Cagliari-Juventus 1-4, tabellino e pagelle, treno Lichtsteiner

Lichtsteiner, il migliore contro il Cagliari
Lichtsteiner, il migliore contro il Cagliari

La Juventus fatica per più di un’ora per battere il Cagliari, ma alla fine, grazie alla complicità di Adàn, centra l’undicesima vittoria consecutiva e mantiene 8 punti di vantaggio sulla Roma. Il risultato è troppo penalizzante per il Cagliari che è passato per primo in vantaggio e ha avuto anche due-tre occasioni nitide per segnare il secondo gol. La Juventus, meno attenta e cinica del solito, ha faticato parecchio per venire a capo della matassa rossoblù, ma Adàn le ha dato più di una mano con due interventi goffi che hanno prima permesso a Marchisio di segnare il suo primo gol stagionale e poi a Lichtsteiner di chiudere la pratica. Conte però ha di che riflettere perché la sua squadra è stata insolitamente molle, subendo gli attacchi del Cagliari per gran parte del match. Questa gara è la dimostrazione che, se la Juventus non gioca a ritmi elevati, può prenderle da chiunque. Rimane comunque il risultato a certificare la supremazia dei bianconeri. Se si vincono anche partite di questo tipo, allora non si vede come questa squadra possa essere fermata. Il Cagliari, dal canto suo, ha fatto una grande partita, ma è stata punita dalle incertezze di Adàn. Lo spagnolo, che al Real Madrid era stato bruciato dall’incauta scelta di Mourinho di preferirlo a Casillas, ha dimostrato una volta di più evidenti limiti tecnici. L’ostracismo verso Agazzi rischia di essere controproducente se il suo sostituto è di questo (basso) livello. LE RETI: Cagliari in vantaggio al 21’ con Pinilla che, su azione d’angolo, sfrutta una torre di Conti per battere Buffon. La Juventus pareggia dieci minuti dopo grazie a Llorente che tramuta in gol un cross di Lichtsteiner. Marchisio al 73’ porta in vantaggio i bianconeri con un tiro dalla distanza su cui Adàn è goffo nell’intervenire. Al 76’ altro cross di Luichtsteiner, questa volta basso, e tap-in vincente di Llorente per la sua personale doppietta. All’80’ Adàn si lascia scappare il pallone su conclusione dalla distanza di Vidal e Lichtsteiner è il più lesto a sopraggiungere sul pallone e insaccare.

TABELLINO E PAGELLE
CAGLIARI-JUVENTUS 1-4

CAGLIARI: (4-3-1-2) – Adán 4; Pisano 5.5 (77′ Cabrera SV), Rossettini 5.5, Astori 6, Murru  5; Dessena 6, Conti 6.5, Ekdal 5.5 (82′ Perico SV); Cossu 6.5 (IL MIGLIORE); Sau 6 (65′ Ibarbo 5.5), Pinilla 6. A disp. Avramov, Del Fabro, Masia, Cabrera, Ibraimi. All. López 6.5.
JUVENTUS: (3-5-2) – Buffon 6.5; Cáceres 5, Bonucci 5.5, Chiellini 5.5; Lichtsteiner 8 (IL MIGLIORE), Vidal 5.5 (83′ Padoin SV), Pirlo 5.5 (65′ Marchisio 6.5), Pogba 6, Asamoah 6; Tévez 6 (82′ Giovinco SV), Llorente 7. A disp.: Storari, Rubinho, Ogbonna, Peluso, Pepe, Vučinić, Quagliarella. All. Conte 6.
Reti: 21′ Pinilla (C), 31′ Llorente (J), 73′ Marchisio (J), 76′ Llorente (J), 80′ Lichtsteiner (J).
Ammoniti: Cossu (C), Dessena (C), Caceres (J)
Espulso: Pinilla (C) all’ 87’