Probabili formazioni e consigli ventottesima giornata serie B

Probabili formazioni e consigli ventottesima giornata serie B
Probabili formazioni e consigli ventottesima giornata serie B

Probabili formazioni e consigli ventottesima giornata serie B

26 febbraio 2018
Salernitana (4-3-3)
: Radunovic; Casasola, Schiavi, Monaco; Pucino, Ricci, Signorelli, Zito; Rosina, Palombi, Sprocati. Allenatore: Stefano Colantuono.
Parma (4-3-3) : Frattali; Gazzoli, Iacoponi, Di Cesare, Gagliolo; Dezi, Scozzarella, Scavone; Insigne, Calaiò, Da Cruz. Allenatore: Roberto D’Aversa.
Consigli: due squadre senza gioco si sfidano in un match che rischia di costare la panchina sd uno dei due tecnivi, se non a entrambi. Colantuono si agggrappa a Rosina, Pucino e Palombi. D’Aversa si affida a Calaiò, Scozzarella e Insigne. Gli altri devono cercare di non fare danni.

Bari (4-3-3):
Micai; Sabelli, Marrone, Gyomber, D’Elia; Busellato, Petriccione, Henderson; Anderson, Kozak,Galano. Allenatore: Grosso
Spezia (4-3-1-2): Di Gennaro; De Col, Terzi, Giani, Lopez; Bolzoni, Mora, Pessina; Mastinu; Marilungo, Granoche. Allenatore: Gallo
Consigli: Bari aggrappato a Henderson e Anderson. Kozak non incide, Imprta è sparito e la coppia Marrone-Gyomber concede troppo.
Lo Spezia, invece, ha in Lopez-Mastinu-Pessina tre in grado di creare pericoli. Marilungo e Granoche possono andare a caccia del +3.

Cesena (4-4-2): Fulignati; Perticone, Esposito, Fazzi, Donkor; Vita, Schiavone, Fedele, Chiaretti; Jallow, Moncini. Allenatore: Castori
Pro Vercelli (3-5-2): Pigliacelli; Gozzi, Berra, Konate; Mammarella, Ivan, Vives, Germano, Bifulco; Morra, Reginaldo. Allenatore: Grassadonia
Consigli: match che si preannuncia combattuto e dove l difese potrebbero avere la meglio. Tra i difensori, il più in forma è Konate, ma occhio a Perticone. Tra gli attaccanti, meglio Jallow di Reginaldo.

Cremonese (4-3-2-1): Ujkani ; Almici, Canini, Marconi, Renzetti; Cavion , Arini , Croce; Piccolo, Castrovilli; Paulinho. Allenatore: Tesser.
Frosinone (3-4-1-2): Vigorito; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; M. Ciofani , Chibsah, Maiello, Beghetto; Ciano; Dionisi, D. Ciofani. Allenatore: Longo.
Consigli: Castrovilli e Cavion con i loro inserimenti possono far male. Piccolo è in ripresa.
Ciano è una fabbrica di bonus. Maiello e Chibsah dovrebbero vincere i duelli in mediana. D.Ciofani è in forma.

Empoli (4-3-1-2): Gabriel; Di Lorenzo; Luperto; Veseli; Pasqual; Bennacer; Castagnetti; Krunic; Zajc; Donnarumma; Caputo. All. Andreazzoli
Avellino (4-2-3-1) – Lezzerini; Ngawa; Morero; Migliorini; Marchizza; D’Angelo; De Risio; Cabezas; Gavazzi; Bidaoui; Asencio. All.Novellino.
Consigli: Zajc, Bennscer, Krunic, Donnarumma e Caputo rischiano di affondare come burro nella difesa empoese.
Nell’Avellino, evitate Moreto, Migliorini e Ngawa. Fiducia in Asencio, D’Angelo e Gacazzi.

Entella (4-3-3): Iacobucci; Belli, Ceccarelli, Cremonesi, Aliji; Acampora, Eramo, Benedetti; Nizzetto, La Mantia, De Luca. Allenatore: Aglietti.
Cittadella (4-3-1-2): Alfonso; Pezzi, Scaglia, Adorni, Benedetti; Pasa, Iori, Schenetti; Vido; Strizzolo, Kouame. Allenatore: Venturato.
Consigli: Nell’Entella brillano solo i difensori Cremonese, Aliji e Ceccarelli. La Mantia e De Luca non ci mttono una nota, così come Nizzetto e Acampora.
Nel Cittadella, Schenetti, Strizzolo e Kouame cercano un gol.

Novara (3-4-1-2): Montipo; Troest, Mantovani, Chiosa; Dickmann, Orlandi, Casarini, Calderoni; Moscati; Sansone, Macheda. All. Di Carlo.
Foggia (3-5-2): Guarna; Tonucci, Camporese, Loiacono; Zambelli, Agnelli, Greco, Scaglia, Kragl; Nicastro, Mazzeo. All. Stroppa
Consigli: Sandone sta carburando. Dickmann e Calderoni sulle fasce fanno male.
Nel Foggia, Kragl, Nicastro e Mazzeo sono in palla e vanno sfruttati.

Palermo (3-5-2): Pomini; Struna, Bellusci, Szyminski; Rispoli, Murawski, Jajalo, Gnahoré, Rolando; Coronado, Nestorovski. Allenatore: Tedino
Ascoli (3-5-2): Agazzi; De Santis, Padella, Gigliotti; Baldini, Bianchi, Kanoute, Buzzegoli, Martinho; Clemenza, Monachello. Allenatore: Cosmi
Consigli: Coronado, Gnahorè e Murawski sono in difficoltà. Nel palermo, in questo momento, Rispoli è la garanzia. Nestorovski potrebbe tornare al gol su azione, viste le difficoltà dell’Ascoli in difesa. Occhio a Jajalo.
Nell’Ascoli, Monachello, ex col dente avvelenato. Buzzegoli e Clemenza possono fare la differenza.

Perugia (3-5-2): Leali; Volta, Del Prete, Magnani; Mustacchio, Gustafsson, Colombatto, Buonaiuto, Pajac; Diamanti, Cerri. All. Breda
Brescia (4-2-3-1): Minellio; Coppolaro, Somma, Meccariello, Curcio; Martinelli, Bisoli; Furlan, Torregrossa, Embalo; Caracciolo.All. Boscaglia
Consigli: nel Perugia, Cerri, Colombatto e  Buonaiuto sono in forma. Occhio all’ex Diamanti.
Nel Brescia, ottimo momento per Torregrossa e Curcio. Embalo e Bisoli un po’ sottotono. Caracciolo sembra non tramontare mai.

Pescara-Carpi rinviata

Venezia (5-3-2): Audero; Garofalo, Domizzi, Modolo, Andelkovic, Frey; Falzerano, Stulac, Pinato; Geijo, Litteri. All. Inzaghi.
Ternana (4-3-3): Plizzari; Vitiello, Rigione, Valjent, Favalli; Angiulli, Paolucci, Tremolada; Defendi, Montalto, Statella. All. De Canio.
Consigli: Stulac, Pinato e Litteri in questo momento sono da bonus.
Nella Ternana, Montalt, Tremolada e Statella possono regalare soddisfazioni, ma suderanno per avere la meglio su una difesa organizzata come quella lagunare.