Guida alla serie A…Empoli 2018/2019: i top e i flop della stagione

Guida alla serie A...Empoli
Guida alla serie A…Empoli

La Rosa

PORTIERI – Fulignati, Provedel, Terracciano
DIFENSORI – Di Lorenzo, Veseli, Pasqual, Maietta, Silvestre, Rasmussen, Pejovic, Antonelli, Untersee, Romagnoli, Marcjanik
CENTROCAMPISTI – Krunic, Bennacer, Lollo, Picchi, Zajc, Traorè, Brighi, Capezzi, Rasmussen
ATTACCANTI – Caputo, La Gumina, Mchedlidze, Mraz, Jakupovic, Rodriguez

MASSIMO E MINIMO
RIGORISTA: Caputp
INSERIMENTI: Krunic, Bennacer
TOP: Caputo, Zajc, Krunic
SORPRESA: Di Lorenzo
DELUSIONE: Provedel
IN BILICO: Silvestre, Pasqual

FORMAZIONE BASE
4-3-1-2 – Provedel; Di Lorenzo, Maietta, Silvestre, Pasqual; Krunic, Rasmussen, Bennacer; Zajc; La Gumina, Caputo

IL TECNICO
Aurelio Andreazzoli lo scorso anno ha dato spettacolo con l’Empoli. La squadra toscana ha proposto il calcio migliore della serie B e, probabilmente, d’Italia. Ora ci riprova nella serie maggiore con un manipolo di gente esperta e debuttanti. Ci sarà certamente da soffrire di più, eppure la salvezza è alla portata della squadra.

Il semaforo dei giocatori

Provedel (Rosso): portiere che non convince. Molto spesso incerto e insicuro, oltre che soggetto a topiche clamorose. Dato che la difesa non è granchè, meglio guardare altrove.

Fulignati (Giallo): il portiere che due anni fa condannò l’Empoli alla serie B, sbarca in terra toscana per provare a mantenere la categoria. Occhio perchè potrebbe rubare il posto a Provedel. Può valere la pena pensarci quando sarà titolare, ma solo se avete un altro portiere più affidabile.

Di Lorenzo (Sorpresa): terzino destro molto interessante, è stato esaltato dal gioco di Andreazzoli. Può essere un buon procacciatore di bonus a basso prezzo.

Veseli (Rosso): poco convincente già lo scorso anno in B. In questa stagione rischia di perdere anche il posto da titolare.

Silvestre (Giallo): la difesa dell’Empoli è abbastanza vecchia e compassata. Il rischio che l’argentino collezioni figuracce c’è.

Maietta (Rosso): in B la sua esperienza ha fatto comodo. I ritmi della A però potrebbero travolgerlo.

Pasqual (Giallo): l’arrivo di Antonelli pone un problema di titolarità sulla fascia. Di certo giocherà le sue gare e, probabilmente, regalerà anche degli assist, però la sua convenienza cala di colpo.

Rasmussen (Rosso): il ragazzo ha potenzialità, ma è difficile capire ora quanto spazio si ritaglierà in serie A.

Marcjanik (Giallo): centrale possente e con una discreta esperienza. Potrebbe essere un prospetto interessante nel medio termine, ma non è consigliabile puntarci subito.

Pejovic (Rosso): giocatore acerbo, ancora tutto da scoprire.

Untersee (Rosso): è chiuso da Di Lorenzo  difficilmente in serie A gli riuscirà il sorpasso fallito in B.

Romagnoli (Rosso): l’Empoli sta cercando di piazzarlo alttrove, probabilmente in B. Non è attrezzato per la serie A e lo ha dimostrato anche a Bologna.

Antonelli (Giallo): intriga la concorrenza con Pasqual. L’ex Milan ha fame di rivincita e doti per emergere, però non è detto che giocherà sempre.

Bennacer (Verde): giocatore molto interessante. Già in B l’ex Arsenal ha fatto bene. In serie A può aumentare anche il proprio bottino di gol.

Rasmussen (Giallo): nelle prime gare, Andreazzoli sta affidando a lui il ruolo di regista. E’ giovanissimo e non ha grande esperienza, però può valere una piccola scommessa, meglio se a stagione in corso.

Krunic (Verde): che vada al Toro o che rimanga a Empoli, questo è l’anno della sua consacrazione.

Zajc (Verde): giocatore da serie A, senza alcun dubbio. Quest’anno dimostrerà il suo valore. Può segnare 6-8 gol.

Lollo (Rosso): a Empoli è una riserva e tale rimarrà.

Traorè (Sorpresa): giocatore interessante che già lo scorso anno ha avuto spazio. La partenza di Krunic potrebbe lanciarlo definitivamente.

Brighi (Rosso): può ancora dare un il suo contributo, ma rimane un comprimario.

Capezzi (Rosso): giocatore mai esploso. Difficile riporre fiducia in lui.

Caputo (Verde): A 31 anni ritrova quella serie A che aveva assaporato fugacemente al Bari. Ha tutto per arrivare in doppia cifra. Noi ci crediamo.

La Gumina (Verde): investimento pesante dell’Empoli su un giovane d’avvenire. Può essere una buona sesta punta.

Mchedlidze (Rosso): talento cristallino, sfiga enorme. Purtroppo non riesce a uscire dal cono d’ombra.

Jakupovic (Rosso): riserva destinata a rimanere tale.

Mraz (Giallo): talento slovacco molto interessante che ha fatto bene anche in precampionato. Il problema è che parte dietro La Gunima-Caputo. Non resta che aspettare e osservare.

Rodriguez (Rosso): i gol li fa, ma il precariato fa parte della sua carriera.