Fantacalcio, i giocatori consigliati per la 6° giornata di Serie A

De PaulTurno infrasettimanale per i fantallenatori che questa sera dovranno comunicare la propria formazione per la 6° giornata di campionato. Si parte dall’anticipo Inter – Fiorentina. Il turno terminerà giovedì sera. Andiamo a vedere i top 11 consigliati per questo turno considerando il modulo 3-4-3 come modello.

Tra i pali Marchetti che dopo aver incassato quattro reti a Roma con la Lazio promette una giornata decisamente più tranquilla contro il ChievoVerona in gran crisi di risultati. Con il Genoa che al momento sta andando molto bene tra le mura amiche potrebbe essere la scelta giusta.

In difesa tra i meno peggio di Bologna, Kolarov ha la chance per tornare a fare una buona prestazione contro il Frosinone in casa. Con il turn over alle porte Benatia potrebbe avere più di una chance di giocare e perchè no di fare una buona partita contro un Bologna in ripresa ma che di certo è stato favorito dalla scialba prestazione dei giallorossi. Terza pedina dello scacchiere difenstivo Tonelli a Cagliari. Qualche sbavatura contro l’Inter ma resta un giocatore molto affidabile.

De Paul non può mancare nella lista del centrocampo. Probabilmente il giocatore più in forma del reparto, il giocatore bianconero potrà continuare a fare bene anche nella sfida casalinga con la Lazio. Estro e talento continuano a portarlo sulla via della definitiva consacrazione. Con lui Bernardeschi, sempre più decisivo e titolare nel tridente bianconero. Per Nainggolan grandi passi in avanti e test importante oggi contro i viola. Ha giocato uno spezzone di partita a Torino ma dovrebbe con il Parma giocare dal primo minuto: Zielinski potrebbe scaldare i motori in attesa del big match contro la Juve di sabato.

Tridente esplosivo partendo dal bomber rivelazione di questo avvio di stagione. Parliamo di Piatek che a suon di gol sta conquistando la piazza di Genova ma anche le attenzioni di molti club. Con lui aggiungiamo Antenucci nel derbi con il Sassuolo che promette gol ed emozioni. Chiudiamo con Schick che potrebbe giocare dal primo minuto. Un test importante come prima punta e contro un avversario non certo irrestibile. Che sia la chance per il riscatto?