Sampdoria-Livorno 4-2, tabellino e pagelle, Gabbiadini suona la carica

Manolo Gabbiadini, il migliore della Sampdoria
Manolo Gabbiadini, il migliore della Sampdoria

Il Livorno spreca l’ennesima occasione della sua stagione, facendosi recuperare due gol di vantaggio dalla Sampdoria e finendo per perdere incredibilmente la partita. Come a Catania, gli uomini di Di Carlo hanno iniziato benissimo, chiudendo il primo tempo in vantaggio di due gol grazie ad una doppietta di Mbaye. Nella ripresa, però, la squadra è crollata, subendo la rimonta e il sorpasso di una Sampdoria mai doma. Protagonista della grande rimonta blucerchiata è stato Manolo Gabbiadini, che ha trascinato i suoi all’impresa. La vittoria permette alla Sampdoria di fare un ulteriore balzo in classifica, ma, soprattutto, è l’ulteriore prova del gran lavoro fatto da Mihajlovic da quando è sbarcato a Genova. Grazie ai suoi dettami, tutti i giovani blucerchiati hanno fatto un salto di qualità importante a livello di personalità e i risultati si vedono. IL Livorno, invece, si deve interrogare. Con Di Carlo la squadra ha migliorato la fase offensiva, ma dietro è sempre un pianto e, per la seconda volta in tre gare, ai toscani non basta segnare due gol per strappare punti. In queste condizioni, salvarsi rimane un’impresa. LE RETI: Livorno in vantaggio al 19′ con Mbaye bravo a ribattere in rete un pallone che Da Costa aveva spedito sulla traversa dopo una conclusione di Mesbah. Al 27′ Greco entra in area, dal fondo mette palla al centro per Benassi che sbaglia lo stop, la palla arriva a Mbaye che in scivolata anticipa Da Costa. Al 49′ Bardi respinge una conclusione da fuori di Soriano, ma nulla può sulla ribattuta di Krsticic. Al 53′ su un cross dalla destra, Mbaye, in contrasto con Okaka e tocca la sfera. La palla finisce su Ceccherini che, in scivolata manda nella propria porta. Al 68′  Okaka riceve palla ai 25 metri, avanza e conclude dalla distanza beffando Bardi complice la deviazione di Coda. Al 75′, filtrante di Okaka per Gabbiadini che batte Bardi in uscita con un sinistro dal limite dell’area.

TABELLINO E PAGELLE
SAMPDORIA-LIVORNO 4-2

SAMPDORIA: (4-2-3-1) – 
Da Costa 5.5; De Silvestri 5 (46′ Fornasier 6), Mustafi 6, Gastaldello 5.5, Regini 6; Palombo 6, Obiang 5 (46′ Krstcic 6.5); Gabbiadini 7 (IL MIGLIORE), Eder 6, Soriano 6; Okaka 7 (78′ Maxi Lopez SV). A disp. Fiorillo, Costa, Salamon, Renan, Sansone, Berardi, Wszolek, Bjarnason, Sestu. All. Mihajlovic 6.5.
LIVORNO: (3-5-2) – 
Bardi 5, Ceccherini 4.5 (58′ Coda 5), Emerson 5, Castellini 5 (81′ Piccini SV); Mbaye 7 (IL MIGLIORE), Benassi 6, Biagianti 5 (71′ Emeghara 5), Greco 6.5, Mesbah 5.5; Belfodil 5.5, Paulinho 6.5. A disp.: Anania, Aldegani, Piccini, Gemiti, Mosquera, Emeghara, Borja, Valentini, Duncan, Rinaudo. All. Di Carlo 5.5.
Reti: 
19′, 27′ Mbaye (L), 49′ Krstcic (S), 53′ Ceccherini (L) autogol, 68′ Okaka (S), 75′ Gabbiadini (S).
Ammoniti:  
De Silvestri (S), Biagianti (L), Bardi (L), Greco (L),