Parma-Verona 2-0, tabellino e pagelle, Biabiany scatta e segna

Biabiany, il migliore del Parma
Biabiany, il migliore del Parma

Il Parma vince lo spareggio per l’Europa League contro il Verona e passa l’ennesimo esame di maturità. Gli uomini di Donadoni sono stati in assoluto dominio di gara dal primo al novantesimo, mentre, quelli di Mandorlini, mostrano una preoccupante fase involutiva. Il risultato sta stretto agli emiliani che hanno trovato il raddoppio solo nel finale, a causa di errori di mira e parate di Rafael. Il Parma ha mostrato una volta di più un’organizzazione di gioco invidiabile ed una squadra che gioca a memoria. Al contrario, il Verona, si è dimostrato sempre più orfano di Jorginho. Senza l’italobrasiliano, la squadra ha perso le geometrie di gioco che ne hanno contraddistinto la prima parte di stagione. Donadel, Cirigliano e Donadel hanno mostrato tutti i loro limiti. La stagione degli scaligeri rimane comunque straordinaria, ma è un peccato aver smontato il giocattolo a metà stagione. LE RETI: Parma in vantaggio al 20′ con Biabiany che devia in rete un cross di Gobbi, ingannando Rafael. Al 92′ Schelottosegna a porta vuota dopo che Cassano, con un pallonetto da fuori area aveva centrato la traversa.

TABELLINO E PAGELLE
PARMA-VERONA 2-0

PARMA: (3-5-2) – Mirante 6.5, Cassani 6, Paletta 7, Lucarelli 6.5; Gobbi 6 (69′ Molinaro 6), Gargano 6, Marchionni 6.5 (83′ Acquah SV), Parolo 6, Biabiany 7 (IL MIGLIORE); Cassano 6.5, Palladino 6.5 (61′ Schelotto 6.5). A disp. Bajza, Pavarini, Felipe, Rossini, Obi, Munari, Galloppa, Amauri, Cerri. All. Donadoni 7
VERONA: (4-3-3) – Rafael 5, Cacciatore 5.5, Maietta 6, Moras 5.5, Agostini 6, Romulo 6.5 (IL MIGLIORE), Cirigliano 5 (55′ Donadel 5), Marquinho 5 (81′ Juanito SV), Iturbe 6, Toni 6, Jankovic 5,5 (63′ Sala 6). A disp. Nicolas, Mihaylov, Pillud, Gonzalez, Albertazzi, Donati, Hallfredsson, Sala, Martinho, Cacia, Rabusic. All. Mandorlini
Reti: 20′ Biabiany (P), 92′ Schelotto (P)
Ammoniti: Gobbi (P), Lucarelli (P), Cirigliano (V), Sala (V)