Guida alla serie A…Palermo

Ballardini, allenatore del Palermo
Ballardini, allenatore del Palermo

Il Palermo tenta un miracolo mai riuscito a nessuno: salvarsi senza squadra, senza allenatore e con un presidente “folle”. Ballardini durerà giusto il tempo per mettersi contro l’ennesimo spogliatoio.

LA SQUADRA –  Con l’esonero di Mancini, Ballardini è rimasto l’unico “allenatore per caso” della serie A. Il ravennate tenterà di impostare la squadra su un’improponibile 3-4-3. In porta ci sarà Posavec. I tre di difesa saranno Goldaniga, Gonzalez e Rajkovic. A centrocampo giostreranno Rispoli, Gazzi, Hiljemark e Aleesami. In avanti ci sarà Embalo con Trajlkovski e Balogh (o Nestorovski). Le riserve in difesa sono Morganella, Pezzella, Cionek e Vitiello. A centrocampo Quaison, Chochev, Sallai e Lo Faso.In avanti rimangono solo Bentivegna e Djurdjevic.

GIOCATORI DA PRENDERE – Sicurezze? nessuna. Se proprio dobbiamo fare dei nomi diciamo Goldaniga e Hiljemark, ma solo perchè conoscono l’ambiente e sono giovani di qualità.

GIOCATORI DA EVITARE –  Quanto tempo abbiamo? Sicuramente Posavec è da evitare. Se va sotto le 60 reti incassate deve andare al santuario di Santa Rosalia gattoni. Non convince neanche Gonzalez, sul piede di partenza, tra l’altro. Male anche Gazzi, collezionista di cartellini. E poi: Morganella, Pezzella, Cionek e Vitiello. Struna è inguardabile.
Il neoacquisto Rajkovic, a 27, solo una volta, ha sfondato il muro delle 20 presenze da titolare. Giocatore fisicamente forte, ma scarso come pochi dal punto di vista tattico, oltre che lento.
In avanti, Nestorovski è reduce da 25 reti nel campionato croato. E’, però l’ennesima scommessa in attacco in una squadra senza certezze. Inoltre, manca totalmente di senso tattico e non è abituato alle difese italiane. Peggio ancora Balogh. Nel Debrecen 37 presenze e 5 reti…
Lo Faso e Bentivegna rischiano di venire schiacciati dal peso della responsabilità in una squadra senza capo nè coda.

ALTRI GIOCATORI: LE SORPRESE –  Propendiamo per Embalo. Il ragazzo ha velocità, tecnica e fiuto del gol. Può far svoltare la squadra con le sue accwelerazioni. All’ex Brescia, aggiungiamo Aleesami. Di fatto è l’erede di Lazaar (in lista di partenza). Può assicurare dei buoni bonus in fatto di gol e assist.

ALTRI GIOCATORI: LE INCOGNITE – Trajkovski lo scorso anno ha deluso parecchio. Quest’anno parte titolare e potrebbe anche essere rigorista. C’è la possibilità che faccia meglio.
Oggetto misterioso è Sallai. E’ un centrocampista offensivo che sembra molto interessante. Il problema è ch non se ne capisce la collocazione e ha appena 19 anni..
Non si capisce in questa squadra il destino di gente come Jajalo, Quaison e Chochev, teoricamente tre giocatori che dovrebbero essere titolari. Come non si capisce che fine farà Djurdjevic, ennesimo giocatore silurato da Zamparini.

Probabile formazione

RIGORISTA: Trjkovski
ASSISTMAN: Embalo
GOLEADOR: Embalo
LA RIVELAZIONE: Embalo
LA DELUSIONE: Nestorovski