Terza giornata serie A, le altre partite tabellini e pagelle

Paulinho
Paulinho, autore di una doppietta contro il Catania

LIVORNO-CATANIA 2-0
Seconda vittoria consecutiva del Livorno che batte un Catania sempre più in crisi d’identità e alla sua terza sconfitta consecutiva. Il Livorno ha meritato di vincere perché si è dimostrato più squadra e ha saputo sfruttare al massimo le occasioni create. Il Catania, dal suo canto può recriminare per essersi trovato di fronte un Bardi molto reattivo e aver beccato una traversa con una splendida rovesciata di Bergessio, ma la squadra etnea è una lontanissima parente di quella dello scorso anno. La squadra non ha ancora un’identità precisa. LE RETI: Livorno in vantaggio al 65’. Schiattarella crossa basso da destra e Paulinho, di piatto destro, mette in rete. Al 72’ arriva il raddoppio dei toscani. Emeghara scatta verso Andujar e lo salta, approfittando di uno scontro tra il portiere e Bellusci. Emeghara, decentrato,serve all’indietro Paulinhoche evita Barrientos e deposita in rete.

TABELLINO E PAGELLE

LIVORNO: (3-4-1-2) – Bardi 7; Ceccherini 6, Emerson 6, Coda 6; Schiattarella 6.5, Luci 6.5, Biagianti 6, Mbaye 6 (78’ Rinaudo SV); Greco 5.5; Paulinho 7.5 (IL MIGLIORE), Emeghara 7. A DISPOSIZIONE:  Anania, Lambrughi, Decarli, Piccini, Mosquera, Benassi, Duncan, Gemiti. All. Nicola 6.5

CATANIA: (4-3-3) – Andujar 5; Alvarez 5.5, Bellusci 5, Spolli 6, Biraghi 6 (78’ Monzòn SV); Plasil 6.5 (IL MIGLIORE), Tachtsidis 5 (66’ Leto 5.5), Almiron 6; Barrientos 5.5, Bergessio 6, Castro 5.5 (78’ Maxi Lopez SV). A DISPOSIZIONE: Frison, Capuano, Legrottaglie, Ficara, Gyomber, Rolin, Guarente, Freire,Boateng. All. Maran 5.5

Reti: 65’ e 72’ Paulinho

Ammoniti: Emerson (L), Greco (L), Paulinho (L), Bardi (L), Schiattarella (L), Alvarez  (C), Spolli (C)
————————————————————————————————– UDINESE-BOLOGNA 1-1
L’Udinese impatta col Bologna come lo scorso anno. La squadra di Guidolin è stata fermata da un Curci, sorprendentemente reattivo e ha subito gol sull’unico tiro in porta degli emiliana, avvenuto su punizione di Diamanti. Ci ha pensato Totò Di Natale, alla sua trecentesima gara in A con l’Udinese, a rimediare. Risultato che sta stretto ai friulani. Per il Bologna, si tratta del secondo pareggio consecutivo. LE RETI: Bologna in vantaggio al 71’ con un sinistro su punizione di Diamanti. L’Udinese pareggia all’85’ con un tiro al volo da tre metri, magicamente servitogli da Muriel.

TABELLINO E PAGELLE

UDINESE: (3-5-2) – Kelava 6; Naldo 6.5, Danilo 6.5. Domizzi 6.5 (58’ Bubnjc  6); Pereyra 5.5, Badu 6 (85’ Zielinski SV) Allan 6, Lazzari 6.5, G.Silva 6; Muriel 6.5, Di Natale 7 (IL MIGLIORE). A DISPOSIZIONE: Benussi, Widmer,  Neuton, Mlinar, Fernandes, Merkel, Jadson, Nico Lopez, Ranegie, Maicosuel. All. Guidolin 6

BOLOGNA: (4-3-1-2) – Curci 6.5; Garics 6, Antonsson 5.5, Natali 5.5, Cech 5.5; Pazienza 5, Della Rocca 5 (57’ Perez 5.5), Konè 6; Diamanti 6.5 (IL MIGLIORE) (77 Christodoulopoulos SV); Moscardelli 5, Bianchi 5 (73’ Cristaldo 6). A DISPOSIZIONE: Agliardi, Stojanovic, Radakovic, Morleo, Mantovani, Crespo, Laxalt, Gimenez, Acquafresca. All. Pioli 6

Reti: 71’ Diamanti (B), 85’ Di Natale (U)

Ammoniti: Muriel (U), Pazienza (B), Kone (B), Della Rocca (B), Moscardelli (B) ————————————————————————————————- VERONA-SASSUOLO 2-0
Il Verona dopo il Milan, batte anche il Sassuolo al “Bentegodi”, ottenendo la seconda vittoria in campionato. E’ stata una partita più sofferta di quanto non dica il risultato per gli uomini di Mandorlini, andati in vantaggio subito, ma che, nel secondo tempo, hanno sofferto il ritorno degli uomini di Di Francesco e sono stati salvati da un grande Rafael. La rete di Romulo nel recupero ha fissato poi il punteggio definitivo. Per il Sassuolo si tratta della terza sconfitta consecutiva. La squadra manca di una sua identità. Di Francesco continua a cambiare giocatori alla ricerca dell’11 base che, però, tarda ad arrivare e in campo la squadra ne risente. LE RETI: Verona in vantaggio al 12’ , quando un filtrante di Halfredsson trova libero Martinho a sinistra. Il brasiliano controlla e batte Pomini sul primo palo. Al 93’ arriva il raddoppio, merito di Jorginho che si beve Ziegler e mette palla in mezzo, dove Romulo non può fallire.

TABELLINO E PAGELLE

VERONA: (4-3-3) – Rafael 6.5 ; Cacciatore 5.5, Maietta 6 (23’ Bianchetti 6), Moras 5.5, Agostini 5; Romulo 7, Jorginho 7 (IL MIGLIORE). Halfredsson 6.5; Juanito 6 (70’ Donati 6), Cacia 5, Martinho 6.5 (46’ Jankovic 6). A DISPOSIZIONE: Nicolas, Mihaylov, Bianchetti, Ale. Gonzalez, Laner, Cirigliano, Donadel, Sala, Longo. All. Mandorlini 6.5

SASSUOLO: (4-3-3) – Pomini 6; Gazzola 5.5, Terranova 5, Acerbi 5, Ziegler 5; Kurtic 5, Magnanelli 5.5 (83’ Masucci SV), Missiroli 5.5; Schelotto 6 (72’ Floro Flores 6 ), Zaza 5,  Farias 5 (57’ Alexe 6 – IL MIGLIORE). A DISPOSIZIONE: Pegolo, Rosati, Antei, Bianco, Longhi, Rossini, Pucino, Chibsah, Laribi. All Di Francesco 5.

Reti: 12’ Martinho, 93′ Romulo

Ammoniti: Bianchetti (V), Romulo (V), Jankovic (V), Gazzola (S)