Guida all’Europeo: Gruppo D – Spagna

Spagna
Spagna

La Spagna tenta il tris consecutivo di trionfi, ma la squadra di Del Bosque non sembra più l’Invincibile Armada di qualche tempo fa. Le incognite sono molte, ad iniziare dalla difesa dove la coppia Piquè-Ramos perde colpi. Soprattutto, mancano le geometrie di Xavi e Fabregas è reduce da un’annata no al Chelsea. Questo potrebbe essere il torneo in grado di consacrare Morata, ma lo juventino riuscirà a caricarsi sulle spalle il peso della squadra?

GIOCATORI DA PRENDERE – Morata dovrebbe partire titolare, dopo aver finito la stagione in crescendo. Insieme a lui, Koke, ormai leader dell’Atletico Madrid e Tiago, uno che, con la palla al piede, può fare magie.
In difesa il nome da spendere potrebbe essere quello di Bellerin, terzino destro dell’Arsenal. Visto il modo in cui Juanfran ha finito la stagione…

GIOCATORI DA EVITARE – Fabregas e Silva vengono entrambi da stagioni mediocri. Iniesta sembra nella fase calante, mentre la coppia Ramos-Piquè non assicura più la solidità di un tempo. C’è poi l’incognita portiere: chi tra Casillas (disastroso nel Porto) e De Gea (in ascesa)?

LA SORPRESA – Nolito ha vissuto una grande stagione nel Celta (12 reti in 29 partite) ed è stato tra i più positivi
nelle amichevoli fin qui disputate dalla Spagna. Può essere la sorpresa delle Furie Rosse.
ROSA E PROBABILI FORMAZIONI
Portieri: Casillas, De Gea, Sergio Rico
Difensori: Ramos, Piqué, Bellerin, Alba, Bartra, Azpilicueta, San José, Juanfran
Centrocampisti: Bruno, Busquets, Koke, Thiago, Iniesta, Silva, Pedro, Fabregas.
Attaccanti: Aduriz, Nolito, Morata, Lucas Vázquez.