Guida alla serie A…Spal 2018/2019: i top e i flop della stagione

Guida alla serie A...Spal
Guida alla serie A…Spal

La Rosa

PORTIERI – Gomis, Milinkovic-Savic, Thiam
DIFENSORI – Vicari, Bonifazi, Simic, Djourou, Cionek, Felipe, Dickmann
CENTROCAMPISTI – Lazzari, Viviani, Felipe Luiz, Schiattarella, Valdifiori, Valoti, Vitale, Esposito, Fares, Costa, Kurtic, Nikolic, Missiroli
ATTACCANTI – Petagna, Antenucci, Paloschi, Moncini, Floccari, Murano.

MASSIMO E MINIMO
RIGORISTA: Antenucci
INSERIMENTI: Valoti, Kurtic
TOP: Antenuci, Lazzari, Viviani
SORPRESA: Moncini, Bonifazi
DELUSIONE: Petagna
IN BILICO: Paloschi

FORMAZIONE BASE
3-5-2 Milinkovic-Savic; Cionek, Vicari, Djourou; Lazzari, Kurtic, Viviani, Valoti, Fares; Antenucci, Petagna

IL TECNICO
Leonardo Semplici lo scorso anno ha dimostrato di meritare la categoria, guidando la Spal ad una meritata salvezza. Ora, in un torneo tecnicamente più tosto, non sarà facile ripetersi. Gli acquisti che sono stati fatti potrebbero non bastare per mantenere la categoria.

Il semaforo dei giocatori

Milinkovic-Savic (Giallo): ha doti importanti e il gioco di Semplici potrebbe anche fargli subire meno reti del previsto. Rimane un’incognita, però a causa dei malus. Da prendere, se volete, in coppia con Strakosha.

Gomis (Giallo): lo scorso anno quando è sceso in campo non ha demeritato. Rimane in attesa di un’occasione.

Cionek (Giallo): come ottavo difensore non è male, perchè assicura sempre affidabilità.

Vicari (Giallo): vedi Cionek.

Djourou (Rosso): non ci fidiamo. Ha il nome, ma sono anni che delude ovunque.

Bonifazi (Sorpresa): inseguimento finito. Kevin torna alla Spal per dimostrare di poter giocare in A. Occhio alla scommessa.

Simic (Rosso): rimane riserva come lo scorso anno.

Dickmann (Giallo): si gioca con Lazzari il ruolo di esterno destro, ma l’ipressione è che appena Manuel tornerà arruolabile giocherà lui.

Viviani (Verde): rimane il titolare in cabin di regia. Troppo importante la sua guida e i suoi piazzati.

Kurtic (Verde): quest’anno può e deve riscattarsi.

Felipe Luiz (Rosso): non convince ancora appieno. E la concorrenza è aumentata.

Valoti (Giallo): è sempre al limite tra l’essere un giocatore affidabile e far ammattire i suoi fantallenatori. Da prendere solo come ultima slot.

Valdifiori (Rosso): tre anni buttati tra Napoli e Torino e ora c’è la concorrenza di Viviani. Non è facile crederci.

Schiattarella (Rosso): questa stagione avrà molto meno minutaggio.

Lazzari (Verde): appena si sarà ripreso tornerà a compiere le sue scorribande sulle fasce. Occhio perchè potrebbe anche segnare di più.

Costa (Giallo): Fares non è un fenomeno, ma lui deve dare di più in quest stagione.

Fares (Giallo): difensivamente è un disastro, però sa spingere. Dipende tutto da come Semplici avrà intenzione di impostarlo.

Missiroli (Giallo): si gioca il posto con Valoti. Rimane un giocatore affidabile, ma i b onus sono sempre meno.

Antenucci (Verde): in doppia cifra può arrivarci anche quest’anno. Per questa squadra dà tutto.

Petagna (Rosso): se non si sblocca in fase offensiva al fantacalcio è inutile. Quindi o lo si prende a pochissimo o lo si lascia perdere.

Paloschi (Giallo): benino lo scorso anno, ma può e deve fare di più.

Moncini (Sorpresa): tra i due litiganti può essere lui a godere. Ha fatto bene a Cesenae ha voglia e cattiveria. E se fosse lui la spalla di Antenucci?

Floccari (Rosso): ormai quinta punta della Spal.

ALTRI: Thiam, Vitale, Esposito, Nikolic