAN 5 – Sempre a disagio nel ruolo di centrale di destra della difesa a tre. RIVOGLIO, LA FASCIA!
GLIK 5.5 – Il rigore è’ dubbio perché il polacco è molto vicino alla palla, però, in generale, non dà grandi garanzie di tenuta. IN CONFUSIONE.
MORETTI 5 – Non da mai l’impressione di poter arrivare per primo sul pallone. ETERNO SECONDO.
D’AMBROSIO 5.5 – Questa volta non punge come suo solito. ANESTETIZZATO. (MAKSIMOVIC 5.5 – Non è il giorno ideale per mettere in mostra le sue qualità. SARA’ PER LA PROSSIMA VOLTA.)
GAZZI 6 – Corre molto per arginare gli attacchi granata e finisce presto la benzina. CALO DI ZUCCHERI ( (BASHA 5 – Dà meno di Gazzi e si fa anche buttare fuori. DANNOSO.)
VIVES 5 – Questa volta gira a vuoto. Mai uno spunto o un’idea. MOTORE INGOLFATO:
BELLOMO 5 – Dalla magia su punizione di sette giorni fa, al rigore causato su Mertens. Non incide come dovrebbe. DALLE STELLE AL:LE STALLE:
MASIELLO 4.5 – Se la deve vedere con Mertens e, chiaramente, la cosa non finisce bene per lui. DISARMATO.
CERCI 5 – Per una volta, nessuna accelerazione o spunto dei suoi. Esce per essere preservato in vista del turno infrasettimanale. ANDAMENTO LENTO. (MEGGIORINI 5 – Il suo ingresso non sposta gli equilibri. PESO PIUMA.)
BARRETO 4.5 – Ancora in cerca della condizione migliore, non si avvicina mai dalle parti di Reina. GIRARE AL LARGO.
ALL.VENTURA 5 – Passi per le assenze, ma è l’atteggiamento generale che non convince. Il Torino decide di non giocare questa partita, limitando solo i danni. ATTEGGIAMENTO MOLLE.