Napoli-Sampdoria 2-0, tabellino e pagelle, Mertens dà spettacolo

Mertens, il migliore del Napoli
Mertens, il migliore del Napoli

Una doppietta di Mertens permette al Napoli di battere la Sampdoria accorciando le distanze dalla Roma. Partenopei e blucerchiati hanno dato vita ad una partita vibrante e ad alto tasso di spettacolarità. Alla fine ha avuto la meglio la squadra di Benitez in virtù della miglior qualità dei suoi interpreti e anche ad un pizzico di fortuna, dato che la Sampdoria ha preso una traversa e due legni (questi ultimi con un solo tiro). La Sampdoria ha confermato i progressi fatti vedere sotto la gestione Mihajlovic. La squadra ha mostrato un buon possesso palla e personalità. Quello che manca ai blucerchiati, è un bomber in grado di finalizzare al meglio il grande lavoro compiuto dai tre trequartisti. Il Napoli, invece, ha confermato pregi e difetti già visti nel 2013: un potenziale offensivo di prim’ordine, ma anche enormi limiti in fase difensiva. LE RETI: Napoli in vantaggio al 54’. Cross basso di Higuain dalla destra e Mertens di prima intenzione calcio con il piatto destro sul primo palo. Il raddoppio del Napoli arriva al 62’ ancora con Mertens che, su punizione, insacca la sua personale doppietta.

TABELLINO E PAGELLE
NAPOLI-SAMPDORIA 2-0
NAPOLI:  (4-2-3-1) – Rafael 6; Maggio 6.5, Fernandez 6, Albiol 6, Reveillere 5.5 (49′ Armero 5); Dzemaili 5.5, Inler 5; Callejon 7 (83′ Radosevic SV), Insigne 7, Mertens 7.5 (IL MIGLIORE); Higuain 7 (77′ Zapata SV). A disp. Colombo, Contini, Uvini, Britos, Bariti, Pandev. All. Benitez 6.
SAMPDORIA:  (4-2-3-1) – Da Costa 5.5; De Silvestri 5.5, Mustafi 6, Gastaldello 6, Regini  5.5 (72′ Costa 6); Obiang 6, Palombo 6; Gabbiadini 6.5, Krsticic 6.5 IL MIGLIORE (77′ Pozzi SV), Soriano 5.5 (66′ Sansone 6.5); Eder 5.5. A disp. Fiorillo, Renan, Rodriguez, Wszolek, Bjarnason, Maresca, Eramo, Poulsen, Fornasier. All. Mihajlovic 6.
Reti: 54′, 62′ Mertens (N)
Ammoniti: Higuain (N), Mertens (N), Zapata (N), Obiang (S), Regini (S), Mustafi (S)