Undicesima giornata serie A, Udinese-Inter 0-3, tabellino e pagelle

Rodrigo Palacio, migliore dell’Inter
Rodrigo Palacio, migliore dell’Inter

L’Inter vince la terza partita esterna del campionato contro una Udinese, troppo timida e che pare aver perso gli automatismi che l’hanno resa famosa. La squadra di Mazzarri ha sfruttato benissimo i calci piazzati, controllando senza problemi la gara. La vittoria permette ai nerazzurri di rimanere agganciati al Verona al quarto posto. Per l’Udinese giornata da dimenticare, non solo per la sconfitta, ma anche per l’infortunio a Di Natale. Il capitano mancherà sicuramente nella prossima gara. Occorrerà ora vedere quando tempo il numero 10 friulano starà fuori. LE RETI: Inter in vantaggio al 25. Calcio di punizione di Taider, Palacio anticipa di testa Gabriel Silva e batte Brkic. Al 29’ l’Inter raddoppia. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Brkic sbaglia l’uscita e Ranocchia insacca al volo. Al 91’ Palacio, sulla destra, entra in area e mette al centro per l’accorrente Alvarez che non sbaglia.

IL TABELLINO
UDINESE-INTER: 0-3

UDINESE: (3-5-1-1) – Brkic; Naldo, Danilo, Domizzi; Widmer, Badu, Allan, Pereyra (58’ Bruno Fernandes), G.Silva; Muriel (70’ Nico Lopez); Di Natale (57’ Ranegie). A DISPOSIZIONE: Kelava, Benussi, Bubnjic, Heurtaux, Mlinar, Jadson, Lazzari, Merkel, Zielinski. All. Guidolin.
INTER: (3-5-1-1) – Handanovic; Ranocchia (81’ Andreolli), Samuel (37’ Rolando), Juan Jesus; Jonathan (58’ Alvaro Pereira), Taider, Cambiasso, Alvarez, Nagatomo; Guarin; Palacio. A DISPOSIZIONE: Castellazzi, Carrizo, Zanetti, Kovacic, Mudingayi, Kuzmanovic, Wallace, Puscas. All. Mazzarri.
Reti: 25’ Ranocchia, 29’ Ranocchia, 91’ Alvarez
Ammoniti: Ranocchia (I), Pereira (I), Juan Jesus (I)

UDINESE
BRKIC 5 – Errore sul calcio d’angolo che genera il gol di Ranocchia. SUL BANCO DEGLI IMPUTATI.
NALDO 5 – Palacio lo brucia in occasione del 3-0. Fino ad allora non aveva demeritato. VELENO IN CODA.
DANILO 5 – Quest’anno sbaglia più del solito e questa gara ne è l’esempio. IRRICONOSCIBILE.
DOMIZZI 5 – Ancora non ha carburato dopo l’infortunio. SENZA RITMO.
WIDMER 6 (IL MIGLIORE) – Non mostra timori reverenziali e ingaggia un bel duello con Nagatomo. SFACCIATO.
BADU 5 – Alvarez gli dà una lezione di gioco. PRENDERE APPUNTI, PREGO.
ALLAN 5 – Non riesce ad imbastire un’azione degna di nota. SENZA IDEE.
PEREYRA 5 – La mediana dell’Inter lo annulla. STRITOLATO. (BRUNO FERNANDEZ 6 – Al debutto in A, non demerita, confermando quanto di buono ha fatto vedere lo scorso anno a Novara. CONFERMA.)
GABRIEL SILVA 5 – Colpevole sul primo gol, non mostra mai segni di vita. COMA PROFONDO.
MURIEL 5 – Dovrebbe assicurare idee e accelerazioni devastanti, ma non si vede mai. ASSENTE INGIUSTIFICATO. (NICO LOPEZ 5 – Al posto di Muriel, non può fare miracoli, dato che la squadra intera non incide. ANONIMO.)
DI NATALE 5.5 – Sua una delle poche conclusioni nello specchio. Esce per infortunio prima della fine del primo tempo. GIORNATA NERA. (RANEGIE 5 – Dentro in sostituzione di Di Natale con la squadra sotto di due gol…MISSION IMPOSSIBLE)
ALL. GUIDOLIN 5 – Quest’anno non riesce a trovare l’amalgama giusta tra vecchi e nuovi.LAVORO ANCORA LUNGO.

INTER
HANDANOVIC 6 – A malapena si sporca i guanti. ORDINARIA AMMINISTRAZIONE.
RANOCCHIA 7 – Il gol gli ridà fiducia e da lì in poi non sbaglia niente. BACIO MAGICO. (ANDREOLLI SV)
SAMUEL 5.5 – I guai fisici lo penalizzano anche in gara. Esce prima della fine del tempo. CONDIZIONATO. (ROLANDO 6 – Se la cava con le maniere forti. RUVIDO).
JUAN JESUS 6 – Non commette errori questa volta e si toglie di mezzo per la prossima gara facendosi squalificare. MEGLIO DI COSI’…
JONATHAN 6.5 – Fino a quando non esce per infortunio, è tra i migliori. VIVACE. (PEREIRA 6 – Il fatto che non combini danni è già di per sé una notizia. ALLELUIA!)
TAIDER 6.5 – Controlla bene la sua zona di campo e calcia la punizione da cui nasce il vantaggio. EFFICACE.
CAMBIASSO 6.5 – Indispensabile in mezzo al campo, recupera e imposta. METRONOMO.
ALVAREZ 7 – Non solo segna, ma tutte le idee migliori e le azioni più pericolose nascono dai suoi piedi. UOMO OVUNQUE.
NAGATOMO 6.5 – Bene sia a sinistra che a destra, grazie al suo cambio di passo. POLIVALENTE.
GUARIN 5.5 – Solita prestazione con chiaroscuri. Non riesce proprio a prendere in mano la squadra. SPOCCHIOSO.
PALACIO 7.5 (IL MIGLIORE) – Un gol, un assist e, in generale, una prestazione da grandissimo attaccante. ANNATA D’ORO.
ALL. MAZZARRI 7 – Sta facendo un ottimo lavoro, nonostante le assenze con cui deve convivere. SCARICA D’ADRENALINA.