Probabili formazioni e consigli sedicesima giornata serie B 2017/2018

Probabili formazioni e consigli sedicesima giornata serie B 2017/2018
Probabili formazioni e consigli sedicesima giornata serie B 2017/2018

Probabili formazioni e consigli sedicesima giornata serie B 2017/2018

24 novembre, ore 20.30
EMPOLI-FROSINONE
Empoli (3-5-2): Provedel; Di Lorenzo, Romagnoli, Luperto; Untersee, Castagnetti, Krunic, Benacer, Seck; Caputo, Donnarumma. Allenatore: Vivarini
Frosinone (3-4-2-1): Bardi; Brighenti, Krajnc, Ariaudo; M. Ciofani, Maiello, Gori, Beghetto; Ciano, Dionisi; Daniel Ciofani. Allenatore: Longo
Consigli: sfida del gol tra Krunic-Caputo-Donnarumma contro Ciano-Dionisi-D.Ciofani.
Sulle fasce attenzione a Untersee e M.Ciofani.

25 novebre, ore 15
VENEZIA-NOVARA
Venezia (3-5-2): Audero; Domizzi, Modolo, Andelkovic; Del Grosso, Pinato, Bentivoglio, Falzerano, Zampano; Marsura, Moreo. Allenatore: Inzaghi
Novara (3-5-2): Benedettini; Golubovic, Mantovani, Chiosa; Dickmann, Casarini, Moscati, Orlandi, Calderoni; Da Cruz, Maniero. Allenatore: Corini
Consigli: Andelkovic e Modolo potrebbero annullare l’attacco del Novara. Sulle fssce, Del Grosso e Zampano possono vincere i rispettivi duelli.
Nel Novara, fidatevi di Moscati e Da Cruz. Maniero non dà garanzie.

SPEZIA-PESCARA
Spezia (4-3-1-2): Manfredini, Lopez, Terzi, Giani, De Col; Vignali, Bolzoni, Pessina; Mastinu; Marilungo, Granoche. Allenatore: Gallo
Pescara (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Fornasier, Perrotta, Mazzotta; Palazzi, Brugman, Carraro; Capone, Pettinari, Mancuso. Allenatore: Zeman
Consigli: Granoche è una vecchia volpe e la difesa del Pescara è imbarazzante. Gli inserimenti di Mastinu e i cross di Lopez arma tattica interessante.
Nel Pescara, Pettinari fuori casa si nasconde. Meglio scegliere il duo Capone-Mancuso. Brugman vive una stagione magnifica.

PRO VERCELLI-VIRTUS ENTELLA
Pro Vercelli: (4-3-3): Marcone; Ghiglone, Legati, Bergamelli, Mammarella; Altobelli, Rocca, Castiglia; Morra, Raicevic, Firenze. Allenatore: Grassadonia
Virtus Entella (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Pellizzer, Benedetti, Brivio; Crimi, Troiano, Palermo; Nizzetto; De Luca, La Mantia. Allenatore: Aglietti
Consigli: partita dove potrebbero dominare i tatticismi. Meglio scegliere Legati e Pellizzer di Raicevic e La Mantia. A centrocampo, chanche per Castiglia e Troiano.

ASCOLI-CREMONESE
Ascoli (4-3-3): Lanni; Mogos, Cinaglia, de Santis, Gigliotti; Carpani, Parlati, Bianchi; Varela, Santini, Baldini. Allenatore: Fiorin
Cremonese (4-3-1-2): Ujkani; Almici, Canini, Renzetti, Claiton; Croce, Pesce, Arini; Piccolo; Brighenti, Mokulu. Allenatore: Tesser
Consigli: Ascoli in crisi. Non vediamo nessuno che possa fare la differenza. Nella Cremonese, Piccolo, Brughenti, Mokulu e Pesce possono far dano. Claiton dovrebbe vivere un pomeriggio tranquillo.

AVELLINO-PALERMO
Avellino (3-5-2): Lezzerini; Ngawa, Suagher, Migliorini; Molina, Paghera, Moretti, Falasco, Laverone; Ardemagni, Castaldo. Allenatore: Novellino
 Palermo (3-5-1-1): Pomini; Bellusci, Struna, Szyminski; Rispoli, Murawski, Jajalo, Chochev, Embalo; Coronado; Nestorovski. Allenatore: Tedino
Consigli: meglio Castaldo di Ardemagni in questo momento. Molina può mettere in difficoltà Embalo.
Gli inserimenti di Rispoli e Chochev possono portare bonus. Coronado e Nestorovski possono affondare in una difesa in difficoltà.

CITTADELLA-SALERNITANA
Cittadella (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Scaglia, Varnier, Pezzi; Pasa, Iori, Bartolomei; Schenetti; Arrighini, Koumè. Allenatore: Venturato
Salernitana (3-5-2): Adamonis; Pucino, Mantovani, Popescu; Rizzo, Signorelli, Ricci, Minala, Alex; Rossi, Bocalon. Allenatore: Bollini
Consigli: Koumè contro Bocalon è una bella sfida. Iori e Signorelli possono risultare importanti con le loro giocate. Occhio a Schenetti e Rossi.

CARPI-PARMA
Carpi (4-4-2): Colombi; Brosco, Poli, Ligi, Pachonik; Belloni, Verna, Mbaye, Saric; Nzola, Malcore. Allenatore: Calabro
Parma (4-3-3): Frattali; Mazzocchi, Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo; Munari, Scozzarella, Scavone; Insigne, Nocciolini, Di Gaudio. Allenatore: D’Aversa
Consigli: Malcore cerca riscatto. Belloni ha un bel tiro dala distanza e Frattali è spesso in difficoltà su questo tipo di conclusioni.
Nel Parma, Insigne è in forma strepitosa. Di Gaudio è un ex che può far male. Lucarelli e Gagliolo sono pericolosi su piazzato.

26 novembre, ore 12.30
BARI-FOGGIA
Bari (4-3-3): Micai; Fiamozzi, Gyomber, Tonucci, Anderson; Petriccione, Basha, Tello; Improta, Cisse, Galano. Allenatore: Grosso
Foggia (4-3-3): Guarna; Loiacono, Camporese, Coletti, Empereur; Gerbo, Vacca, Agazzi; Chiricò, Beretta, Fedato. Allenatore: Stroppa
Consigli: Bari in forma magnifica. Cissè, Improta, Tello e Galano possono far male ad una difesa di burro.
Molte assenze nel Foggia. L’attacco poggia su Beretta. Noi faremmo anche un pensierino a Chiricò.

26 novembre, ore 15
TERNANA-PERUGIA,
Ternana (4-3-1-2): Plizzari; Valjent, Gasparetto, Signorini, Favalli; Angiulli, Paolucci, Defendi; Tremolada; Montalto, Carretta. Allenatore: Pochesci
Perugia (4-3-1-2): Rosati; Zanon, Volta, Monaco, Pajac; Bianco, Colombatto, Baldinelli; Bonaiuto; Han, Di Carmine. Allenatore: Roberto Breda
Consigli: Montalto-Tremolada contro Boniuto-Di Csrmine. Angiulli e Colombatto potrebbero essere dei “porta bonus” interessanti.

27 novembre, ore 20.30
CESENA-BRESCIA
Cesena (4-4-1-1): Agliardi, Fazzi, Scognamiglio, Esposito, Perticone; Dalmonte, Kone, Schiavone, Kupisz; Laribi; Jallow. Allenatore: Castori
Brescia (3-4-2-1): Minelli; Lancini, Gastaldello, Somma; Cancellotti, Bisoli, Martinelli, Furlan; Longhi, Machin Caracciolo. Allenatore: Marino
Consigli: Jallow e Caracciolo sono immarcabili in questo momento. Dalmonte e Machin possono rivelarsi utili.