Quinta giornata serie A, Lazio-Catania 3-1 tabellino e pagelle

Ederson, il migliore della Lazio conro il Catania
Ederson, il migliore della Lazio

La Lazio torna alla vittoria contro un Catania sempre più in crisi. I biancocelesti, senza Klose e con Hernanes inizialmente in panchina, approfittano degli errori difensivi degli etnei per segnare, vincere l’incontro e allontanare il ricordo del derby perso. Per il Catania, invece, è buio pesto. La squadra sembra aver perso quell’animus pugnandi che lo aveva caratterizzato nelle ultime stagioni. La squadra dello scorso anno è evaporata e si fatica a intravedere un briciolo di gioco. Maran deve trovare subito le contromisure giuste, altrimenti, il rischio che, dopo il Palermo, la Sicilia perda anche gli etnei in serie A, si potrebbe fare concreto. LE RETI: Lazio in vantaggio al 4’ . Calcio di punizione di Candreva, Andujar si lascia sfuggire la palla, Pereirinha la prende e la ributta in mezzo dove trova Ederson, lesto a girarsi e a segnare. Il Catania pareggia due minuti dopo: Plasil in percussione perde palla al limite dell’area, Cana pasticcia con la sfera così  Barrientos, in corsa, recupera il pallone entra in area e batte con un colpo sotto Marchetti. Al 39’ Guarente, in ripartenza, consegna palla a Lulic che, in posizione centrale, si trova un’autostrada spalancata. Il serbo arriva al limite e calcia di potenza un pallone su cui nulla può Andujar. Al 94’ Hernanes, di sinistro, sigla il 3-1, mandando la palla nell’angolino alla sinistra di Andujar.

TABELLINO
LAZIO-CATANIA 3-1

LAZIO (4-2-3-1)- Marchetti; Cavanda, Ciani, Cana, Pereirinha; Onazi, Ledesma; Candreva (89’ Gonzalez), Ederson (76’ Hernanes), Luliic; Floccari (70’ Perea). A DISPOSIZIONE: Stakosha, Elez, Vinicius, Crecco, Anderson, Keità. All. Petkovic
CATANIA (4-2-3-1) – Andujar; Alvarez, Bellusci, Spolli, Biraghi; Almiron (76’ Taschtsidis), Guarente (58’ K.Boasteng); Barrentos, Plasil, Monzòn; Petkovic (58’ Leto). A DISPOSIZIONE: Frison, Ficara, Legrottaglie, Capuano, Castro, Rolin, Freire, M.Lopez, Keko. All. Maranù

Reti: 4’ Ederson (L), 6’ Barrientos (C), 39’ Lulic (L), 94’ Hernanes (L)
Ammoniti: Cana (L9, Onazi (L), Barrientos (C), Alvarez (C)
Espulso: Bellusci (C)

PAGELLE

LAZIO
MARCHETTI 6 – Sul gol non ha colpe specifiche, per il resto è attento. VIGILE.
CAVANDA 6 – Compitino e nulla più. NIENTE DA RILEVARE.
CANA 5 – Sbaglia sul gol di Barrientos e da lì in poi si perde. PANICO.
CIANI 6 – Questa volta se la cava senza grossi problemi. SERATA TRANQUILLA.
PEREIRINHA 6.5 – Schierato a sorpresa a sinistra non demerita, anzi. INTRAPRENDENTE.
ONAZI 6.5 – Qualità e quantità in mezzo. PREZIOSO.
LEDESMA 6.5 – Autoritario a centrocampo. GUIDA.
CANDREVA 6 – Meno intraprendente del solito, lascia ad altri il compito di guidare l’assalto ai rossoblù. DELEGA PER UNA PARTITA. (GONZALEZ SV).
EDERSON 7  (IL MIGLIORE)– E’ in forma e si vede. Va subito in rete ed è tra i più attivi. TROVATEGLI UN POSTO FISSO. (HERNANES 6.5 – Gli basta pochissimo per mettere a segno il gol. KILLER INSTICT).
LULIC 7 – Segna un gol con un gran tiro e asfalta chiunque gli passi a tiro. INCISIVO.
FLOCCARI 5 – Non dà il suo apporto alla squadra. INCONSISTENTE (PEREA 6 – Per quel che fa vedere, promette bene. INTERESSANTE).
ALL. PETKOVIC 6.5 – Fa turnover, sopperisce alle assene con intelligenza e vince. PROVA DI FORZA.

CATANIA
ANDUJAR 6 – Solita papera, poi si riscatta tenendo in piedi il Catania. IL MALE E IL BENE.
ALVAREZ 5 – Lulic non gli fa vedere palla. IPNOTIZZATO.
BELLUSCI 4 – Male in fase difensiva, si fa pure cacciare. DANNO DOPPIO.
SPOLLI 5.5 – Cerca di incoraggiare i suoi, ma, quando Bellusci viene espulso, si arrende anche lui. TRADITO.
BIRAGHI 5.5 – Ha qualità, ma non è la serata per metterle in mostra. SPRECATO.
ALMIRON 6 – Uno dei pochi che non delude. GARANZIA. (TACHTSIDIS SV).
GUARENTE 5 – Errore da dilettante per il 2-1 di Lulic. RIPASSO DEI FONDAMENTALI. (BOATENG 5 – Ha fisico, ma non tira mai. STATUA).
MONZON 5 – Maran gli sta provando ogni tipo di posizione, ma lui fa male ovunque. ALTRI TENTATIVI?
PLASIL 5.5 – L’azione del gol del Catania nasce da una sua percussione. Poi però sparisce. UNA SOLA COSA BUONA.
BARRIENTOS 6.5 (IL MIGLIORE) – Segna il secondo gol in campionato e il secondo del Catania in generale. SE NON CI FOSSE LUI…
PETKOVIC 6 – Alla prima da titolare non dispiace. Ha margini di miglioramento. DA COSTRUIRE. (LETO 5 – Non fa nulla per giustificarne la presenza in campo. CERCASI SPIEGAZIONI.)
ALL. MARAN 5 – Il Catania è una copia molto malfatta di quella dello scorso anno. Urge ritrovare un’identità tattica. TANTO LAVORO DA FARE.