Guida all’Europeo: Gruppo A – Francia

Francia
Francia

La Francia padrone di casa è una delle squadre favorite per questo Europeo. Gli uomini di Deschamps sulle fasce offensive in attacco hanno qualità, ma peccano in difesa e mediana (con l’eccezione di Pogba). Deschamps dovrà cercare un equilibrio, se vuole andare lontano, anche perchè, molti elementi della rosa, non sono abituati a giocare ad alti livelli.

GIOCATORI DA PRENDERE – E’ fuori di dubbio che la stella della Francia sia Pogba. Lo juventino è chiamato a trascinare i transalpini al trionfo casalingo. La stagione con la Juve con 10 reti e 14 assist è un ottimo biglietto da visita. Con Paul puntiamo su Coman e Griezmann.
L’ala del Bayern ha conquistato Guardiola con 7 reti ed 11 assist e ora si candida per un posto da titolare.
Griezmann è reduce da una stagione monster nell’Atletico con 35 reti stagionali, anche se, in finale di Champions, ha sbagliato il rigore che avrebbe potuto cambiare il match.
Un profilo interessante è quello di Kantè, reduce da una stagione incredibile nel Leicester di Ranieri.

GIOCATORI DA EVITARE – Praticamente tutti i difensori della Francia. Lloris si scopre indifeso. A sinistra, Evra ha finito in affanno la stagione e Digne, nella Roma, ha mostrato che gli mancano le basi per difendere. A destra, Sagna viene da una stagione mediocre nel City e Jallet non ha fatto meglio nel Lione.
A questi vanno aggiunti il clamoroso flop di Mangala sempre al City (appena 23 presenze), le sonore dormite di Kocielny nell’Arsenal e i problemi fisici di Rami.
In attacco, incomprensibile la scelta di Deschamps, rinunciare a Gameiro (28 reti e 6 assist nel Siviglia), per puntare su Gignac (pre pensionatosi in Messico dove ha segnato 28 reti in un torneo tecnicamente paragonabile al nostro Campionato Nazionale Dilettanti) e Giroud (palla al piede dell’Arsenal da quattro anni. Giocatore da doppia cifra, ma da pause enormi e noto divoratore di gol).

LA SORPRESA – Con questa pochezza offensiva, Deschamps, se non vuole essere esiliato dalla Francia, farà giocare Anthony Martial, 5 reti in stagione in un Manchester allo sfascio e magie varie. E’ a lui che si aggrappa la Francia per cercare i gol in questo torneo casalingo.

ROSA E PROBABILE FORMAZIONE 
Portieri: Benoit Costil (Rennes), Hugo Lloris (Tottenham), Steve Mandanda (Marsiglia)
Difensori: Lucas Digne (Roma), Patrice Evra (Juventus), Christophe Jallet (Lione), Laurent Koscielny (Arsenal), Eliaquim Mangala (Manchester City), Samuel Umtiti (Lione), Bacary Sagna (Manchester City), Adil Rami (Siviglia)
Centrocampisti: Yohan Cabaye (Crystal Palace), Morgan Schneiderlin (Manchester United), N’golo Kante (Leicester), Blaise Matuidi (Psg), Paul Pogba (Juventus), Moussa Sissoko (Newcastle)
Attaccanti: Kingsley Coman (Bayern Monaco), André-pierre Gignac (Tigres), Olivier Giroud (Arsenal), Antoine Griezmann (Atletico Madrid), Anthony Martial (Manchester United), Dimitri Payet (West Ham)