Verona-Juventus 2-2, tabellino e pagelle, Tevez di un’altra dimensione

Carlos Tevez, il migliore contro il Verona
Carlos Tevez, il migliore contro il Verona

La Juventus butta al mare due punti a Verona e perde l’occasione di ammazzare il campionato. Dopo un primo tempo dominato dai bianconeri e chiuso in vantaggio di due gol grazie ad una doppietta di Tevez, il Verona ha cambiato ritmo nella ripresa, mettendo alle corde la squadra di Conte. Gli scaligeri recriminano per un rigore netto non concesso loro per un braccio di Lichtsteiner in area e hanno meritato il pari per il gioco espresso. La Juventus ha avuto un blackout inspiegabile nel secondo tempo, rinculando in difesa, invece di provare a chiudere la partita. Disastrosa la prestazione dei tre difensori bianconeri, con Bonucci e Chiellini primi colpevoli su entrambi i gol del Verona. L’assenza di Barzagli si è sentita eccome.  Neanche l’ingresso di Osvaldo, subito pericoloso al primo pallone toccato (palo), ha rivitalizzato la squadra. Conte deve riflettere:  nell’ultimo periodo la Juventus è apparsa troppo allegra dietro, forse paga per la striscia di vittorie conquistate. Questa squadra ha però bisogno di tenere sempre alta la tensione, altrimenti diventa normale. Non dubitiamo che Conte darà una bella strigliata ai suoi per ripartire subito di gran carriera. IL Verona, dal canto suo, ha mostrato carattere e grande caparbietà. Romulo continua a essere una rampa di lancio incredibile per gli attaccanti scaligeri e tutte le azioni passano per i suoi piedi. Questo pareggio dà maggior convinzione alla squadra in vista del proseguo del campionato.  I gialloblù hanno tutto per centrare l’Europa. LE RETI: Juventus in vantaggio al 4’ con Tevez che, a centro-area, insacca un pallone dopo una respinta di Rafael su cross di Asamoah sulla sinistra. Al 21’ Pogba, con un filtrante, serve Tevez che, con un bel sinistro a incrociare, batte ancora Rafael. Al 52’ Toni, di testa, su punizione di Romulo, accorcia le distanze. Al 92’ Romulo batte velocemente una punizione, scambiando con Martinho il pallone e crossando a centro-area dove Juanito, di testa, batte Buffon e firma il pareggio.

TABELLINO E PAGELLE
VERONA-JUVENTUS 2-2  

VERONA: (4-3-3) – Rafael 5.5 ; Cacciatore 6 (86′ Juanito 7), Moras 5.5, Marques 5.5, Albertazzi 6; Romulo 7.5 (IL MIGLIORE), Donadel 5 (69’ Cirrigliano 5), Halfredsson 6; Iturbe 5.5, Toni 7, Jankovic 5.5 (62’ Martinho 6). A Disp. Nicolas,  Borra, Piòòud, Agostini, Gonzalez,   Donati, Sala, Cacia, Marquinho. All. Mandorlini 6.5.
JUVENTUS: (3-5-2) – Buffon 5.5; Caceres 5, Bonucci 4.5, Chiellini 5 (75′ Ogbonna 5); Lichtsteiner 6, Vidal 5.5, Pirlo 6.5, Pogba 6 , Asamoah 6 (80’ Peluso SV); Tevez 8 (IL MIGLIORE), Llorente 5 (66’ Osvaldo 6.5). A Disp.  Storari, Rubinho,  Isla, Marchisio, Padoin, Pepe,  Giovinco, Vucinic. All. Conte 5.5.
Reti: 4’ e 21’ Tevez (J), 52’ Toni (V), 94′ Juanito (V)
Ammoniti: Marques (V), Hallfredsson (V)