Genoa-Catania 2-0 tabellino e pagelle, Antonelli corre veloce

Luca Antonelli, il migliore del Genoa
Luca Antonelli, il migliore del Genoa

Il Genoa batte il Catania con il minimo sforzo e compie un balzo importante in classifica. Non è stata una bella partita quella tra liguri e siciliani. Il Catania, senza tutto l’attacco titolare, si è fatto male da solo. Spolli, Monzon e Andujar sono colpevoli dei due gol incassati e Bellusci si è fatto buttare fuori già nel primo tempo. I siciliani si sono mostrati una volta di più insicuri e pasticcioni. Il Genoa è stato bravo ad approfittare degli errori dei rossoazzurri, facendo così sua la gara senza strafare. Gasperini ha messo insieme una bella squadra che gioca a memoria e che potrà togliersi ancora grosse soddisfazioni. Per il Catania, invece, mai come quest’anno la salvezza è complicata.
LE RETI: Genoa in vantaggio al 14. Sculli mette un cross rasoterra in area di rigore, Spolli, nel tentativo di rilanciare, serve Antonelli, la cui prima conclusione viene respinta da Andujar, che, però, non può nulla quando il difensore ribadisce in rete. All’ 85′ Sturaro ruba un pallone a Monzòn al limite dell’area, e batte un Andujar molto incerto nell’intervento.

TABELLINO E PAGELLE
GENOA-CATANIA 2-0

GENOA: (3-4-3) – 
Perin 6; Antonini 6 (83′ Calaiò SV), Portanova 6, Burdisso 5.5; Motta 6.5, Sturaro 6.5, Bertolacci 5,5 (46′ Fetfatzidis 6.5), Antonelli 7 (IL MIGLIORE); Konaté 6, Gilardino 5.5, Sculli 6 (59′ Cabral 5). A disp. Bizzarri, Albertoni, De Maio, Cofie, Marchese, Centurion, De Ceglie. All.: Gasperini 6.5.
Catania (3-5-1-1): Andujar 5.5; Rolin 5, Bellusci 4.5, Spolli 5; Peruzzi 6, Izco 6 (IL MIGLIORE), Lodi 5 (64′ Monzon 5), Rinaudo 6, Biraghi 5; Plasil 6 (64′ Fedato 6) Keko 5 (73′ Leto 5). A disp.: Frison, Ficara, Legrottaglie, Alvarez, Boateng, Gyomber, Petkovic, Capuano. All. Maran 5.
Reti: 14′ Antonelli, 85′ Sturaro (G)
Ammoniti Bertolacci (G), Sturaro (G)
Espulso Bellusci (C) per somma di ammonizioni