Guida alla serie A…Sampdoria: il giudizio sulla rosa

Eder, ancora in doppia cifrra con la Sampdoria?
Eder, ancora in doppia cifrra con la Sampdoria?

Ecco il nostro personale giudizio sui giocatori della Sampdoria che si apprestano a disputare il prossimo campionato di serie A. L’analisi verrà fatta, non giocatore per giocatore, come hanno fatto tutti i siti e giornali che si occupano di fantacalcio, ma, reparto per reparto, analizzando quindi la situazione complessiva della squadra.

PORTA –
La Sampdoria non è riuscita a cedere Romero in questa sessione estiva e si ritrova, ora con tre portieri potenzialmente titolari: Viviano, Da Costa e, appunto, Romero. Il titolare, al momento, sembra l’ex Fiorentina. Non una garanzia assoluta, sia chiaro, perchè Viviano ha sempre alternato buone prestazioni a topiche clamorose. Da Costa, tra i tre, è quello meno spettacolare, ma più affidabile. Romero viene da un grande mondiale, ma, nei due anni in cui è stato titolare, non ha offerto prove granchè convincenti. Senza contare la grana contratto. Ai problemi sulla titolarità, ci sono poi quelli di una difesa non irreprensibile. Ecco perchè i portieri della Sampdoria non sono un grosso affare.

DIFESA – In difesa i titolari fissi sono due: De Silvestri a destra e Gastaldello al centro. Per il ruolo di secondo centrale sono in ballo Regini, Silvestre Romagnoli, e Fornasier, mentre per quello di terzino sinistro è battaglia tra il già citato Regini, Cacciatore (utilizzabile anche come vice De Silvestri) e Mesbah. Come si vede, le gerarchie, ad oggi, non sono ancora definite. Quindi, se dovessimo puntare su qualcuno, le sole garanzie sarebbero De Silvestri e Gastaldello. Dovendo poi, fare delle scelte, eviteremmo Mesbah (mai pienamente convincente) e Fornasier  (bravo, ma non sembra nelle grazie di Mihajlovic) e punteremmo su Romagnoli e Regini. Cacciatore e Silvestre rimangono in bilico. Il primo a destra è chiuso e a sinistra giocherebbe fuori ruolo. Sul secondo esistono ancora dubbi sulla sua tenuta fisica.
GIOCATORI DA PRENDERE: Gastaldello, De Silvestri.
GIOCATORI IN BILICO: Romagnoli, Regini, Cacciatore.
GIOCATORI DA EVITARE: Fornasier, Mesbah, Silvestre.

CENTROCAMPO – Qui i titolari sono più definiti: Soriano e Palombo giocano sul centrodestra, con Palombo in mediana. Sul centrosinistra la situazione è meno chiara. In ballo ci sono Krsticic, Obiang e Duncan. Lo spagnolo, al momento, parte in vantaggio, ma, nell’ultima stagione è stato poco convincente. Anche i suoi due sostituti non convincono appieno. Ai margini dovrebbero esserci, invece Marchionni, De Vitis, Wszolek e Rizzo. Quindi, consigliamo di puntare solo su Soriano e Palombo.
GIOCATORI DA PRENDERE: Palombo, Soriano.
GIOCATORI DA EVITARE: Obiang, Duncan, Krsticic, De Vitis, Wzsolek, Marchionni e Rizzo.

ATTACCO – I tre titolari sono Bergessio, Gabbiadini ed Eder. Le riserve sono Okaka, Fedato, Gianluca Sansone il promettente Djordjevic. I tittolari hanno numeri per andare tutti in doppia cifra, quindi, almeno uno è da prendere. Tra le riserve, dato che Bergessio ogni tanto si ferma per problemi fisici, Okaka può essere una buona alternativa a costi contenuti. Sansone manca della continuità necessaria sia a livello di presenze, che di prestazioni. Djordjevic e Fedato sono promettenti, ma bisogna capire lo spazio che avranno.
GIOCATORI DA PRENDERE: Bergessio, Gabbiadini, Okaka, Eder.
GIOCATORI IN BILICO: Fedato, Djordjevic.
GIOCATORI DA EVITARE: G. Sansone.