Empoli, Sarri rescinde tocca a Giampaolo?

Sarri dice addio all'Empoli
Sarri dice addio all’Empoli

Maurizio Sarri non è più il tecnico dell’Empoli. Dopo tre anni le strade del tecnico e del club toscano si dividono.

NUOVE SFIDE
Sarri ha deciso che il suo ciclo ad Empoli era terminato, dopo tre anni in cui il tecnico ha raccolto una finale play off, una  promozione in A ed una brillante salvezza. Il tecnico è alla ricerca di nuove sfide. Difficile che vada a Cagliari, perchè, dopo aver sudato per conquistare la A, non pare intenzionato a ripartire dalla serie B. Potrebbe anche rimanere fermo e accettare una panchina di serie A in corso d’opera.

GIAMPAOLO IN POLE
L’Empoli ora punta su Marco Giampaolo. Il nome del tecnico di Giulianova era iniziato a circolare già da qualche tempo. Per filosofia di gioco, ‘ex allenatore del Catania è molto vicino a Sarri, ma solleva non pochi dubbi il suo curriculum. A parte le esperienze  sulle panchine dell’Ascoli (2004/2006) e il primo anno a Siena (2008/2009) tra Cagliari, Catania (Brescia è un caso a parte) il tecnico ha collezionato solo fallimenti, al punto che quest’anno è ripartito dalla Lega Pro, con la Cremonese, con risultati non esaltanti. E’ l’uomo giusto per continuare il progetto intrapreso tre anni fa?