Prima giornata serie A, Livorno-Roma 0-2, tabellino e pagelle

Francesco Totti
Francesclo Totti, migliore in campo della Roma

La Roma di Garcìa sta venendo su bene. La squadra giallorossa contro il Livorno dimostra forza e idee. La prova di Totti e compagni è convincente. In attesa di definire gli ultimi ritocchi alla rosa, Garcìa sta dando personalità ad una squadra che ne ha sempre avuta poco. Il Livorno, invece, una volta di più dimostra i suoi limiti. Non ci fosse stato Bardi il risultato sarebbe stato più tondo. Le reti: al 65’ De Rossi con una botta da fuori trafigge il portiere del Livorno. Due minuti dopo Florenzi, da sinistra, fa partire un pallone in diagonale che si insacca nell’angolo opposto.

TABELLINO
LIVORNO-ROMA: 0-2

LIVORNO (3-5-1-1) – Bardi; Valentini, Emerson, Ceccherini; Schiattarella, Luci, Duncan (82’ Piccini), Greco, Gemiti (33’ Mbaye); Belingheri (59’ Dionisi); Paulinho. A DISPOSIZIONE: Mazzoni, Aldegani, Saulo, Benassi, Bernardini, Bartolini, Biasci, Lambrughi. All. Nicola

ROMA (4-3-3) – De Sanctis; Maicon, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic (83’ Taddei), De Rossi, Bradley; Florenzi (71’ Marquinho), Borriello (59’ Gervinho), Totti. A DISPOSIZIONE: Lobont, Skorupski, Burdisso, Torosidis, Romagnoli, Dodò, Caprari, Tallo, Lamela. All. Garcìa

Marcatori: 65’ De Rossi, 67’ Florenzi
Ammoniti: Schiattarella (L), Castan (R), Benatia (R)

PAGELLE

LIVORNO
BARDI 7 (IL MIGLIORE) – Non ci fosse stato lui il Livorno sarebbe andato incontro ad un’imbarcata. La Roma attacca da tutte le posizioni, lui fa i miracoli finchè può. PROFETA IN PATRIA.
VALENTINI 5 – Gli attaccanti giallorossi gli arrivano da tutte le parti e lui si arrende subito. SENZA DIFESA.
EMERSON 6 – Dirige la difesa con attenzione. Purtroppo i compagni di reparto non sono all’altezza. TRISTE Y SOLITARIO.
CECCHERINI 5 – Florenzi è una spina nel fianco che penetra sempre più in profondità fin quando non esce. INFILZATO.
SCHIATTARELLA 6 – Difende con abnegazione e prova qualche incursione. GENEROSO.
LUCI 5.5 – Aveva sognato un debutto diverso. DELUSO.
DUNCAN 5 – Può fare molto di più. DEVE CRESCERE. (82’ PICCINI SV)
GRECO 5 – Ex della Roma, ma non è la serata per farsi rimpiangere. RIMPATRIATA POCO ALLEGRA.
GEMITI 5 – Maicon lo affossa subito. Esce poi per una brutta botta. SERATA HORROR. (33’ MBAYE 5 – Non va meglio di Gemiti. GEMELLO DIVERSO.)
BELINGHERI 5 – Prova a combinare qualcosa, ma gli riesce poco. INTONTITO (59’ DIONISI 5 – Meno frizzante del solito. SGASATO.)
PAULINHO 5 – Non gli arriva un pallone decente. CERCASI AIUTO.
ALL. NICOLA 5 – Il materiale tecnico è quello che è, ma lui ci mette del suo con una squadra troppo rinunciataria. TIMOROSO.

ROMA
DE SANCTIS 6 – Serata di pura amministrazione. IN PANCIOLLE.
MAICON 6.5 – A Roma pare tornato il giocatore di tre anni fa. Spinta costante a destra. RIGENERATO.
BENATIA 6 – Anche lui passa una serata senza patemi. RILASSATO.
CASTAN 6 – Con gli attaccanti livornesi può dormire sonni tranquilli. DOLCE SONNO.
BALZARETTI 6 – Non è ancora il giocatore che conosciamo. DAI CHE CE LA FAI
PJANIC 6.5 – Garcìa ne ha fatto il fulcro della Roma e lui lo ripaga con giocate di alta scuola. FARO.
DE ROSSI 7 – Torna al gol e dà un contributo prezioso in ogni zona del campo. RISORTO.
FLORENZI 7 – Pericolo costante a destra, segna un gol e ne sfiora un altro. BABY D’ORO. (71’ MARQUINHO 6 – Entra per prendersi la gloria della vittoria. PASSERELLA)
BORRIELLO 5.5 – Deve partire, ma Garcìa gli dà fiducia e lui fa quel che può anche se non è molto. IMBALLATO. (59’ GERVINHO 5.5 – Sembra ancora quello dell’Arsenal. CERCASI IDENTITA’)
TOTTI 7 (IL MIGLIORE) – Una traversa e tante giocate di classe. CAPITANO, MIO CAPITANO.
All. GARCIA 7 – La mano dell’allenatore si vede eccome. MASTRO ARTIGIANO.