Guida alla serie A…Frosinone 2018/2019: i top e i flop della stagione

Guida alla serie A...Frosinone
Guida alla serie A…Frosinone

La Rosa

PORTIERI – Sportiello, Bardi, Iacobucci
DIFENSORI – Goldaniga, Zampano, Krajnc, Ariaudo, Brighenti, Terranova, Russo, Molinaro, Salomon, Ghiglione.
CENTROCAMPISTI – Crisetig, Gori, Maiello, Chibsah, Halfredsson, Sammarco, Besea, Beghetto, Soddimo, Paganini
ATTACCANTI – D.Ciofani, Dionisi, Perica, Citro, Matarese.

MASSIMO E MINIMO
RIGORISTA: Dionisi
INSERIMENTI: Maiello, Terranova
TOP: Ciano, Dionisi
SORPRESA: Perica
DELUSIONE: Soddimo
IN BILICO: D.Ciofani

FORMAZIONE BASE
3-4-3 – Sportiello; Ariaudo, Goldaniga, Terranova; Zampano, Maiello, Crisetig, Beghetto; Dionisi, Perica, Ciano

IL TECNICO
Esordio in serie A per Moreno Longo, dopo la sofferta promozione con il Frosinone. Già lo scorso anno ha avuto problemi di gestione, nonostante una squadra, sulla carta, molto più forte di Parma e Palermo. Difficile immaginare che riesca a salvare il Frosinone. Uno dei candidati più probabili all’esonero in questo torneo.

Il semaforo dei calciatori

Sportiello (Rosso): la difesa del Frosinone faceva acqua in B, figurarsi in A. Lui, dopo un promettente inizio di carriera, ha perso colpi. Insomma: binomio poco felice.

Bardi (Rosso): retrocesso a secondo. Anche da primo non faceva impazzire.

Ariaudo (Giallo): se vi avanza una slot in difesa potete pensare a lui. Il meno peggio del terzetto difensivo.

Terranova (Rosso): torna in serie A dopo una serie infinita di infortuni. Qualche bonus di testa lo prende ancora, ma, in serie A, i malus rischiano di essere maggiori.

Goldaniga (Rosso): giocatore mai esploso. Prometteva a Palermo, ma, poi, si è perso. In più è fortemente soggetto agli infortuni.

Brighenti (Rosso): titolare semi disastroso in serie B. In serie A perderà il posto da titolare.

Zampano (Giallo): sempre a metà del guado tra esplosione e implosione. Al massimo può essere utile per riempire una slot.

Russo (Rosso): bandiera con poche speranze di titolarità.

Molinaro (Rosso): il meglio lo ha dato da tempo.

Salamon (Rosso): molte promesse non mantenute. Il tempo è scaduto.

Ghiglione (Rosso): concorrenza tosta sulla fascia mancina e lui è tutto da verificare. A Vercelli ha fatto fatica in più di un’occasione.

Maiello (Verde): giocatore che ha nelle corde anche 4-5 gol se acquisisce convinzione. A 27 anni può fare una buona stagione in serie A.

Paganini (Rosso): altro “re della sfiga”. Troppi infortuni che lo condizionano.

Crisetig (Rosso): troppe occasioni sfumate in carriera. Non ci crediamo.

Halfredsson (Rosso): il meglio lo ha già dato. Ormai la sua convenienza è pari a zero.

Soddimo (Giallo): giocatore che può far disperare e far impazzire. Consigliato ai fantallenatori con una vena di follia.

Gori (Rosso): centrocampista che regala pochi bonus e qualche malus di troppo.

Chibsah (Rosso): non sembra in grado di ambire ad un posto da titolare.

Besea (Rosso): riserva in B e riserva in A.

Beghetto (Giallo): esterno di corda molto interessante. Deve migliorare, però, in termini di bonus. Può valere una scommessa come ultima slot.

Citro (Rosso): difficile abbia molto spazio in serie A.

Perica (Sorpresa): può essere il suo anno se sta fisicamente bene. Le doti le ha e il Frosinone ha deciso di puntarci forte. A 8-10 gol può arrivarci.

D.Ciofani (Giallo): l’arrivo di Perica rischia di relegare il capitano ad un ruolo di comprimario. Non sarà facile risalire la china.

Dionisi (Giallo): croce e delizia. Ha numeri per sfondare, ma gli manca sempre la continuità. Tre anni fa arrivò a 9 gol in A. Si ripeterà?

Ciano (Verde): scandaloso sia arrivato in serie A a 28 anni. Ha numeri pazzeschi. Tenetelo d’occhio perchè le sorti del Frosinone dipendono dalle sue giocate.