Guida alla serie A…Carpi: il semaforo della rosa

Letizia, tra le possibili sorprese della prossima stagione
Letizia, tra le possibili sorprese della prossima stagione

Questo è il nostro giudizio sui giocatori del Carpi in ottica fantacalcio: questa pagina verrà costantemente aggiornata fino a fine mercato con l’aggiunta dei nuovi acquisti e l’eliminazione dei giocatori ceduti

SEMAFORO VERDE
SPOLLI (DIFENSORE): Tra tutti io centrali del Carpi è quello che dà più garanzie. Viene da un paio di stagioni travagliate, ma, a nostro giudizio, in Emilia potrebbe ritrovare il vecchio smalto.
ULTIMA STAGIONE: Catania (Serie B) – 16 presenze, 8 ammonizioni, 1 espulsione
Da gennaio, Roma – 1 presenza

DI GAUDIO (CENTROCAMPISTA/TREQUARTISTA): Uno dei leader della squadra. Nonostante i molti arrivi, avrà il suo spazio. Può segnare 4-5 reti.
ULTIMA STAGIONE: 31 presenze, 8 reti, 4 ammonizioni

LAZZARI (CENTROCAMPISTA): La sua carriera ha avuto alti e bassi, ma il gioco del Carpi potrebbe esaltarne le qualità. Occhio perchè può essere anche l’anno del suo record di gol in serie A (6 nel 2009/2010).
ULTIMA STAGIONE: Fiorentina – 3 presenze

MARRONE (CENTROCAMPISTA): Se gli infortuni lo lasciano in pace può essere la stagione della svolta. Castori gli sta costruendo la squadra intorno: lui ha personalità e qualità per imporsi.
ULTIMA STAGIONE: Juventus – 0 presenze

MARTINHO (CENTROCAMPISTA): Come Letizia può giocare su entrambe le fasce e in tutti i ruoli. Nelle ultime due stagioni è stato frenato da infortuni fisici. Se sta bene, però, può esaltarsi con gli schemi di Castori.
ULTIMA STAGIONE: 20 presenze, 4 reti, 5 ammonizioni
——————–
SEMAFORO GIALLO
GABRIEL SILVA (DIFENSORE): Il brasiliano negli ultimi due anni ha deluso molto, al punto che l’Udinese ha deciso di provare a rigenerarlo mandandolo in prestito al Carpi. Un rischio puntarci, però se si sveglia…
ULTIMA STAGIONE: Udinese, 11 presenze

BUBNJIC (DIFENSORE): Prima chanche vera per il difensore croato. Le doti per far bene le ha, però lo deve dimostrare e se le cose non dovessero andare bene da subito…
ULTIMA STAGIONE: 6 presenze, 1 ammonizione

POLI (DIFENSORE): Non è mai stato un titolare fisso della squadra, però il suo spazio se l’è ritagliato. Il problema è che la concorrenza è aumentata a dismisura…Da prendere solo in coppia con un altro centrale degli emiliani.
ULTIMA STAGIONE: 30 presenze, 2 reti, 8 ammonizioni 

INUGUEZ (CENTROCAMPISTI): Regista argentino di cui si dice un gran bene. Molto tecnico e bravo nei calci piazzati. Il problema sta tutto nel capire quanto velocemente si adatterà e se riuscirà a ricoprirsi un ruolo in squadra.

PORCARI (CENTROCAMPISTA): L’anno scorso è stato il “Valdifiori” dell’Empoli: tutte le punizioni e i calci piazzati erano suoi. In questa stagione c’è anche Lazzari, quindi questa prerogativa potrebbe essergli tolta e anche il suo posto da titolare è in bilico. A tutto ciò, aggiungete che ha il cartellino facile…
ULTIMA STAGIONE:  38 presenze, 14 ammonizioni
——————–
SEMAFORO ROSSO
BRKIC (PORTIERE): Giocatore dal rendimento troppo discontinuo: è capace di belle parate, ma anche di topiche clamorose. C’è poi l’incognita di quanti gol potrà subire. Anche se preso in coppia non vi parereste più di tanto perchè l’alternanza casa-trasferta è con Consigli…
ULTIMA STAGIONE: Udinese: 0 presenze
Da Gennaio, Cagliari -21 presenze, -34 reti,

ROMAGNOLI (DIFENSORE): In serie B ha fatto discretamente, ma la serie A è un’altra cosa e lui commette ancora troppi errori. Non è un caso che siano arrivati Spolli e Bubnjic. Rischia un campionato da riserva.
ULTIMA STAGIONE: 32 presenze, 3 reti, 5 ammonizioni

WALLACE (DIFENSORE): Il brasiliano ci riprova dopo il flop con l’Inter due anni fa. Il problema è che non è migliorato di una virgola: i limiti in fase difensiva rimangono, come la sua indisciplinatezza. Puntarci a scatola chiusa è un rischio troppo grande.
ULTIMA STAGIONE: Vitesse (Olanda) – 22 presenze, 1 rete, 9 ammonizioni

BIANCO (CENTROCAMPISTA): Gli arrivi di Marrone e Lazzari gli tolgono spazio. Rimarrà come riserva pronto ad aiutare la causa, ma, anche se dovesse giocare diverse gare, comunque regalerebbe pochi bonus.
ULTIMA STAGIONE: 36 presenze, 2 reti, 10 ammonizioni, 1 espulsione

LOLLO (CENTROCAMPISTA): Vale lo stesso discorso fatto per Bianco: più concorrenza, meno spazio.
ULTIMA STAGIONE: 35 presenze, 3 reti, 12 ammonizioni

PASCIUTI (CENTROCAMPISTA/TREQUARTISTA): Difficile che quest’anno trovi molto spazio. La concorrenza a centrocampo è aumentata molto e lui parte dalle retrovie.
ULTIMA STAGIONE: 34 presenze, 3 reti, 12 ammonizioni, 1 espulsione

FEDELE (CENTROCAMPISTA): Mediano svizzero di rottura che difficilmente avrà molto spazio. Aggiungiamoci che i bonus sono una rarità…
ULTIMA STAGIONE: Grasshoper (Svizzera) – 12 presenze, 4 ammonizioni

WILCZECK (ATTACCANTE): In patria ha segnato caterve di gol, ma la serie A è un’altra cosa. In rosa parte dietro Mbakogu e Lasagna e Sogliano sta cercando anche un’altra punta…Al momento la sua utilità in una squadra di fantacalcio non si vede.
ULTIMA STAGIONE: Piast Gliwice (Polonia) – 35 presenze, 20 reti, 2 ammonizioni

POSSIBILI SORPRESE
GAGLIOLO (DIFENSORE): Altro jolly molto interessante. Centrale o esterno difende con attenzione e si spinge anche in avanti. La concorrenza in difesa è tanta, ma può farsi spazio e conquistare un ruolo importante.
ULTIMA STAGIONE: 34 presenze, 5 reti, 13 ammonizioni, 1 espulsione

LETIZIA (DIFENSORE): Terzino interno o ala d’attacco, il napoletano può giocare dappertutto. Sforna assist e riesce anche a buttarla dentro di tanto in tanto. Secondo noi sarà una delle sorprese del prossimo campionato.
ULTIMA STAGIONE: 36 presenze, 2 reti, 5 ammonizioni

LASAGNA (ATTACCANTE): A noi piacciono le favole e quella di Kevin lo è a tutti gli effetti. Il ragazzo già lo scorso anno ha fatto intravedere ottime doti, ora ci riprova in serie A. Non parte titolare, ma Castori lo stima e avrà il suo spazio. Come sesto attaccante può valere la pena puntarci.
ULTIMA STAGIONE: 30 presenze, 5 reti

MATOS (ATTACCANTE): Occhio al talento di questo ragazzo. Già due anni fa, nella Fiorentina, ha fatto vedere le sue potenzialità. Ora, in una squadra che punta su di lui e con le sue qualità tecniche, può rivelarsi determinante per la salvezza del Carpi.
ULTIMA STAGIONE: Palmeiras (Brasile) – 11 presenze

MBAKOGU (ATTACCANTE): Al momento la sua permanenza al Carpi (e in serie A) è un rebus. Se rimane, però, può essere una delle grandi sorprese del torneo. Ha le doti per arrivare ad essere un signor attaccante. Può tranquillamente arrivare in doppia cifra.
ULTIMA STAGIONE: 30 presenze, 15 reti, 6 ammonizioni, 1 espulsione

ALTRI GIOCATORI
BENUSSI (PORTIERE)
MURANO (PORTIERE)