Guida all’Europeo: Gruppo C – Polonia

Polonia
Polonia

La Polonia partecipa all’Europeo, convinta come mai di riuscire a fare strada. La squadra, del resto, è un mix di giovani e vecchi, tutti di talento e ha un bomber, Lewandowski, capace quest’anno di segnare 42 gol in 50 match stagionali. All’attaccante del Bayern vanno aggiunti gente come Milik, Zielinski e Kryzowiak, capaci, cioè, di dare del tu al pallone. Insomma: i polacchi puntano in alto.

GIOCATORI DA SCHIERARE – Lewandowski a parte, come detto, meritano fiducia Milik (21 gol in 31 gare con l’Ajax), Zielinski (reduce da una stagione strepitosa nell’Empoli) e Krychowiak (uno dei grandi protagonisti della stagione del Siviglia).  Con loro, Piszczek. Il terzino del Dortmund ha avuto un bel po’ di acciacchi fisici nelle ultime stagioni, ma può rivelarsi determinante in un torneo così breve.

GIOCATORI DA EVITARE – La Polonia è scarsa in difesa. Basta dire che in porta se la giocano Sczesny (già ammirato quest’anno alla Roma) e Fabianski portiere paperone dello Swansea che condivide con il compagno di reparto il fatto di essere stato scelto, a suo tempo da Wenger er difendere la porta dell’Arsenal (chiaro che il Professore di portieri non capisce una cippa). In difesa sono stati convocati addirittura Salamon (semi riserva nel Cagliari) e Cionek (che tra Modena e Palermo non ha incantato)  oltre a Glik, reduce da una stagione pessima nel Torino. A centrocampo troviamo un altro flop della serie A, Błaszczykowski e, Jodłowiec, riserva nel Legia. Insomma: non il massimo della qualità.

LA SORPRESA –  Potrebbe essere Grosicki. Trequartista che può giocare anche ala, è esploso quest’anno nel Rennes con 9 reti. Può essere l’uomo in più di questa , perchè è in grado di paccare le gare come pochi.

ROSA E PROBABILE FORMAZIONE
Portieri:
Łukasz Fabiański (Swansea), Wojciech Szczęsny (Roma), Artur Boruc (Bournemouth).
Difensori: Thiago Cionek (Palermo), Kamil Glik (Torino), Artur Jędrzejczyk (Legia), Michał Pazdan (Legia), Łukasz Piszczek (Dortmund), Bartosz Salamon (Cagliari), Jakub Wawrzyniak (Lechia Gdańsk).
Centrocampisti: Jakub Błaszczykowski (Fiorentina), Kamil Grosicki (Rennes), Tomasz Jodłowiec (Legia), Bartosz Kapustka (Cracovia), Grzegorz Krychowiak (Sevilla), Karol Linetty (Lech Poznań), Krzysztof Mączyński (Wisła), Sławomir Peszko (Lechia Gdańsk), Filip Starzyński (Zagłębie Lubin), Piotr Zieliński (Empoli).
Attaccanti: Arkadiusz Milik (Ajax), Robert Lewandowski (Bayern), Mariusz Stępiński (Ruch Chorzów).