Probabili formazioni e consigli settima giornata serie B 2017-2018

Probabili formazioni e consigli settima giornata serie B 2017-2018
Probabili formazioni e consigli settima giornata serie B 2017-2018

Probabili formazioni e consigli settima giornata serie B 2017-2018

VENERDI’ 29 SETTEMBRE ORE 20.30

PARMA  (4-3-3): Frattali; Iacoponi, Gagliolo, Lucarelli, Germoni; Dezi, Scozzarella, Scavone; Baraye, Calaiò, Di Gaudio. All.: D’Aversa
SALERNITANA (3-5-2): Radunovic; Tuia, Schiavi, Bernardini; Sprocati, Ricci, Della Rocca, Minala; Vitale; Bocalon, Rossi. All. Bollini
Consigli: Meglio puntare sui centrocampisti come Dezi e Scozzarella. Parma senza uno straccio di gioco, quindi nessun pallone giocabile per Calaiò. Baraye non ci mette una nota. Lucarelli rischia.
Occhio a Bocalon: può essere la sua partita. Vitale può far male su punizione. Sprocati fin qui ha deluso.

SABATO 30 SETTEMBRE ORE 15

ASCOLI (4-2-3-1): Lanni; Mignanelli, Padella, Mogos, Gigliotti; Carpani, Buzzegoli; Varela, Clemenza, Baldini; Favilli. All. Fiorin
PALERMO (3-5-1-1): Posavec; Struna, Cionek, Szyminski; Rispoli, Gnahoré, Murawski, Chochev, Morganella; Trajkovski; Embalo. All. Tedino
Consigli: Favilli un gol potrebbe farlo ad una difesa che soffre fuori casa. Occhio ai numeri di Varela. Gigliotti e Mignanelli soffrono spezio.
Senza Nestorovski è dura. Trajkovski ed Embalo avranno difficoltà contro una difesa ben piazzata fisicamente. Meglio affidarsi agli inserimenti di Murawski, Chochev e Gnahorè.

AVELLINO (4-4-1-1): Radu; Laverone, Suagher, Migliorini, Rizzato; Molina, D’Angelo, Di Tacchio, Bidaoui; Morosini; Ardemagni. All. Novellino
EMPOLI (3-4-1-2): Provedel; Simic, Romagnoli, Veseli; Di Lorenzo, Lollo, Castagnetti, Pasqual; Krunic; Donnarumma, Caputo. All. Vivarini
Consigli: Morosini-Ardemagni e Caputo-Donnarumma vanno messi in una gara che promette spettacolo. Mrglio lasciare a riposo, invece, Suagher e Migliorini da una parte e Romagnoli-Veseli dall’altra. D’Angelo e Krunic i top a centrocampo.

BRESCIA (3-5-2): Minelli; Meccariello, Bagadur, Somma; Cancellotti, Martinelli, Ndoj, Bisoli, Furlan; Caracciolo, Ferrante. All. Boscaglia
PERUGIA (4-3-3): Rosati; Zanon, Volta, Monaco, Pajac; Emmanuello, Colombatto, Bandinelli; Di Carmine, Han, Mustacchio. All. Giunti
Consigli: Il Brescia ballerà dietro con il trio Meccariello-Bagadur-Somma. Possibile che sfondi a destra grazie a Cancellotti. Caracciolo in casa, raramente fallisce.
Il Perugia ballerà sulla fascia sinistra con Pajac e Bandinelli. Occhio, però, perchè gli inserimenti di Emmanuello e la velocità di Di Carmine e Han possono risultare fondamentali.

CARPI (3-5-1-1): Colombi; Sabbione, Poli, Ligi; Concas, Verna, Mbaye, Belloni, Pasciuti; Malcore, Manconi. All. Calabro
PESCARA (4-3-3): Pigliacelli; Zampano, Coda, Bovo, Mazzotta; Coulibaly, Valzania, Brugman; Del Sole, Pettinari, Capone. All. Zeman
Consigli: Poli e Ligi in questa sfida rischiano parecchio. Occhio, però, al contropiede degli emiliani. Malcore, Concas e Belloni possono andare a nozze.
Nel Pescara, difficile che il tridente Del Sole-Pettinari-Capone rimanga a secco per due gare di fila. Però, è altrettanto improbabile che l’impresentabile coppia Bovo-Coda non commetta nessun errore o che Coulibaly azzecchi un’altra gara sufficiente.

CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Varnier, Pelagatti, Pezzi; Pasa, Iori, Settembrini; Schenetti; Kouame, Litteri. All. Venturato
VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Bendetti, Ceccarelli, Baraye; Ardizzone, Troiano, Palermo; Aramu; De Luca, Diaw. All. Castorina
Consigli: Kouamè e Litteri possono far parecchio male alla difesa dell’Entella. Occhio agli inserimenti di Salvi.
Nell’Entella, De Luca va a corrente alternata, mentre il duo Benedetti-Ceccarelli mostra parecchie lacune. Il migliore della squadra continua ad essere Troiano.

PRO VERCELLI (4-3-2-1): Marcone; Ghiglione, Legati, Bergamelli, Mammarella; Germano, Vives, Firenze; Konate, Bifulco; Raicevic. All. Grassadonia
CESENA (3-5-2): Fulignati; Rigione, Cascione, Scognamiglio; Fazzi, Sbrissa, Laribi, Schiavone, Eguelfi; Cacia, Jallow. All. Camplone
Consigli: chi è più in crisi tra piemontesi e romagnoli? In questa gara facciamo solo due nomi: Bifulco per i padroni di casa e Cacia per gli ospiti. Sono gli unici due che si potrebbero rischiare. Il resto è da mani nei capelli.

SPEZIA (3-5-2): Di Gennaro; De Col, Terzi, Ceccaroni; Vignali, Maggiore, Bolzoni, Pessina, Lopez Gasco; Okereke, Marilungo. All. Gallo
BARI (3-4-3): Micai; Capradossi, Gyomber, Marrone; Fiamozzi, Basha, Busellato, Tello; Improta Nenè, Ciccè. All. Grosso
Consigli: lo Spezia continua a vivere di episodi, ma a centrocampo il trio Maggiore-Bolzoni-Pessina risulta ancora non pervenuto. Granoche è in crisi nera. L’unico che si salva è Marilungo.
Nel Bari, Improta sta facendo il bello e il brutto tempo. Basha è in crescita. Tello il suo lo fa.  Il gioco in contropiede di Grosso esalta le doti di Cissè.
Nota negativa, Nenè che ancora ci ha messo una nota.

TERNANA (4-3-1-2): 
Plizzari; Valjent, Gasparetto, Marino, Favalli; Defendi, Bordin, Varone; Tiscione; Montalto, Carretta. All. Pochesci
VENEZIA (4-3-3): Audero; Zampano, Andelkovic, Domizzi, Del Grosso; Bentivoglio, Signori, Suciu; Falzerano, Zigoni, Moreo. All. Inzaghi
Consigli: Tiscione e Montalto il loro lo faranno. Valjent e Gasparetto sono in una crisi senza fine.
Il Venezia, finora, vive delle iniziative di Falzerano e Suciu. Zigoni non ci mette una nota, come Moreo. Ci si attende di più da Bentivoglio.

DOMENICA 1 OTTOBRE ORE 15

FOGGIA (4-3-3): Guarna; Loiacono, Martinelli, Camporese, Rubin; Fedele, Vacca, Agazzi; Chirichò, Mazzeo, Fedato. All. Stroppa
NOVARA (4-3-3): Montipò; Golubovic, Troest, Chiosa, Calderoni; Sciaudone, Ronaldo, Moscati; Di Mariano, Macheda, Chajia. All. Corini
Consigli: Chiricò e Mazzeo sono le anime del Foggia. Loiacono a destra può sfondare. La coppia Camporese-Martinelli fa acqua da tutte le parti.
Il Novara è in crisi nera. Il duo Troest-Chiosa va in costante difficoltà. Macheda e Di Mariano possono colpire una difesa impresentabile in serie B.

LUNEDI’ 2 OTTOBRE ORE 20.30

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Ariaudo, Terranova, Krajnc; M. Ciofani, Sammarco, Gori, Frara, Soddimo; Ciano, Dionisi. All. Longo
CREMONESE (4-3-1-2): Ujkani; Almici, Marconi, Canini, Renzetti; Cavion, Arini, Croce; Piccolo; Brighenti, Paulinho. All. Tesser
Consigli: Sfida del gol nell’aria. Difficile che Ciano e Dionisi da una parte e Paulinho-Brighenti dall’altra rimangano a secco.
Male, invece, Ariaudo da una parte e Canini dall’altra.