Consigli fantacalcio trentaduesima giornata, chi schierare e chi evitare

Mattia Destro, tra i giocatori da schierare in questa giornata
Mattia Destro, tra i giocatori da schierare in questa giornata

Ecco chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella trentaduesima giornata di campionato.

Chievo-Verona: Derby bollente, quello veneto. Il Chievo cerca punti salvezza, il Verona vuole vendicare la sconfitta dell’andata. Tra gli uomini di Corini ispirano fiducia Rigoni, Guarente, Heteamaj e il duo offensivo Paloschi-Obinna. Diffidate invece della coppia centrale Dainelli-Cesar e di Dramè e Thereau che non attraversano un momento felice. Nel Verona, l’asse Cacciatore-Romulo-Iturbe può fare danni, mentre Toni è da schierare per forza. Marquinho vive un buon momento di forma. Da evitare Donadel, che dovrebbe perdere la sfida con Rigoni e l’asse Agostini-Halfredsson.

Inter-Bologna: L’Inter gioca per dimenticare la figuraccia contro il Livorno, il Bologna è alla ricerca disperata di punti. Pronostico tutto a vantaggio dei nerazzurri, quindi, se avete qualche giocatore dell’Inter mettetelo. Fate solo due eccezioni: Alvarez e Guarin, al momento i meno convincenti tra i nerazzurri. Nel Bologna, al contrario, solo il duo greco Christodoulopulos-Kone potrebbe regalare qualche soddisfazione. Gli altri sono tutti da evitare.

Lazio-Sampdoria: La Lazio vuole dare continuità alla vittoria contro il Parma, la Sampdoria vuole volare ancora più alto. Tra i biancocelesti, gli uomini adatti al vostro fantacalcio sono Biglia, Lulic, Candreva, Keita e Klose. Evitate accuratamente il duo Biava-Cana, oltre a Konko e Onazi. Tra i blucerchiati, occhio all’ex De Silvestri, oltre che a Palombo, Soriano, Okaka, Eder e Gabbiadini. La carta a sorpresa potrebbe essere Sansone. Lasciate a riposo, il duo Mustafi-Regini, oltre a Krsticic.

Atalanta-Sassuolo: L’Atalanta va a mille: sei vittorie consecutive. Il Sassuolo è sull’orlo del baratro. Tra i nerazzurri i pericoli vengono dalle fasce, con Bonaventura ed Estigarribia, ma anche dal centro con il terzetto Cigarini-De Luca-Denis. Una buona partita dovrebbe essere fatta anche da Del Grosso e Carmona. Non ci convince la coppia Lucchini-Yepes. Nel Sassuolo, solo il trio Berardi-Zaza-Sansone è da schierare: potrebbe regalare qualche acuto. Il resto dei giocatori emiliani è meglio lasciarlo fuori.

Cagliari-Roma: Partita mai banale quella tra Cagliari e Roma. Tra i rossoblù il must è Conti, giocatore che ogni volta che incontra i giallorossi si scatena. Oltre a lui, occhio a Pisano, Vecino e al duo Nenè-Ibarbo. Da evitare la coppia centrale Astori-Del Fabro ed Ekdal. Nella Roma, attenzione a Maicon e Gervinho due che, con la loro velocità possono far danni. Schierate anche Pjanic, Florenzi e Destro. Evitate invece, la coppia Benatia-Castan. Non ci convince neanche Naingollan, che potrebbe soffrire l’emozione del suo ritorno a Cagliari. Infine, diffidate di Totti perchè potrebbe non reggere il ritmo di quest’ultimo periodo.

Catania-Torino: Il Catania è con un piede e mezzo in serie B e deve vincere per mantenere le residue speranze di salvezza. Il Torino vuole dare continuità alla vittoria contro il Cagliari. I rossoazzurri buoni per il vostro fantacalcio sono Monzon, Peruzzi, Lodi, Plasil, Barrientos e Bergessio. Evitate la coppia Bellusci-Gyomber. Nel Torino, Glik è una certezza. Darmian sta facendo bene anche sulla fascia sinistra. Kurtic si sta imponendo. La coppia Immobile-Cerci fa faville. Da evitare Bovo, Moretti e Vives.

Fiorentina-Udinese: La Fiorentina viene da un momentaccio, mentre l’Udinese vuole dare seguito alla vittoria contro il Catania. Tra i viola sono da schierare sicuramente Aquilani, Borja Valero, Cuadrado e Mati Fernandez. Non saremmo così sicuri su Ilicic e Joaquìn. Da non mettere nella maniera più assoluta, Gonzalo Rodriguez, Tomovic, Pizarro, Diakhitè e Matri. Tra i friulani, Pereyra, Badu e Bruno Fernandes non deluderanno. Domizzi è in ripresa. Muriel è un rischio: in teoria contro la difesa viola dovrebbe fare sfracelli, ma, in pratica, è in grosse difficoltà. Da evitare Heurtaux, Danilo, Basta, Gabriel Silva e Allan.

Parma-Napoli: Gli emiliani, dopo sedici risultati utili, hanno perso trew gare di fila in dieci giorni. Il Napoli arriva gasato dalla vittoria sulla Juventus. Tra gli emiliani il giocatore più in forma è Biabiany. Cassano e Schelotto potrebbero mettere in crisi il reparto partenopeo. Da evitare la difesa in toto e il duo Parolo-Amauri. Nel Napoli, Ghoulam ed Henrique dovrebbero avere la meglio sugli esterni. Jorginho ha le carte in regola per fare un partitone. Hamsik si sbloccherà: noi ci crediamo. Callejòn-Higuaìn-Mertens: chi ha uno di questi lo deve mettere per forza. Lasciate a riposo, invece, Albiòl, Fernandez e Insigne.

Juventus-Livorno: La Juventus deve dimenticare il ko di Napoli e ricominciare a fare punti. Il Livorno vuole dare seguito al pareggio contro l’Inter. Tra i bianconeri, in base ai nostri consigli, sono da mettere Lichtsteiner, Pirlo, Marchisio e Asamoah. Pogba si potrebbe sbloccare. Tevez, se gioca, non si può non mettere. Non sappiamo l’autonomia del trio Caceres-Bonucci-Chiellini che sta giocando ininterrottamente da troppo tempo. Llorente e Osvaldo paiono non averne. Nel Livorno, Greco, Paulinho e Siligardi sono i giocatori da rischiare.Tutti gli altri è meglio lasciarli a casa.

Genoa-Milan: Il Genoa deve far scordare la figuraccia contro il Verona, mentre il Milan cerca la terza vittoria consecutiva. Tra i rossoblù, Antonini e Gilardino sono ex dal dente avvelenato. Bertolacci, Antonelli e Fetfatzidis potrebbero colpire i punti deboli dei rossoneri. Non rischiate i vari Burdisso, Motta, Cofie e Sculli. Nel Milan, date spazio ai nuovi Ramì e Taarabt. Balotelli e Kakà attraversano un momento d’oro: schierateli. Fate attenzione anche a De Jong. Da evitare Abate, Mexes, MOntolivo, Honda e Robinho.

.