Guida alla serie B…Modena: portieri e difensori

Davide Zoboli, difensore del Modena
Davide Zoboli, difensore del Modena

Questo è il nostro giudizio sui giocatori del Modena che si apprestano a disputare il prossimo campionato di serie B, anche in ottica fantacalcio. Iniziamo dai portieri e dai difensori…

IL BORSINO DELLA ROSA

COSTANTINO (PORTIERE, 1) – Terzo portiere. DA PRENDERE (DI RIFLESSO).
MANFREDINI (PORTIERE, 1) – Riserva di Pinsoglio. DA PRENDERE (DI RIFLESSO).
PINSOGLIO (PORTIERE, 14) – Grande stagione lo scorso anno al Modena e poche reti incassate. Ideale per chi cerca un portiere non appariscente, ma efficace. E con il gioco di Novellino è comunque destinato a rimanere sotto le 40 reti. DA PRENDERE.
CALAPAI (DIFENSORE, 5) – Riserva di Gozzi: poche presenze. DA EVITARE.
CARINI (DIFENSORE, 8) – A Padova non ha convinto e a Modena c’è molta concorrenza. DA EVITARE.
CIONEK (DIFENSORE, 8) – Punto di forza lo scorso anno. Fisicamente non una bestia, ma sa farsi valere è ha un buon senso dell’anticipo. DA PRENDERE.
GOZZI (DIFENSORE, 9) – Titolare a destra, ma è uno che si spinge poco in avanti, preferendo proteggere la sua zona di competenza. Questo significa qualche cartellino di troppo e pochi bonus. DA EVITARE.
MANFRIN (DIFENSORE, 7)  – Centrale adattabile anche a terzino sinistro, il suo spazio lo avrà. Garantisce buoni voti e qualche bonus. DA PRENDERE.
MARZORATI (DIFENSORE, 6) – Promessa mai esplosa, a causa di una eccessiva discontinuità di rendimento. DA EVITARE.
RUBIN (DIFENSORE, 10) – Negli ultimi tre anni, solo a Siena ha giocato con una certa continuità, mettendo in mostra corsa e buona propensione al cross. A Modena giocherà? IN BILICO.
ZOBOLI (DIFENSORE, 12) – Esperienza, sicurezza e qualche golletto. DA PRENDERE.