Guida alla serie B…Pescara: portieri e difensori

Fabrizio Grillo, terzino sinistro del Pescara
Fabrizio Grillo, terzino sinistro del Pescara

Questo è il nostro giudizio sui giocatori del Pescara che si apprestano a disputare il prossimo campionato di serie B, anche in ottica fantacalcio. Iniziamo dai portieri e dai difensori…

IL BORSINO DELLA ROSA

ARESTI (PORTIERE, 1) – Arriva in B dopo una lunga gavetta ed un record particolare: nel 2011/2012 mise a segno due reti con la maglia del Savona. Portiere molto reattivo nell’area piccola e abile nelle uscite, parte, però, come riserva di Fiorillo. Se però, l’ex Sampdoria, subisse uno dei suoi soliti cali che ne hanno condizionato la carriera…IN BILICO.
FIORILLO (PORTIERE, 13) – E’ stato il primo, vero “erede di Buffon”, ma non ha mai mantenuto le promesse. Anche lo scorso anno, nel finale di stagione, Mihajlovic gli ha dato fiducia e lui ha commesso papere a ripetizione. Non sembra avere abbastanza carattere per emergere. Un peccato, perchè le qualità tecniche ci sono e, quando è in giornata, è insuperabile. DA EVITARE.
SAVELLONI (PORTIERE, 1) – Terzo portiere biancazzurro. DA EVITARE.
BOLDOR (DIFENSORE, 1) – Centrale rumeno dal grande fisico e molto abile di testa, non sembra però pronto a guidare una difesa che, nelle ultime tre stagioni, ha incassato 192 reti. DA EVITARE.
COSIC (DIFENSORE, 4) – Ultima chiamata dopo due stagioni deludenti. Tocca a  Baroni tirargli fuori le qualità che ha…IN BILICO.
DEL FABRO (DIFENSORE, 5) – Difensore giovane, ma di sicuro talento. Al Cagliari ha giocato quattro partite da titolare, mostrando doti tecniche e di personalità. In serie B, e con gli adeguati insegnamenti tattici, può far bene. POSSIBILE SORPRESA.
GRILLO (DIFENSORE, 8) – Terzio di spinta, può garantire molti bonus con i suoi cross, anche perchè, è abile nel saltare l’uomo. DA PRENDERE.
PESOLI (DIFENSORE, 8) – Subito infortunato. Al di là di ciò, non è tra quei giocatori in grado di guidare un reparto difensivo. DA EVITARE.
PUCINO (DIFENSORE, 6) – Terzino destro, molto abile in fase di spinta, meno in quella difensiva. Potrebbe rappresentare uno degli anelli deboli della squadra. IN BILICO.
SCRUGLI (DIFENSORE, 1) – Altro terzino destro, più difensivo di Pucino. Staffetta? IN BILICO.
ZUPARIC (DIFENSORE, 8) – Quest’anno dovrebbe giocare stabilmente centrale nella difesa a quattro. Il ragazzo ha personalità, tecnica e senso dell’anticipo. L’anno scorso fu tra i meno peggio. DA PRENDERE.