Terza giornata serie A, Torino-Milan 2-2, tabellino e pagelle

Alessio Cerci
Alessio Cerci, il migliore in campo contro il Milan

Il Milan salva il risultato contro il Torino con due episodi contestati, ma non evita la figuraccia a livello di gioco. La squadra di Allegri è apparsa molle e priva di idee. La difesa è da film horror, il centrocampo non fa filtro e Kakà assaggia subito la differenza che c’è tra giocare un incontro di serie A e una gara amichevole con una squadra della serie B svizzera.Risultato fin troppo buono per i rossoneri che, comunque deve far riflettere in vista del doppio impegno (Celtic in Champions e Napoli in campionato) della settimana prossima. Il Torino ha tutto da recriminare, ma ha la colpa di aver mollato troppo presto la partita, convinto forse di aver già vinto. LE RETI: Torino in vantaggio al 48’. Cerci pesca D’Ambrosio sulla destra, il difensore scarta Zaccardo e beffa Abbiati. Il Raddoppio dei granata arriva al 65’ con un contropiede orchestrato da Immobile per Cerci. Il numero 11 granata entra in area e batte Abbiati. IL Milan rientra in partita al 88’ con un tiro di Muntari in mischia che carambola in rete. Al 95’ il pareggio rossonero nato da un rigore contestato. Con Larrondo a terra da un paio di minuti, l’arbitro non concede il cambio al Torino. L’azione prosegue, Pasquale atterra Poli in area e il signor Massa assegna il rigore che, dopo un paio di minuti di proteste, Balotelli trasforma.

TABELLINO
TORINO-MILAN: 2-2

TORINO: (3-5-2) – Padelli; Glik, Bovo, Moretti; Darmian, Brighi, Vives, El Kaddouri, D’Ambrosio (80’ Pasquale); Curci (75’ Larrondo – 93’Farnerud), Immobile. A DISPOSIZIONE: Gomis, Berni, Basha, Maksimovic, Scaglia, Bellomo, Meggiorini. All. Ventura

MILAN: (4-3-2-1) – Abbiati; Zaccardo, Zapata, Mexes, Emanuelson; Montolivo (45’ pt Poli), De Jong, MUntari; Kakà (64’ Birsa, Robinho (58’ Matri), Balotelli. A DISPOSIZIONE: Amelia, Coppola, Costant, Vergara, Nocerino, Cristante. All. Allegri

Reti: 48’ D’Ambrosio (T), 65’ Cerci (T), 88’ Muntari (M), 95’ Balotelli (M)
Ammoniti: El Kaddouri (T), Glik (T), Zapata (M), Poli (M).

PAGELLE
TORINO
PADELLI 6.5 – Para tutto quello che può. La carambola di Muntari e il rigore non sono colpa sua. SI FA QUEL CHE SI PUO’.
GLIK 6.5 – Annulla l’attacco rossonero. GUERRIERO.
BOVO 6.5 – Torna titolare dopo una vita e fa il suo. A VOLTE RITORNANO.
MORETTI 6.5 – Anche lui gioca bene, fino al convulso finale. ORDINATO.
DARMIAN 6.5 – Fa vedere i sorci verdi a Costant. INCURSORE.
BRIGHI 6.5 – Lavoro oscuro, che però serve a mantenere solida la mediana. UTILE.
VIVES 6.5 – Annulla Kakà e imposta le azioni del Toro. ELIMINATORE.
EL KADDOURI 5.5 – Poteva fare di più. Si nota solo per i calci da fermo. SVEGLIA!
D’AMBROSIO 6.5 – Si beve Zaccardo in occasione del vantaggio granata ed è un pericolo costante a sinistra. EXPRESS. (PASQUALE 5 – Dieci minuti gli bastano per causare il rigore e togliere una vittoria già acquisita alla sua squadra. MEGLIO SE RIMANEVA IN PANCHINA.)
CERCI 7 (IL MIGLIORE) – Finta seconda punta, parte da lontano per fare danni con le sue accelerazioni. DISTRUTTIVO. (LARRONDO 6 – Entra per far salire la squadra, finisce a terra con la panchina che ne chiede la sostituzione. SFORTUNATO. – FARNERUD SV)
IMMOBILE 7 – Non segna, ma è un pericolo costante per i rossoneri e assiste Cerci in occasione del raddoppio. INCISIVO.
ALL. VENTURA 6 – Quello che succede nel finale è imprevedibile. Prima aveva una partita perfetta dal punto di vista tattico che stava fruttando una bella vittoria. Certo, togliere Cerci, quando si vedeva che la sua velocità stava mandando in tilt il Milan è un errore grave. LETTURA SBAGLIATA.

MILAN
ABBIATI 6 – La difesa lo tradisce, ma anche lui non fa miracoli. UOMO NORMALE.
ZACCARDO 4.5 – L’errore sul primo gol è grave. Lo avevamo detto: non gioca da troppo. INGESSATO.
ZAPATA 5 – Solite amnesie difensive. IN PICCHIATA.
MEXES 5.5 – Il migliore della difesa, ma comunque insufficiente. IL MENO PEGGIO.
EMANUELSON 5 – Ormai sbaglia anche le cose più semplici. STORDITO.
MONTOLIVO 5 – Già da sano non fa cose memorabili, figurarsi da zoppo. ERRORI DOPPI. (POLI 6 – Si procura il rigore, quando nessuno ci credeva più. LUCIDO.)
MUNTARI 6 –  Las pagella si alza per merito del gol rocambolesco che dà nuova speranza al Milan. PING PONG MAN.
KAKA’ 5 – Nullo per tutta la gara. Fisicamente non ci siamo proprio. RIPASSARE, PREGO. (BIRSA 5.5  – Meglio di KaKà, ma, anche lui, con le idee poco chiare. NEBULOSO)
ROBINHO 5 – Soliti giochini fini asè stessi. CRESCERE, NO?  (MATRI 6 – Almeno lui si batte. VOGLIOSO)
BALOTELLI 5.5 – Siamo seri: se tutti dicono che è un fenomeno, non ci si può aspettare che un rigore segnato lo renda sufficiente. Sarebbe come dire che un bimbo che fa i capricci è bravo, se gli si compra un giocattolo. Deve dare molto di più se vuole entrare nel gotha del calcio. IRRITANTE.
ALL. ALLEGRI 5 – La partita non si rimette in piedi per merito suo. Questo Milan è veramente poca cosa e lui è il principale indiziato di ciò. PESSIMO.