Prima giornata serie A, Tabellini e pagelle delle altre partite

Radja Naingollan
Radja Naingollan, migliore in campo del Cagliari

CAGLIARI-ATALANTA 2-1
Un Cagliari dinamico e propositivo, ribalta il risultato sfavorevole con l’Atalanta grazie alle reti di Naingollan e Cabrera. Per gli orobici, troppo lenti dietro, c’è qualcosa da rivedere. Le reti: Atalanta in vantaggio al 27’ grazie a Stendardo che inzucca di testa una palla calciata dall’angolo da Cigarini. Reazione immediata dei rossoblù al 28’ trovano il pari grazie ad un intelligente passaggio di Sau che vede Naingollan a rimorchio appena dentro l’area e lo serve. Il belga lascia partire un tiro che non lascia scampo a Consigli. Il vantaggio del Cagliari arriva al 63’ quando Cabrera sfrutta un suggerimento di Murru per battere nuovamente consigli. Pali di LIvaja e Ibarbo.

TABELLINO E PAGELLE

CAGLIARI (4-3-1-2) – Agazzi 6; Dessena 5.5, Rossettini 6, Ariaudo 6, Murru 6.5; Cabrera 7, Conti 6.5, Naingollan 7 (IL MIGLIORE); Ekdal 5.5 (75’ Eriksson SV); Sau 6.5 (71’ Ibarbo 6.5), Pinilla 6 (88’ Nenè). A DISPOSIZIONE: Avramov, Astori, Perico, Avelar. All. Lopez 6.5

ATALANTA (4-3-3) – Consigli 6; Raimondi 5, Stendardo 6.5, Yepes 5.5, Del Grosso 5.5 (82’ Nica SV); Kone 5.5 (68’ De Luca 5), Cigarini 5.5, Carmona 5.5; Bonaventura 5 (dal 60’ Moralez 5), Denis 5.5, Livaja 6.5 (IL MIGLIORE) A DISPOSIZIONE: Sportiello, Polito, Lucchini, Gagliardini, Canini, Baselli, Marilungo. All. Colantuono 5.5

Marcatori: 27’ Stendardo (A), 28’ Naingollan (C), 63’ Cabrera (C)
Ammoniti: Conti (C), Cabrera (C), Yepes (A), Stendardo (A), Del Grosso (A), Bonaventura (A)

————————————————————————————————

TORINO-SASSUOLO 2-0
Vittoria del Torino che vince senza patemi contro un Sassuolo apparso in gravi difficoltà in ogni zona del campo. Protagonista assoluto Cerci che ha fatto ammattire i difensori neroverdi con la sua mobilità. Per Ventura, dopo un’estate di patemi, quella di ieri è stata la risposta che si attendeva, anche se la squadra, specie nel primo tempo, è apparsa troppo attendista. Male, invece il Sassuolo di Di Francesco. Che ha peccato di presunzione, schierando una squadra offensiva, ma troppo leggera per impensierire il Torino e che si è subito scoperta anemica davanti e troppo debole dietro. Le reti: al 40’ Brighi, arriva a rimorchio dalle retrovie, sfruttando un intelligente assisdt di Immobile. Al 58’ Cerci , fa tutto da solo accentrandosi e lasciando partire un bolide che si insacca alle spalle di Pomini.

TABELLINO E PAGELLE

TORINO (3-5-2) – Padelli 6; Glik 6, Rodriguez 6, Moretti 6; Darmian 5, Brighi 6.5 (46’ Basha 6), Farnerud 6 (70’ El Kaddouri 6), Vives 6, D’Ambrosio 6; Cerci 7 (IL MIGLIORE), Immobile 6.5. A DISPOSIZIONE: Gomis, Bovo, Maksimovic, Bellomo, Larrondo. ALL. Ventura 6

SASSUOLO (4-3-3) – Rosati 6; Gazzola 6, Rossini 5, Terranova 5, Ziegler 5; Kurtic 6, Magnanelli 6 (79’ Laribi SV), Missiroli 6.5 (IL MIGLIORE); Farias 5.5 (71’ Pavoletti 5.5), Zaza 5.5, Masucci 5.5 (65’ Alexe 5). A DISPOSIZIONE: Pomini, Perilli, Acerbi, Bianco, Bianchi, Chibsah, Alhassan, Lodesani. All. Di Francesco 5

Marcatori: 40’ Brighi, 58’ Cerci
Ammoniti: Farnerud (T), Glik (T), Immobile (T), Gazzola (S), Farias (S)

————————————————————————————————

PARMA-CHIEVO 0-0
Il Parma, come da pronostico, impatta contro un buon Chievo, vedendo subito scemare l’entusiasmo per il centenario e l’arrivo di Cassano. Fantantonio ha regalato alcuni sprazzi di classe, ma non è bastato a risvegliare i compagni che sono apparsi abulici, quasi insofferenti. Dall’altra parte il Chievo ha raccolto il punto che sperava di ottenere. Bene la difesa, c’è bisogno però di qualcos’altro sugli esterni che, troppo spesso, sono rimasti piantati sulle loro posizioni.

TABELLINO E PAGELLE

PARMA (3-5-2) – Mirante 6.5; Cassani 6, Felipe 6, Lucarelli 6; Biabiany 5, Marchionni 5, Valdes 5 (Dal 69’ Munari 6), Parolo 5.5, Gobbi 6; Cassano 6.5 (IL MIGLIORE), Amauri 5. A DISPOSIZIONE: Bajza, Pavarini, Mesbah, Benalouane, Rispoli, Palladino, Acquah, Mendes, Rosi, Okaka. All. Donadoni 5.5

CHIEVO (4-4-2) – Puggioni 6; Sardo 6 (86’ Frey SV), Papp 6.5, Cesar 6; Dramè 6; Hetemaj 5.5, Rigoni 6, Radovanovic 6, Sestu 5.5 (78’ Clayton SV); Thereau 6.5 (IL MIGLIORE), Paloschi 5.5 (76’ Pellissier SV). A DISPOSIZIONE: Squizzi, Silvestri, Lazarevic, Calello, Pamic, Stoian, Acosty, Samassa, Inglese. All. Sannino 6

Ammoniti: Marchionni (P), Sardo (C), Radovanovic (C)